Resta sintonizzato

Cronaca

Napoli; allerta meteo gialla: rovesci e temporali dalle ore 12 alle ore 21

Pubblicato

il

NAPOLI – Avviso di allerta meteo per fenomeni meteorologici avversi previsti dalle ore 12:00 e fino alle ore 21:00 di martedì 23 agosto 2022.

Fenomeni rilevanti:
Locali rovesci e temporali, soprattutto sul settore interno della zona, puntualmente di moderata intensità.

Livello di ALLERTA:
GIALLA (ordinaria)

Tipologia di rischio:
Idrogeologico per temporali 

Principali scenari di evento ed effetti al suolo:
– Fenomeni temporaleschi caratterizzati da una incertezza previsionale e rapidità di evoluzione, con danni alle coperture e strutture provvisorie dovuti a raffiche di vento, fulminazioni, possibili grandinate e a caduta di rami o alberi;
– Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale;
– Innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc);
– Possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse.

I parchi cittadini resteranno chiusi.

Norme comportamentali in caso di avviso di allerta meteo per fenomeni idrogeologici rilevanti

– Evitare di frequentare locali interrati o posti a pian terreno,  principalmente se lungo assi stradali notoriamente interessati da  grossi deflussi idrici e comunque tenere costantemente monitorato il  livello delle acque di deflusso. In caso di allagamento staccare  subito l’energia elettrica;

– In caso di necessità di attraversare in auto un sottopasso stradale,  sito critico in occasione di allerta meteo, procedete con molta  cautela, verificandone la praticabilità e, in caso contrario, datene  immediata comunicazione ai numeri di emergenza 112, 113, 115.

– Si invita la cittadinanza a prestare la massima attenzione nei siti  già segnalati per il rischio idrogeologico (versanti e pendii per  possibili frane e smottamenti) e idraulico (sottopassi e aree di  collettori fognari per possibili allagamenti).

l sottopassi ed i siti cittadini oggetto di attenzione, eventualmente  interdetti in caso di forte pioggia, sono i seguenti:
1. Sottopasso di Via Claudio/Stadio San Paolo (lato sx) (Fuorigrotta)
2. Sottopassi di Viale dei Ciliegi (Chiaiano)
3. Sottopasso di via Vicinale Cupa San Severino/Via Antonio de  Ferraris (Poggioreale)
4. Sottopasso di Via Comunale San Severino/Via Fasano (Poggioreale)
5. Sottopasso di Via Enrico Russo (Barra)
6. Sottopasso di Via Mastellone (Barra)
7. Sottopassi del Centro Direzionale di Napoli (Poggioreale)
8. Arena S.Antonio altezza Via Ben Hur (Soccavo)


Specifica delle “Zone d’Interesse”:

Zona 1: Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana;
Zona 2: Alto Volturno e Matese;
Zona 3: Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini;
Zona 4: Alta Irpinia e Sannio;
Zona 5: Tusciano e Alto Sele;
Zona 6: Piana Sele e Alto Cilento;
Zona 7: Tanagro;
Zona 8: Basso Cilento.

Cronaca

Maltempo a Salerno, paura all’Università di Fisciano: crolla un soffitto

Pubblicato

il

FISCIANO (SA) – Paura a Fisciano, in provincia di Salerno. Nell’Università del comune, a causa dei giorni di pioggia che hanno interessato l’intera Regione Campania, è crollata parte del soffitto mentre gli studenti transitavano al di sotto della zona interessata.

Secondo quanto espresso da alcune fonti, nell’edificio del campus erano in corso dei lavori di ristrutturazione che tuttavia sono stati lasciati incompiuti con conseguente comparsa di infiltrazioni d’acqua che hanno peggiorato le generali condizioni della struttura.

Fortunatamente non ci sono stati feriti nell’incidente.

Continua a leggere

Cronaca

Ischia, minaccia un poliziotto intervenuto per sedare una lite. Denunciato

Pubblicato

il

ISCHIA (NA) – Lo scorso lunedì un agente del Commissariato di Ischia, libero dal servizio, era intervenuto per sedare una lite tra un gruppetto di persone in via delle Terme ad Ischia.
In particolare, una di esse, in evidente stato di alterazione alcolica, aveva minacciato il poliziotto con frasi oltraggiose tentando più volte di colpirlo, anche con una bottiglia, ma l’operatore era riuscito ad evitare i colpi dirigendosi verso il Commissariato, poco distante, per chiedere ausilio. Poco dopo, l’uomo e gli astanti si erano già allontanati facendo perdere le loro tracce.

Il giorno dopo l’aggressore si è presentato in Commissariato dove è stato identificato per un 49enne della Repubblica Dominicana e denunciato per oltraggio, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Continua a leggere

Cronaca

Germania, tratto in arresto noto criminale connesso al clan camorristico Licciardi-Di Buono

Pubblicato

il

GERMANIA – Intervento sinergico del comando provinciale Carabinieri di Napoli e la forze dell’ordine tedesche. E’ stato tratto in arresto il 51enne Sergio Nappa, noto criminale connesso al Clan camorristico Licciardi – Di Buono operante sul territorio napoletano. L’operazione è avvenuta nella città di Gevelsberg, dove si era traferito con la famiglia

Sul 51enne pendeva un mandato di arresto europeo in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso nel 2015 dalla corte di appello di Napoli. Nappa era irreperibile dal dicembre 2014 e dovrà scontare, una volta trasferito in Italia, una pena di 3 anni di reclusione per concorso in traffico, detenzione e porto di armi e munizioni da guerra commessi nel 2004/2005. Il 51enne al momento è trattenuto in Germania in custodia in attesa che la locale autorità giudiziaria si esprima sull’estradizione.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante