Resta sintonizzato

Cronaca

Caserta in lacrime per Bruno, noto clochard della zona: stroncato da un malore

Pubblicato

il

Dolore e lacrime a Caserta per la scomparsa di Bruno, noto clochard della zona, il quale girovagava ormai da anni per le strade del capoluogo insieme alla moglie. In particolare, l’uomo è morto ieri a seguito di un malore, proprio in occasione della ‘Giornata dei Poveri’.

Pertanto, sono giunte in queste ore numerose testimonianze dell’affetto nei confronti di Bruno. Ecco il ricordo di Vincenzo Fiano, attivista del centro sociale Ex Canapificio, una delle associazioni più attive a Caserta nel sostegno alle categorie deboli:

“Trasudava miseria e orgoglio fino alla testardaggine. Sofferenza e libertà, e fa un certo effetto pensare alla morte che accarezza una persona anziana che dormiva per strada, come tutte le notti, di fianco alla moglie. La loro scelta di vita era una sfida costante, pungente, ai canoni coi quali decidiamo solitamente di affrontare la vita”.

Inoltre, anche il Consigliere Comunale Andrea Boccagna ha voluto ricordarlo:

“Bruno viveva in una casa nei pressi di piazza Ruggiero, con moglie e figlio, come tutte le persone normali. Il ragazzo, purtroppo, morì per cause naturali e i genitori, sopraffatti e incapaci di accettare tale situazione, restarono chiusi in casa per una decina di giorni con la salma del ragazzo adagiata sul letto. Quando il vicinato si rese conto che qualcosa non andava, e che l’odore di morte ormai era insopportabile, allertò i servizi d’emergenza che solo dopo essere entrati in casa, ebbero evidenza di ciò che si era verificato. Da allora, la coppia di coniugi scelse di vivere la strada”.

Cronaca

Rapina a mano armata a Giugliano: 38enne ferito alla testa dal calcio di una pistola

Pubblicato

il

Attimi di paura nella serata di ieri a Giugliano, dove un 38enne è stato rapinato e colpito alla testa con il calcio di una pistola.

Secondo le prime informazioni, l’uomo era a bordo della sua auto, quando sarebbe stato affiancato da un’altra vettura con un lampeggiante simile a quello delle forze dell’ordine. A quel punto, due uomini hanno aperto le portiere portandogli via la borsa, dietro la minaccia di una pistola. Tuttavia, prima di scappare, lo hanno colpito alla testa con il calcio dell’arma e gli hanno bucato i pneumatici.

Pertanto, i carabinieri della stazione Varcaturo sono intervenuti presso l’ospedale di Giugliano, dove la vittima è attualmente ricoverata con ferite giudicate guaribili in 10 giorni.

Continua a leggere

Cronaca

Tragedia all’alba, 18enne morto in un tragico incidente: i particolari

Pubblicato

il

Tragedia avvenuta questa mattina a Forcola, in Valtellina, dove un 18enne ha perso la vita in un tragico incidente stradale. Invece, i due amici che erano con lui sono rimasti feriti gravemente. In particolare, pare che i tre stessero andando a scuola a Sondrio.

Stando ad una prima ricostruzione, la vettura si sarebbe schiantata contro un muro che costeggia la strada provinciale delle Orobie. A quel punto, i feriti sono stati estratti dall’abitacolo dai Vigili del Fuoco di Morbegno, che non hanno potuto fare niente per il 18enne, deceduto durante il trasporto all’ospedale di Lecco.

Continua a leggere

Cronaca

Follia a Napoli, minaccia e aggredisce la madre che si rifiuta di accompagnarlo dalla ex: arrestato

Pubblicato

il

Attimi di follia a Napoli, dove nel pomeriggio di ieri un 23enne del posto ha aggredito sua madre per futili motivi. In particolare, il giovane pretendeva che ella lo accompagnasse fino all’appartamento della ex, a Cesenatico. Infatti, la loro relazione non si era conclusa nel migliore dei modi, ma lui non si era ancora rassegnato e continuava a perseguitarla.

Pertanto, al rifiuto della madre, egli ha iniziato a minacciarla e ad aggredirla, spingendola contro una porta. A quel punto, sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli, prontamente allertati da un passante.

Al momento, il giovane è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni, ed è ora in carcere in attesa di giudizio.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy