Resta sintonizzato

Cronaca

Donna incinta di 2 gemelli investita da un’auto: morto uno dei due neonati

Pubblicato

il

Un vero e proprio dramma, quello avvenuto lo scorso martedì lungo la via Appia ai Castelli Romani, dove una 42enne del posto al settimo mese di gravidanza, è stata investita da un’auto mentre stava camminando a piedi verso la fermata dell’autobus, di ritorno da casa di un’amica.

Stando ad una prima ricostruzione, la donna stava camminando lungo il lato destro della strada, dove non c’è il marciapiede, quando una macchina sbucata all’improvviso l’ha travolta, facendola cadere a terra. Pertanto, il conducente si è subito fermato, prestando soccorso alla vittima, mentre aspettava l’arrivo di un’ambulanza.

Tuttavia, una volta in ospedale, i medici hanno accertato che le sue condizioni fossero buone. Purtroppo, uno dei gemelli che aspettava non ce l’ha fatta, mentre l’altro è ricoverato in gravi condizioni. L’automobilista è stato denunciato per lesioni stradali.

campania

Napoli, Quartieri Spagnoli: ergastolo per omicidio, sottoposto alla semilibertà. Viola la misura e torna in carcere

Pubblicato

il

I carabinieri della stazione quartieri spagnoli hanno eseguito un decreto di revoca della semilibertà, emesso dall’ufficio di sorveglianza di Napoli a carico di Giovanni Fiorillo, classe 54 e già noto alle ffoo. L’uomo avrebbe più volte violato la semilibertà concessa (condannato all’ergastolo per omicidio), svolgendo senza autorizzazione l’attività di venditore ambulante piuttosto che quella di volontariato imposta dal giudice. Fiorillo è stato tradotto in carcere.

Continua a leggere

campania

Torre del Greco: si allaccia abusivamente alla rete idrica. Arrestato.

Pubblicato

il

Ieri sera, gli agenti del Commissariato di Torre del Greco hanno effettuato un controllo presso un esercizio commerciale di via Montagnelle dove, con il supporto di personale tecnico della GORI, hanno accertato che il titolare aveva creato un sistema abusivo di fornitura idrica per il proprio locale, allacciando le tubature di alimentazione dell’acqua ad un misuratore con matricola abrasa. Gli operatori hanno, altresì, constatato che per quell’attività commerciale non vi era alcun contratto di fornitura idrica. D.L., 36enne di Torre del Greco con precedenti di polizia, è stato arrestato per furto aggravato e danneggiamento.

Continua a leggere

Cronaca

Afragola, tentata rapina ad un negozio: banditi messi in fuga dal titolare

Pubblicato

il

Ennesima rapina avvenuta ad Afragola, questa volta ai danni di un negozio di telefonia. L’episodio risale allo scorso 9 settembre, quando due uomini dal volto coperto da un casco, hanno fatto irruzione nell’esercizio commerciale armati di pistola e minacciando i dipendenti, anche se grazie al coraggio del titolare, non sono riusciti a portare via il bottino.

Tuttavia, in diversi gruppi Facebook è stato postato il filmato delle telecamere di videosorveglianza, opportunamente segnalato al Consigliere Regionale Francesco Emilio Borrelli, il quale ha così commentato:

“Questo commerciante, probabilmente esasperato dalla delinquenza dilagante, ha istintivamente reagito ai banditi, anche per difendere la dipendente che, come si vede dal filmato, era stata spintonata, dimostrando davvero tanto coraggio. Speriamo che questa volta, non venga abbandonato dalla gente del posto, com’era accaduto al titolare di un negozio di computer, sempre ad Afragola, che aveva messo in fuga i rapinatori scaraventandogli contro i componenti di un PC, lo scorso giugno”.

Poi, conclude: “Afragola, ma in generale tutto il nostro territorio è succube della criminalità, e la gente è spaventata ed arrabbiata. Tempo per pensare e discutere su cosa fare non ce n’è più, ora bisogna agire. Va subito varato un nuovo piano sicurezza”.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante