Resta sintonizzato

Cronaca

Addio a Olivia Newton-John, la Sandy di ‘Grease’: aveva 73 anni

Pubblicato

il

Ha fatto sognare intere generazioni, grazie alla sua semplicità e leggerezza, al suo fascino senza tempo, protagonista insieme a John Travolta, di uno dei film-musical cult per eccellenza. Stiamo parlando di Olivia Newton-John, la Sandy di ‘Grease’, morta all’età di 73 anni a causa di un cancro al seno, contro cui lottava da oltre 30 anni.

Ad annunciarlo, è stato il marito John Easterling, con questo post su Instagram:

“Si è spenta serenamente nel suo ranch nel sud della California, circondata da familiari e amici. Olivia è stata un simbolo di trionfi e speranza per oltre 30 anni, condividendo il suo viaggio con il cancro al seno. La sua ispirazione curativa e la sua esperienza pionieristica con la fitoterapia, continuano con il Fondo Olivia Newton-John Foundation, dedicato alla ricerca sulla fitoterapia e sul cancro”.

Toccante il ricordo del suo ‘partner artistico’ John Travolta, che ha così dichiarato:

“Mia cara Olivia, hai fatto così tanto per rendere le nostre vite migliori. Il tuo impatto è stato incredibile. Ti ho amato tanto. Ci rivedremo ancora lungo il cammino e saremo di nuovo uniti, di nuovo insieme. Sono sempre stato tuo, dal primo momento che ti ho vista, e lo sarò sempre. Il tuo Danny, il tuo John”.

Cronaca

Chiaiano: evade dai domiciliari e viene sorpreso con dei ponteggi. Arrestato 38enne

Pubblicato

il

NAPOLI – Ieri pomeriggio un agente del Commissariato Arenella, mentre si stava recando a lavoro, ha notato, all’incrocio tra via De Amicis e via Cavone delle Noci allo Scudillo, un’autovettura che transitava a forte velocità contromano, con il portellone del bagagliaio aperto dal quale fuoriuscivano diverse pedane in ferro utilizzate per la costruzione dei ponteggi.

Il poliziotto, insospettito, ha segnalato la vettura e la direzione di fuga ai colleghi del Commissariato; gli operatori, poco dopo, hanno intercettato l’auto in via Nuova Toscanella, con una tavola da ponteggi in ferro sul portapacchi e con le portiere aperte, ed hanno visto un uomo uscire da un ballatoio di pertinenza di un’abitazione e dirigersi verso la vettura per scaricare la pedana.

Gli agenti, pertanto, lo hanno controllato ed hanno accertato che era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per rapina impropria; inoltre, hanno visto nel ballatoio diverse tavole da ponteggi, uguali a quella posizionata sull’auto, di cui l’uomo non ha saputo giustificare la provenienza.

Infine, i poliziotti hanno identificato il proprietario dell’immobile per un 44enne napoletano ed anche quest’ultimo non ha saputo giustificare la provenienza di quanto rinvenuto nella sua proprietà.

L’uomo, un 38enne napoletano, è stato arrestato per evasione nonché denunciato per ricettazione insieme al proprietario dell’immobile.

Continua a leggere

campania

Una vita da social: campagna educativa itinerante della Polizia di Stato.

Pubblicato

il

Domani mattina, alle 9:00, il truck multimediale della Polizia Postale farà tappa a Gragnano, in piazza Amendola, nell’ambito della campagna educativa itinerante della Polizia di Stato sulla sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli della Rete per i minori, realizzata in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione nell’ambito del progetto Generazioni Connesse.

All’evento prenderanno parte il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, il Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Prefetto Lamberto Giannini, il dott. Fiorenzo Gargiulo, Dirigente Scolastico della Scuola “Fucini Roncalli”, il dott. Ettore Acerra, Direttore Generale USR Campania e il dott. Andrea Bordoni della Direzione generale per lo studente, l’inclusione e l’orientamento scolastico.
 

Il truck  “Una vita da social”, con gli operatori e psicologi della Polizia Postale e della Comunicazioni, accoglierà i giovani studenti provenienti dagli istituti scolastici “Don Lorenzo Milani”, “E. Ferrari”, “Gragnano 3” e “Roncalli” per informarli sull’uso consapevole e responsabile della rete e degli strumenti digitali. La manifestazione proseguirà nell’Aula Magna presso la sede “Fucini”, di via Quarantola 15, della Scuola Secondaria di Primo Grado “Fucini-Roncalli”.

Continua a leggere

campania

GDF Napoli. Cambio al vertice del comando provinciale di Napoli

Pubblicato

il

Dopo tre anni alla guida delle Fiamme Gialle partenopee il Generale di Brigata Gabriele Failla cede il comando al Generale di Brigata Paolo Borrelli, con una cerimonia interna tenuta nella storica sede della caserma “Zanzur” di Via De Gasperi, alla presenza del Comandante Regionale Campania, Generale di Divisione Giancarlo Trotta. Il Generale Gabriele Failla lascia il complesso incarico di Comandante Provinciale dopo oltre tre anni di indiscusso impegno istituzionale, caratterizzato anche da una intensa sinergia con tutte le Forze dell’ordine e le
Istituzioni dello Stato nella lotta contro l’illegalità che ha permesso al Corpo di raggiungere risultati eccezionali contro le frodi alle entrate e alle uscite del bilancio pubblico nazionale ed europeo, nonché alla criminalità economica e a quella organizzata.

Gli subentra il Generale Paolo Borrelli, 49 anni, di origini napoletane. L’ufficiale, quadrilaureato, ha assunto, negli anni, numerosi incarichi operativi (tra gli altri, presso i Nuclei di polizia economico finanziaria di Roma e Milano, il Nucleo di Vicenza, di cui ha assunto la responsabilità per un quadriennio, il Comando Provinciale di Livorno, che ha retto per un triennio) e di Stato Maggiore presso il Comando Generale del Corpo, ove, fino a
pochi giorni fa, è stato a capo dell’Ufficio Tutela Uscite e Mercati del III Reparto Operazioni.

Il Generale Borrelli, nel corso della cerimonia di passaggio di consegne, nel ringraziare sia la Gerarchia che il Gen. Failla e nell’esprimere vicinanza al personale dipendente, ha manifestato orgoglio ed emozione nell’assumere il delicato e prestigioso incarico, definendolo “sfidante e molto complesso, in una città che ha tante anime e contraddizioni, bellissima e realmente straordinaria, con un proprio cuore, per la quale sarà necessario proseguire nel solco delle sinergie interistituzionali da tempo tracciato”.

Il Comandante Regionale ha rivolto al Generale Gabriele Failla parole di profonda stima e di riconoscenza per tutto il lavoro e i risultati ottenuti dalla Guardia di Finanza in un triennio contrassegnato da sfide senza precedenti, accogliendo il Generale Paolo Borrelli con i migliori auspici di buon lavoro.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante