Resta sintonizzato

Cronaca

Orrore nel Napoletano: sei cani morti e chiusi nei sacchi della spazzatura

Pubblicato

il

Tragico ritrovamento avvenuto ad Ercolano, lungo la contrada Montedoro, dove sono stati rinvenuti i corpi senza vita di sei cani. Ecco le parole del deputato Francesco Emilio Borrelli:

“Un’attivista animalista di Torre del Greco, mi ha inviato il video del ritrovamento del corpo senza vita di sei cani. Gli animali erano stati chiusi in dei grandi sacchi per la spazzatura e poi abbandonati lungo contrada Montedoro, una delle strade alle pendici del Vesuvio. Tra loro anche un cane femmina presumibilmente incinta. Non esistono parole per descrivere l’orrore di quanto accaduto. Ho raccolto l’appello dell’attivista, affinché si riesca a risalire all’autore di questa strage, che deve pagare per quanto commesso. Chi ha fatto questo non ha cuore, non ha sentimenti e dimostra che, purtroppo, la crudeltà umana non conosce limiti”.

Poi, conclude: “Anche se i cani fossero deceduti per cause naturali, ipotesi molto improbabile, è comunque assurdo, oltre che reato, gettare i corpi di queste splendide creature sul ciglio della strada, come se fossero semplice immondizia”.

Cronaca

Follia a Barra, uomo minaccia e aggredisce gli agenti della Municipale: arrestato

Pubblicato

il

Attimi di follia a Barra, nel Napoletano, dove un 37enne ha aggredito alcuni agenti della Municipale durante la tradizionale Festa dei Gigli.

Secondo le prime informazioni, l’uomo avrebbe offeso gli agenti per poi aggredirli senza particolari motivi, venendo bloccato e arrestato dagli stessi dopo una breve colluttazione. Adesso, egli dovrà rispondere di resistenza e aggressione a Pubblico Ufficiale.

Al momento, l’uomo è stato associato agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Continua a leggere

Cronaca

Pompei, tenta la rapina in un bar ma viene pestato e messo in fuga da titolari e clienti

Pubblicato

il

Attimi di paura a Pompei, in via Nolana, dove un uomo ha fatto irruzione in un bar nel tentativo di compiere una rapina. Tuttavia, le sue intenzioni hanno trovato la ferma resistenza da parte del titolare e di alcuni clienti, che sono riusciti a mettere in fuga il malvivente.

In particolare, le immagini delle telecamere di videosorveglianza mostrano che l’uomo è entrato nel locale con una pistola, per poi prendere in ostaggio una dipendente per farso consegnare i soldi dalla cassa.

A quel punto, un uomo entra in sala e ingaggia una colluttazione con il bandito, che viene pestato anche dai presenti e disarmato. Tuttavia, il malcapitato è riuscito a scappare e far perdere le proprie tracce, anche se i carabinieri della stazione locale indagano per rintracciarlo.

Continua a leggere

Cronaca

Shock al parco, richiama alcuni ragazzi ma viene preso a bastonate e gambizzato: 42enne in ospedale

Pubblicato

il

Episodio di violenza avvenuto presso il Parco Primavera di Caserta, frazione Tuoro, dove un 42enne di Maddaloni è stato prima picchiato e poi gambizzato con un colpo di pistola.

In particolare, l’uomo avrebbe richiamato alcuni ragazzi perché troppo numerosi, fino a quando è stato colpito alle gambe con una mazza da baseball, per poi venire sparato alle gambe. Ferita anche la compagna che era con lui.

Pertanto, i due sono stati soccorsi e trasportati d’urgenza all’ospedale di Caserta, mentre i carabinieri sono sulle tracce dei responsabili. Infatti, poco dopo, è stato catturato un 49enne ritenuto l’autore materiale dello sparo.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy