Resta sintonizzato

Giustizia

Violenza sessuale, 3 anni e 7 mesi al figlio dell’ex calciatore Cristiano Lucarelli

Pubblicato

il

Mattia Lucarelli, figlio dell’ex attaccante Cristiano, e Federico Apolloni, i due giovani calciatori del Livorno accusati di violenza sessuale nei confronti di una studentessa americana di 22 anni, sono stati condannati a 3 anni e 7 mesi.

Lo ha deciso il gup di Milano Roberto Crepaldi al termine del processo con rito abbreviato in cui ci sono altri tre imputati.

I due giocatori finirono agli arresti domiciliari nel gennaio 2023 e nel giugno successivo furono rimessi in libertà.
L’indagine della Procura aveva ipotizzato un presunto stupro di gruppo che risale alla notte tra il 26 e il 27 marzo del 2022.


(fonte: Ansa)

Continua a leggere
Pubblicità

Attualità

Abuso di ufficio, stop ad oltre 100 processi nel Tribunale di Avellino

Pubblicato

il

Andranno in frantumi gli oltre cento processi per abuso di ufficio pendenti davanti al Tribunale di Avellino.

È l’effetto della riforma Nordio approvata in Parlamento nel Circondario giudiziario del capoluogo irpino che cancella definitivamente procedimenti prevalentemente a carico di amministratori e dirigenti della pubblica amministrazione; senza riqualificazione del reato in turbativa d’asta, peculato per distrazione o falso ideologico.

La Procura, con a capo Domenico Airoma, nella prospettiva dell’abrogazione del reato così come definito nell’articolo 323 del Codice penale, sin dall’inizio dell’anno aveva limitato l’apertura di fascicoli legati a presunti abusi in atti di ufficio. Alla base della decisione di cancellare et riformulare il reato, le statistiche che dimostrerebbero la debacle processuale dell’abuso di ufficio: nel 2021 su 4.745 procedimenti avviati sono stati archiviati 4.121 con soltanto 18 casi arrivati in dibattimento; 9 condanne davanti al Gup e 35 patteggiamenti; nel 2022 le archiviazioni sono state 3.536 su 3.928 procedimenti aperti.


(fonte: Ansa)

Continua a leggere

Attualità

Condannato a 2 anni e 6 mesi a Milano l’ex compagno di Daniela Santanchè

Pubblicato

il

Giovanni Canio Mazzaro, ex compagno della ministra Daniela Santanchè, è stato condannato a 2 anni e 6 mesi a Milano nel processo per sottrazione fraudolenta di beni e dichiarazione infedele dei redditi, commessi quando era amministratore di Bioera e Ki Group.

A deciderlo è stato il giudice del Tribunale Emanuele Mancini, che ha disposto anche la confisca di oltre 644mila euro.

La vicenda riguarda una presunta “schermatura” della vendita dello yacht ‘Unica’ per aggirare il Fisco. Vicenda per la quale è stata archiviata in passato la posizione della senatrice di FdI. 

Continua a leggere

Attualità

La uccise e la gettò in un carrello della spesa a Roma, condannato a 20 anni

Pubblicato

il

Il tribunale per i Minori di Roma ha condannato a 20 anni di carcere il giovane di origini cingalesi, all’epoca dei fatti 17enne, che il 28 giugno del 2023 ha ucciso a Roma la coetanea Michelle Causo, abbandonando in strada il cadavere in un carello della spesa.

Il ragazzo è accusato di omicidio volontario e occultamento di cadavere e vilipendio.

(fonte: Ansa)

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy