Resta sintonizzato

Cronaca

San Pietro a Patierno: arrestato un 54enne per truffa, spaccio, ricettazione e detenzioni di armi clandestine

Pubblicato

il

SAN PIETRO A PATIERNO – Stamattina gli agenti della Squadra Mobile hanno rintracciato e arrestato, presso una scuderia per cavalli da corsa in via Icaro, un 54enne napoletano in esecuzione di un provvedimento di pene concorrenti e contestuale ordine di esecuzione per la carcerazione emesso il 7 maggio 2021 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli – Ufficio Esecuzioni Penali, poiché condannato alla pena di 5 anni 2 mesi e 8 giorni di reclusione e ad una pena pecuniaria di 13.600 euro per i reati di spaccio, truffa, ricettazione, detenzione di armi clandestine e relativo munizionamento, commessi a Napoli tra il 2004 ed il 2010.

Cronaca

Choc in Russia, violenta sparatoria in una scuola: morte 9 persone

Pubblicato

il

Violenta sparatoria avvenuta poco fa presso una scuola della città di Izhevsk, in Russia, nella quale hanno perso la vita 9 persone, tra cui 5 bambini. Inoltre, si registrano anche 20 feriti. Tuttavia, come riporta la Tass, l’aggressore si sarebbe suicidato. Seguiranno aggiornamenti!

Continua a leggere

Cronaca

Nola-Villa Literno, auto schiacciata da un tir: morto il conducente

Pubblicato

il

Tragedia avvenuta lungo la strada statale Nola-Villa Literno, dove questa mattina due autotreni e un’auto si sono scontrati, dando vita ad un pauroso incidente. In particolare, la vettura è rimasta schiacciata tra i mezzi pesanti, con il conducente morto.

Sul posto, sono intervenuti i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Caserta, che hanno provveduto ad estrarre le persone incastrate tra le lamiere, per poi essere affidate alle cure dei sanitari del 118.

Continua a leggere

Cronaca

Elezioni, tragedia nel Casertano: giovane si toglie la vita nel seggio elettorale

Pubblicato

il

Choc a Mondragone, presso il seggio elettorale dell’istituto Michelangelo Buonarroti, dove nel primo pomeriggio di ieri un giovane è stato trovato morto nel giardino della scuola. Si tratta di un ragazzo bulgaro, che si è impiccato da una tettoia e il cui corpo esanime, è caduto all’interno del seggio.

Sul posto, sono intervenuti i sanitari del 118, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso del giovane. Inoltre, sono accorsi anche i carabinieri della Compagnia locale e gli agenti della Polizia Municipale.

Pertanto, sono state interrotte le operazioni di voto al seggio, mentre si cerca di capire quali siano stati i motivi che l’abbiano spinto all’insano gesto.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante