Resta sintonizzato

Attualità

Napoli. Quante ore hanno passato in coda nel traffico i napoletani nel 2022

Pubblicato

il

Quante ore hanno passato in coda nel traffico i napoletani nell’anno 2022? A questa domanda ha provato a dare una risposta l’Inrix 2022 Traffic Scorecard Report, il ranking che analizza le congestioni automobilistiche in oltre 1000 città suddivise in 50 differenti nazioni. I napoletani, negli ultimi 12 mesi, hanno passato in media la bellezza di 55 ore nella loro auto congestionati nel traffico, con la città partenopea che si piazza all’83esimo posto a livello globale e, quasi a sorpresa, in settima posizione in Italia. Meno fortunati, infatti, secondo il report di Inrix nel ‘bel paese’ sono stati gli automobilisti, nell’ordine, di Palermo, Roma, Torino, Milano, Genova e Verona. 

Attualità

Blitz della GdF, scoperta truffa su superbonus: 7 arresti

Pubblicato

il

Blitz della Guardia di Finanza della Tenenza di Camerino, che hanno smantellato un’associazione a delinquere dedita a truffe sul superbonus 110, con circa 4,8 milioni di euro di crediti fittizi.

In particolare, sono state eseguite sette ordinanze cautelari, di cui 5 ai domiciliari e 2 in carcere, oltre a un decreto di sequestro preventivo di quote di due società, crediti monetizzati e proventi di riciclaggio per oltre 2.750.000 euro.

Al momento l’indagine è in fase preliminare, anche se come detto sono state eseguite misure cautelari nei comuni di Tolentino, Civitanova Marche, Martinsicuro e Falconara Marittima. Inoltre, sono state numerose le perquisizioni, con il sequestro di 10 fabbricati, 12 terreni, 4 auto, orologi di lusso, oggetti preziosi, contanti, un assegno per circa 30mila euro e ulteriore materiale.

Pertanto, i reati per cui si procede sono: trasferimento fraudolento di valori, riciclaggio, antiriciclaggio e associazione per delinquere. Invece è in carcere il capo dell’organizzazione, un 31enne imprenditore residente a Tolentino, e un 66enne professionista residente a Martinsicuro.

Infine, sono finite ai domiciliari madre, moglie e sorella del 31enne, residenti a Tolentino come altri due professionisti.

Continua a leggere

Attualità

Venduta la casa di campagna di Dante Alighieri, luogo del primo incontro con Beatrice

Pubblicato

il

La casa dove la famiglia di Dante Alighieri era solita villeggiare è stata venduta. In particolare quella casa, immersa nel verde di Fiesole, poco distante da Firenze, è stata anche teatro del primo incontro tra il Sommo Poeta e la sua amata Beatrice.

Si tratta di un immobile di 650 mq di superficie interna, confiscata dopo l’esilio di Dante dalla città toscana, e in seguito restituita al figlio Iacopo. Ora, la società fiorentina Lionard Luxury Real Estate l’ha venduta ad un acquirente segreto.

Pertanto, la conferma che la casa sia appartenuta a Dante, si trova anche in alcuni testi storici come questo, scritto da Otello Tordi:

“Questo podere denominato Radola, appartenne al Divino Poeta, fu a lui confiscato con gli altri beni di famiglia quando le fazioni dilanianti la Repubblica fiorentina lo ridussero ramingo per l’Italia. Ma al figlio suo, Iacopo Alighieri, venne restituito nel 1342”.

Continua a leggere

Attualità

Calvizzano celebra Massimo Troisi con un murales per i suoi 70 anni

Pubblicato

il

Il comune di Calvizzano accoglie un murales dedicato a Massimo Troisi, esposto all’ingresso del paese in via Ritiro. In particolare, il volto dell’attore sulle pareti è stato realizzato in occasione dei 70 anni dalla sua nascita.

Pertanto, si tratta di un tributo meritato, un inno ai suoi migliori film, che si completerà con la messa in onda in prima serata su Rai3 con un documentario a lui dedicato, nel giorno del suo compleanno il 19 febbraio.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy