Resta sintonizzato

Cronaca

Tragedia in montagna: Paolo cade e muore a soli 12 anni

Pubblicato

il

Tragedia avvenuta nella mattinata odierna a Carono Petrusella, nel Novarese, dove il 12enne Paolo Fiscato ha perso la vita durante una gita in montagna. Il giovane è stato protagonista di una violenta caduta, che lo ha costretto al trasporto all’ospedale Maggiore di Novara, dove è deceduto per la gravità delle ferite riportate.

Pertanto, la notizia ha gettato nello sconforto l’intera famiglia, oltre ad amici e parenti. Ecco il loro cordoglio su Facebook:

“Il Rione San Grato, si unisce al dolore della nostra Capitana Nicoletta e del marito Stefano, per la scomparsa del piccolo Paolo. Il tuo sorriso sarà sempre nei nostri cuori”.

campania

Napoli. La Leader di FDI Giorgia Meloni vuole togliere il Reddito, i boss si ribellano.

Pubblicato

il

La squadra mobile ha intercettato conversazioni tra boss, nelle quali si fa preciso riferimento alla cancellazione del Reddito di cittadinanza: “La Meloni vuole togliere il Reddito, non ci resta che scendere in strada a fare le rapine. Insomma c’è preoccupazione generale. Fino a oggi usando stratagemmi vari, gruppi criminali sono riusciti ad arrotondare i mancati guadagni delle piazze di spaccio in crisi, percependo il Reddito. Ma ora i ras si pongono due domande: la prima è cosa farà il nuovo governo? Giorgia Meloni vuole rimodulare il Reddito e ha detto pubblicamente che al sud bisogna evitare i sussidi per rilanciare l’economia: insomma più lavoro e incentivi per l’occupazione. La seconda è cosa faranno loro, per compensare i mancati incassi.

Recenti indagini della Finanza hanno rivelato che il fenomeno è diffuso: alcuni boss usano il Reddito per pagare le mesate agli affiliati e così risparmiano sulle casse. Le Fiamme Gialle hanno scoperto decine di casi: riescono a evitare il perimetro della legge. Poi le verifiche, che se pur sistematiche avvengono a campione. Una sorta di vulnus, al quale non è stato posto rimedio (se non una brusca accelerata nelle indagini). Intanto ne hanno approfittato i clan in forte crisi, dopo la lunga emergenza per la pandemia. A parte il dato anagrafico, i requisiti che danno diritto al reddito di cittadinanza prevedono che l’Isee non superi i 9.360 euro all’anno. Non solo, per il patrimonio mobiliare è previsto il tetto massimo dei 6.000 euro.

Continua a leggere

campania

Nucleo Speciale beni e servizi – contraffazione: sequestrati in tutta Europa milioni di falsi, di cui 1,5 milioni bloccati

Pubblicato

il

Tra dicembre 2020 e settembre 2022, con il supporto di Europol, è stata condotta una delle più grandi operazioni a livello europeo contro le contraffazioni, alla quale ha partecipato la Guardia di Finanza. Come illustrato nell’allegato comunicato stampa del competente Ministero francese, l’operazione ha permesso complessivamente di sequestrare o bloccare 16,7 milioni di falsi, principalmente giocattoli. In Italia, il Nucleo Speciale Beni e Servizi, sotto l’egida del Comando Generale del Corpo, dopo aver preso parte ai consessi internazionali, ha inoltrato apposite segnalazioni operative qualificate ai Reparti territoriali.

I prodotti segnalati erano riconducibili a noti marchi nel settore dei giocattoli, poi sequestrati, per 1,5 milioni di articoli, dalle Fiamme Gialle dei Gruppi di Novara e Rieti e delle Tenenze di Lendinara e Castel San Giovanni. In allegato, per eventuali approfondimenti, il comunicato stampa del Dicastero francese e il pertinente dossier.

Continua a leggere

Cronaca

Maltempo a Salerno, paura all’Università di Fisciano: crolla un soffitto

Pubblicato

il

FISCIANO (SA) – Paura a Fisciano, in provincia di Salerno. Nell’Università del comune, a causa dei giorni di pioggia che hanno interessato l’intera Regione Campania, è crollata parte del soffitto mentre gli studenti transitavano al di sotto della zona interessata.

Secondo quanto espresso da alcune fonti, nell’edificio del campus erano in corso dei lavori di ristrutturazione che tuttavia sono stati lasciati incompiuti con conseguente comparsa di infiltrazioni d’acqua che hanno peggiorato le generali condizioni della struttura.

Fortunatamente non ci sono stati feriti nell’incidente.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante