Resta sintonizzato

Attualità

Blitz della Dia: sequestrati beni per 3 milioni di euro a boss della Camorra

Pubblicato

il

Maxi sequestro effettuato dalla Dia di Napoli a Poggiomarino, nei confronti di Antonio Giugliano detto ‘O’ Savariello’, esponente di spicco del clan operante nel suddetto comune napoletano.

In particolare, gli agenti hanno sequestrato ingenti disponibilità patrimoniali e finanziarie, ritenute proventi delle attività illecite svolte: si tratta di 14 unità immobiliari a Striano, Terzigno e Poggiomarino, oltre a quote sociali e beni aziendali di due imprese del settore della somministrazione alimentare e bevande, rapporti finanziari, polizze vita e una quindicina di orologi di grande valore, quali Rolex, Paul Picot, Vacheron de Constantin e Frank Muller. Il totale ammonta a circa 3 milioni di euro.

Attualità

Caso Cospito, parla Delmastro: “Un dovere assicurargli buone condizioni di salute, ma non arretreremo sul 41Bis”

Pubblicato

il

Torna a parlare il sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro Delle Vedove, che ha così risposto alle domande sulla situazione di Alfredo Cospito, al termine di una visita al carcere di Perugia:

“E’ nostro dovere assicurargli le migliori condizioni di salute, ed eventualmente trasferirlo in una clinica qualora degenerassero. Cospito è monitorato, e quindi l’erogazione sanitaria c’è ed è costante. Con un costante monitoraggio delle sue condizioni di salute”.

Poi, sul 41Bis ha aggiunto: “Non arretreremo mai. Lo sciopero della fame è un diritto del detenuto per rilanciare delle sue richieste, ma è certo che non può essere questo a scardinare un sistema ereditato da Falcone e Borsellino per contrastare la criminalità organizzata”.

Infine, sulla richiesta di sue dimissioni da parte delle opposizioni ha commentato:

“Hanno fatto una mozione e vedremo in aula. Delmastro ha ricordato comunque che da un lato, c’è stata una richiesta del presidente del Consiglio Giorgia Meloni a tutti di abbassare i toni, e dall’altra una precisazione credo inequivocabile del ministro Nordio”.

Continua a leggere

Attualità

Migranti a Napoli, fermati i presunti scafisti: le ultime

Pubblicato

il

Sbarco di migranti avvenuto questa mattina a Napoli, dove gli agenti della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza-Stazione Navale di Napoli hanno tratto in arresto 3 extracomunitari con l’accusa di concorso in favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina. In particolare, i tre soggetti hanno rispettivamente 22, 45 e 32 anni.

Pertanto, le indagini hanno consentito d’individuare gli scafisti, grazie all’acquisizione del diario di bordo, l’escussione del comandante della nave e di alcuni tra i rifugiati appena sbarcati.

Continua a leggere

Attualità

Festival di Sanremo, stasera si parte: Amadeus annuncia la presenza del presidente Mattarella

Pubblicato

il

Apre i battenti questa sera il 73esimo Festival di Sanremo, alla quale sarà presente anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, come annunciato in conferenza stampa dal conduttore Amadeus:

“Ho il piacere e l’onore di annunciare, che per la prima volta nella storia del Festival, stasera ci sarà il presidente Mattarella. E’ un segno importante di vicinanza al mondo dello spettacolo. Avere con noi il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è l’occasione per celebrare il 75/o anniversario della Costituzione Italiana, e non c’era modo migliore di farlo invitando Roberto Benigni”.

Pertanto Giovanni Grasso, consigliere per la stampa e la comunicazione del Quirinale, ha così aggiunto:

“Quest’anno è il 75/o anniversario della Costituzione italiana, e il presidente ha già cominciato a partecipare a iniziative che riguardano quest’anniversario, per esempio con il Giorno della Memoria. Ci sembrava giusto, visto che la Costituzione parla di promozione della cultura, un omaggio alla cultura, non solo quella alta, anche se non mi piacciono queste distinzioni, ma anche alla cultura popolare, e sicuramente Sanremo è il festival della cultura popolare”.

Inoltre, questa sera Gianni Morandi canterà l’inno nazionale, come riferisce Amadeus in sala stampa. Invece, sarà la prima volta come co-conduttrice per Chiara Ferragni, la quale ha così commentato:

“Sono molto emozionata e molto onorata di essere qui. Non sono una conduttrice, non sono un’attrice: cercherò di portare me stessa e di mettercela tutta. Penso sarà un bello spettacolo”.

Poi, in risposta all’invito di Gianni Morandi di cantare insieme, ha dichiarato:

“Ve lo risparmio. Se lo sapessi fare, lo avrei già fatto, ma davvero no”.

Infine, l’imprenditrice digitale risponde così a chi gli chiede dei social:

“L’odio, anche quello social fa sempre male, ma è giusto parlarne sempre e non ascoltare le persone che ogni giorno cercano di buttarti odio addosso. Passa l’idea che se ti esponi è giusto essere insultato, il mio augurio è riuscire ad andare avanti e non dare attenzione a quelli che troveranno sempre qualcosa da dire. Ci saranno polemiche e storie, ma l’augurio è che ognuno riesca a portare il suo messaggio, ed è la cosa più importante della serata. Non mi sorprende che ci sia così tanto hating, ma Paola ha fatto bene a parlare”.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy