Resta sintonizzato

Cronaca

Camorra: arrestato per omicidio esponente di spicco del clan Contini

Pubblicato

il

Nel corso della mattinata odierna, gli agenti della Squadra Mobile di Napoli hanno eseguito un’ordinanza applicativa della custodia cautelare in carcere, nei confronti di Ciro Contini, in quanto gravemente indiziato dei reati di omicidio, detenzione e porto illegale di armi.

In particolare, le indagini hanno consentito di accertare la violenta contrapposizione tra il clan Sibillo e il clan Buonerba/Mazzarella, finalizzata ad acquisire la supremazia e il controllo degli affari illeciti sul territorio urbano di Forcella, della Maddalena e di via dei Tribunali.

Pertanto, l’ordinanza cautelare, si riferisce nello specifico alla morte del giovane incensurato Luigi Galletta, ucciso il 31 luglio 2015 all’interno della sua officina meccanica. Infatti, tale omicidio, si colloca nel contesto del conflitto in atto tra i due clan. Tuttavia, il giovane fu ucciso da Antonio Napoletano, esponente dei Sibillo, per essersi rifiutato di fornire informazioni utili al rintraccio del cugino Luigi Criscuolo, appartenente al gruppo rivale dei Buonerba/Mazzarella.

campania

ISCHIA: Controlli dei Carabinieri. Nel bilancio una ragazza alla guida con tasso alcolemico elevatissimo

Pubblicato

il

I carabinieri della compagnia di Ischia hanno svolto un servizio di controllo del territorio nei comuni di Forio e Serrara Fontana, in occasione dei festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo. Denunciato per ricettazione un 46enne di origine marocchine perché sorpreso con una bici elettrica provento di un furto consumato il 26 giugno scorso. Il veicolo è stato restituito al legittimo proprietario.

Dovrà rispondere di guida in stato di ebbrezza una 27enne di Barano d’ischia. Era al volante della sua auto nonostante un tasso alcolemico di 2,57 g/l (oltre 0,5 g/l scatta già la sanzione, ndr). Un dominicano del 68, invece, guidava la sua utilitaria nonostante non avesse mai conseguito la patente. 18 le multe notificate per violazioni al codice della strada, molte per guida senza casco e mancanza di copertura assicurativa. Non è mancata la droga. Diversi i giovani nelle cui tasche sono state trovate bustine di “erba” o stecchette di hashish. 121 le persone identificate, 67 i veicoli ispezionati.

Continua a leggere

Cronaca

Bambina di 9 mesi malmenata dal patrigno: non è più in pericolo di vita, condizioni stabili

Pubblicato

il

MILANO – Aggiornamenti sul caso della bambina di appena 9 mesi malmenata dal patrigno a Casarile, in provincia di Milano. L’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove la piccola è ricoverata, rende noto che la piccola non è più in pericolo di vita. La bimba non è più ricoverata in terapia intensiva e le sue condizioni di salute vengono giudicate stabili.

La neonata era stata trasportata al nosocomio in condizioni giudicate disperate: la bimba presentava una frattura dell’omero, del radio e soprattutto una frattura del cranio, con conseguente emorragia cerebrale. La bimba è stata sottoposta a coma farmacologico ma, per fortuna, come ha reso noto pochi minuti fa il nosocomio bergamasco, le sue condizioni destano meno preoccupazione.

Continua a leggere

Cronaca

Ospedale del Mare: rifiuta di sottoporsi al tampone e aggredisce l’operatore sanitario

Pubblicato

il

NAPOLI – Ancora violenze nelle strutture sanitarie nel napoletano. A denunciare la nuova aggressione ai danni di un operatorio sanitario è il gruppo ‘Nessuno Tocchi Ippocrate’ sulle proprie pagine social.

All’Ospedale del Mare di Napoli un operatore sanitario è stato preso a pugni e gomitate dai parenti di un paziente poiché questi ultimi non volevano che l’uomo fosse sottoposto ad un tampone prima della visita. L’accettazione di Villa dei Fiori ad Acerra è stata invece distrutta da alcuni utenti. “Non tolleriamo più di lavorare in trincea”, dice Manuel Ruggiero, a nome di ‘Nessuno Tocchi Ippocrate.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante