Resta sintonizzato

Attualità

Svezia, Sanna Marin negativa ai test anti-droga: “Non ho mai assunto nulla di illegale”

Pubblicato

il

SVEZIA – A seguito delle accuse di aver fatto uso di sostanze stupefacenti, la premier Sanna Marin si è sottoposta il giorno 19 agosto agli esami tossicologici. Oggi il governo ha annunciato la negatività dei risultati.

Dopo il polverone scatenato dalla diffusione di video privati che la ritraevano protagonista delle feste che tante polemiche hanno scatenato, per Sanna Marin sono arrivati i risultati del test anti-droga. La premier finlandese è risultata negativa agli esami a cui si era volontariamente sottoposta lo scorso 19 agosto in risposta a chi agitava il sospetto che potesse avere assunto sostanze illecite nei party finiti nella bufera.

“Non ho mai assunto nulla di illegale”, aveva risposto Marin per difendersi dalle accuse lanciate dall’opposizione. Nell’annunciare la negatività del primo ministro, il governo finlandese ha reso noto che Marin ha pagato il test di tasca propria.

Attualità

Tappa a Napoli per il ciclista per la pace Mykola Zhyriada

Pubblicato

il

NAPOLI – Ha fatto tappa a Napoli il ciclista ucraino Mykola Zhyriada partito in bici da Udine per diffondere il suo messaggio contro la guerra. All’ingresso di Palazzo San Giacomo l’incontro con gli assessori al Welfare e alle Politiche Giovanili, Luca Trapanese e Chiara Marciani.

“E’ importante ricordare, come ci diceva Myka, che la guerra esiste ancora e che purtroppo sembra diventato solo un titolo a cui non dedichiamo più tutta l’attenzione che invece dovremmo. Bisogna continuare a pensare a questo evento così tragico e brutale che continua a poca distanza dal nostro paese, a lui quindi un ringraziamento per questo segnale che ci ricorda invece l’importanza di dire ancora stop alla guerra”.
Dichiarazione Assessore Marciani

“Napoli è stata una delle città più accoglienti d’Italia, siamo riusciti a costruire una rete che è andata al di là dell’amministrazione locale ma che ha coinvolto anche la diocesi, la Prefettura, la Procura. Abbiamo lavorato tantissimo. abbiamo accolto oltre 7.000 persone ucraine, soprattutto donne e bambini, con una forte attenzione alle disabilità e questa città ha dimostrato come sempre una grande accoglienza”.
Dichiarazione assessore Trapanese

Continua a leggere

Attualità

Napoli aderisce al progetto internazionale IFPI delle Music City

Pubblicato

il

NAPOLI – FIMI accoglie con entusiasmo l’adesione della città di Napoli al programma internazionale delle Music City promosso da IFPI, l’organizzazione che rappresenta l’industria discografica nel mondo. Ad annunciarlo è il Comune, che riconosce nella musica “un asset strategico per lo sviluppo socioeconomico e culturale della città” e che per tale motivo ha istituito l’Ufficio Musica aprendosi alle iniziative del settore e contribuendo operativamente alla crescita del comparto. “La musica è un ponte intergenerazionale che promuove l’inclusione sociale e produce nuove occasioni lavorative, oltre a stimolare il turismo, creando un indotto economico rilevante per la struttura di una città composita come il capoluogo campano: siamo perciò lieti del progetto abbracciato dalla città di Napoli, vera e propria capitale culturale del Mezzogiorno, al lavoro su progetti concreti” dichiara Enzo Mazza, CEO FIMI.

“Napoli città della Musica, anche grazie al fattivo sostegno della music industry, a partire dalla FIMI e da tanti altri amici con i quali stiamo sottoscrivendo accordi, per la prima volta si è dotata di un vero e proprio ufficio musica che avrà, fra le altre, la funzione di interfaccia diretta tra il comparto e l’amministrazione e nel tempo diventerà sempre più punto di riferimento degli operatori del settore musica e strumento di sviluppo del progetto Music City che va dal rinforzare le linee di business legate alla musica, alla formazione e all’audience development, all’internazionalizzazione, all’attenzione ai giovani, all’inclusione e alle periferie” chiosa l’avvocato Ferdinando Tozzi, consigliere del sindaco sull’industria musicale e audiovisiva e promotore del nuovo Ufficio partenopeo.

Continua a leggere

Attualità

Napoli. Chiede ai medici di poter riabbracciare un’ultima volta la famiglia in Ucraina, loro lanciano raccolta fondi 

Pubblicato

il

Svitlana ha un ultimo desiderio: riabbracciare i suoi cari in Ucraina. I medici del Federico II di Napoli che la stanno seguendo hanno così deciso di avviare una raccolta su GoFundMe per aiutarla ad esaudirlo. “Una nostra paziente, di nome Antonik Svitlana, purtroppo ha una forma terminale di Linfoma non Hodgkin che non risponde a nessuna terapia. Con questa campagna  – scrivono i medici del policlinico universitario Angelo Forte e Veronica Abate – vorremmo aiutarla a raggiungere il suo sogno, quello di rivedere per l’ultima volta la sua famiglia in Ucraina”.

“Per fare ciò – spiegano – ha bisogno di un’ambulanza con dei sanitari a bordo che la accompagnino fino a destinazione. I costi – aggiungono – sono notevoli ma non riusciamo ad essere indifferenti alla sua richiesta”. “Anche il più piccolo aiuto – concludono – può essere molto importante. Grazie a tutti per la sensibilità”. La raccolta è vicina ai 1.500 euro ed è raggiungibile al link https://gf.me/v/c/4srp/aiutiamo-svitlana-a-riabbracciare-la-sua-famiglia 

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante