Resta sintonizzato

campania

GDF Napoli: Arrestato piromane e sorpreso a dare alle fiamme il “Parco degli uccelli”, area protetta della riserva naturale “costa di Licola”

Pubblicato

il

I finanzieri del Comando Provinciale di Napoli, durante un pattugliamento in servizio di Pubblica Utilità 117, hanno colto in flagranza un piromane intento a dare alle fiamme un’area della riserva naturale “Costa di Licola”, a Giugliano in Campania, nel cuore della notte.
In particolare, i Baschi Verdi del Gruppo di Giugliano in Campania, perlustrando una zona limitrofa al “Parco degli Uccelli” hanno sorpreso un 36enne che si stava dileguando appena dopo aver innescato un incendio nella Riserva Naturale Costa Di Licola, servendosi di una cassetta di legno e alcuni fogli di carta. L’individuo, accortosi dei militari, ha tentato la fuga, ma è stato subito bloccato dopo un breve inseguimento.

I finanzieri, nell’immediato, hanno cercato con mezzi di fortuna di arginare le fiamme, le quali, a causa della folta vegetazione, si stavano propagando rapidamente. Il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco, attivati dalla Sala operativa della Guardia di Finanza, ha permesso di domare le fiamme, impedendo danni ulteriori alla vegetazione e alla fauna che vive nell’area protetta. L’arrestato è stato associato al carcere di Poggioreale, a disposizione della Procura di Napoli Nord.

campania

Sospiro di sollievo per la famiglia di Gennaro, il piccolo è stato finalmente ritrovato

Pubblicato

il

E’ stato ritrovato Gennaro Rotoli il bimbo di tre anni scomparso intorno alle 9 del mattino dalla casa di famiglia di via Vespucci, in località Nerano a Massa Lubrense Il piccolo indossava un pigiama blu, senza scarpe e con calzini, quando se ne erano perse le tracce. A ritrovarlo in un sentiero limitrofo all’abitazione un appuntato dei carabinieri. Le sue condizioni di salute sembrano buone. Sospiro di sollievo per i familiari. 

Continua a leggere

Attualità

Comune di Casoria dona 40 tablet alle scuole

Pubblicato

il

L’amministrazione comunale di Casoria, in particolare l’assessorato alla Scuola guidato dall’avv. Vincenzo Russo, ha messo in atto un’iniziativa a favore degli alunni con difficoltà. Con i fondi del 5×1000 ricevuti dall’ente, sono stati acquistati oltre 40 Tablet che sono stati consegnati ai Dirigenti Scolastici del territorio, per assicurare informazioni e supporti alle persone con fragilità.

L’amministrazione comunale ha voluto fortemente destinare i fondi pervenuti dal 5×1000 in aiuto dei bambini della città che hanno una forma di disagio” – dichiara l’assessore Russo –  mi auguro che l’utilizzo di questi strumenti  possa essere di aiuto a quanti, per disagi fisici o economici si trovano a dover affrontare maggiori difficoltà nell’apprendimento e nella crescita formativa”.

Continua a leggere

campania

Castellamare di Stabia: dal mare alla terra ferma, Carabinieri ritrovano gommone rubato. 26enne denunciato

Pubblicato

il

Auto, motorini, borse e alimenti. Cellulari, computer e portafogli. Nel campionario di oggetti rubati c’è di tutto. Raramente c’è un gommone. Portare via un gommone da un attracco, sollevarlo dallo specchio d’acqua, posizionarlo sul carrello di traino e allontanarsi non è cosa semplice. Altrettanto difficile nascondere un natante di 5 metri e 80 centimetri, motore da 40 cavalli incluso.

Qualcuno ci è riuscito, nel porto di Castellammare di Stabia A ritrovare il gommone perduto i carabinieri della locale compagnia. Durante un servizio alto impatto i militari hanno avvistato l’imbarcazione ormai quasi sgonfia in un terreno in Via Napoli. Il motore era ancora installato.
A finire nei guai un 26enne del posto già noto alle forze dell’ordine. I carabinieri lo hanno denunciato per ricettazione. Il gommone è tornato nel suo habitat naturale, in mare, nelle mani del legittimo proprietario. Nel corso del servizio non solo strani ritrovamenti. I militari stabiesi, supportati da quelli del Reggimento Campania, hanno notificato 11 contravvenzioni al codice della strada e segnalato diversi giovani per l’utilizzo di droga. 68 le persone identificate, 51 i veicoli passati al setaccio.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy