Resta sintonizzato

Cronaca

Migranti, naufragio nella notte: la situazione

Pubblicato

il

Un vero e proprio dramma quello consumatosi stanotte al largo di Lampedusa, dove un barchino di 7 metri è affondato in area Sar italiana. Tuttavia, un peschereccio ha tratto in salvo 34 migranti e recuperato il cadavere di un uomo.

In particolare, i sopravvissuti sono 26 uomini, 8 donne e 6 minori, mentre mancano all’appello circa 20 migranti dopo il naufragio. Pertanto, tutti i migranti sbarcati sono stati portati all’hotspot di contrada Imbriacola, dove all’alba c’erano 1.094 ospiti, a fronte dei poco meno 400 posti disponibili.

Ecco quanto spiegato dal Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati:

“Negli ultimi giorni ci sarebbero tra le 10mila e le 20mila persone in fuga dal conflitto nella regione sudanese del Darfur, per cercare rifugio nel vicino Ciad. Milioni di persone sono in fuga nella regione del Sudan”.
   

Cronaca

Meta di Sorrento, sbatte contro palo della luce: morto 23enne

Pubblicato

il

Tragedia in via Alberti a Meta di Sorrento: un ragazzo di 23 anni, a bordo del suo scooter, ha perso il controllo del mezzo impattando fatalmente contro un palo dell’illuminazione pubblica.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Piano di Sorrento che, in un primo momento, sono riusciti invano a prestare anche soccorso al ragazzo trasferendolo d’urgenza all’ospedale di Sorrento. Il ragazzo è deceduto poco dopo nella struttura sanitaria.

Indagini in corso per accertare le cause dell’incidente.

Continua a leggere

Cronaca

Stacca un dito a morsi a un connazionale e lo ingoia, poi accoltella un indiano alle spalle: arrestato pakistano 40enne

Pubblicato

il

Dovrà rispondere di tentato omicidio e lesioni, l’uomo di origine pakistana, 40enne, che, questa notte, ha staccato la falange a morsi ad una persona contro la quale è – evidentemente – nato un alterco. Il dito l’ha, infine, ingoiato e – come se non bastasse – ha accoltellato un altro uomo con tre fendenti alle spalle.

E’ accaduto a Lavinio, litorale romano, lungo via di Valle Schioia. Il cittadino pakistano è stato immediatamente posto in arresto.

Le vittime sarebbero un altro uomo di nazionalità pakistana, 47 anni, e un cittadino indiano di 50 anni. Sono stati ricoverati in codice rosso: uno all’ospedale di Anzio e l’altro è stato portato d’urgenza al pronto soccorso.

I due non sarebbero in pericolo di vita. Le forze dell’ordine procedono con le indagini.

Continua a leggere

Cronaca

Aeroporto Napoli-Capodichino: oltre 1 milione di euro sequestrati dall’inizio dell’anno

Pubblicato

il

Oltre un milione di euro non dichiarati. E’ quanto è stato trovato nei bagagli dei passeggeri dall’inizio dell’anno. Ad intercettarli, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli e dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli di Napoli 1, durante i controlli nell’aeroporto di Napoli-Capodichino. Le operazioni di monitoraggio sono dovute grazie al cosiddetto ‘cash dog’.

Sono stati oltre 70 i viaggiatori che hanno tentato di occultare denaro oltre la soglia dei 10mila evitando però la prevista dichiarazione: le sanzioni comminate hanno superato i 33mila euro.
Segnaliamo il sequestro amministrativo di oltre 800 grammi d’oro, in lamine, per un valore complessivo di oltre 53.000 euro, nei confronti di un viaggiatore italiano di ritorno a Napoli dalla Spagna.

Il monitoraggio si è concentrato sui passeggeri in arrivo e partenza dallo scalo aeroportuale partenopeo, in particolare ai voli con destinazioni e provenienze dal Medio Oriente e dal Nord Africa, dove molto spesso la valuta viene occultata all’interno del bagaglio a mano oppure direttamente sul passeggero.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy