Resta sintonizzato

Sanità

Lunedì 17 giugno, sciopero degli operatori del Terzo Settore dell’Asl Napoli 1

Pubblicato

il

Lunedì 17 giugno, a partire dalle 8 di mattina, si fermano per 24 ore i lavoratori delle cooperative sociali dipendenti delle aziende del Terzo Settore a cui sono stati affidati gli appalti nelle strutture sanitarie territoriali della Asl Na 1.

Lo sciopero è stato proclamato da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl dopo la presa d’atto del fallimento della procedura di raffreddamento svoltasi presso la prefettura di Napoli.
I cittadini partenopei saranno privati, per ventiquattro ore, dei servizi offerti da operatori socio sanitari, infermieri, fisioterapisti, assistenti sociali e psicologi. I servizi “essenziali” ovviamente saranno regolarmente garantiti.

Nella stessa giornata di lunedì dalle 10 alle 13 si terrà un presidio con 200 lavoratori presso la sede del Consiglio regionale della Campania all’isola F13 del Centro direzionale. Saranno presenti alla manifestazione i responsabili del Terzo Settore delle 3 federazioni, Marco D’Acunto di Fp Cgil, Vincenzo Migliore di Cisl Fp e Vincenzo Torino di Uil Fpl.

Continua a leggere
Pubblicità

Avellino

Infarto miocardico, ad Ariano Irpino nuova vita per l’ospedale cittadino che diventa hub della rete Ima

Pubblicato

il

L’Unità operativa complessa di cardiologia interventistica dell’ospedale “Frangipane-Bellizzi” di Ariano Irpino, in provincia di Avellino, diretta dal dottor Vittorio Ambrosini, è stata inserita tra i centri hub della Regione Campania della rete Ima (Infarto miocardico acuto).

Lo rende noto il dg della Asl di Avellino, Mario Ferrante, che il 4 giugno, con il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, aveva inaugurato la nuova unità.

In un mese di attività, nell’ospedale irpino sono stati eseguiti 150 interventi di cardiologia interventistica, tra cui dieci angioplastiche coronariche per sindrome acuta e sette interventi per la correzione di difetti del settointeratriale.
La rete I costituisce un modello organizzativo territoriale incentrato sul servizio di emergenza-urgenza del 118 che garantisce pari opportunità di accesso alle procedure salvavita ai pazienti con infarto miocardico acuto.
“Siamo entusiasti di questo risultato frutto di grande lavoro di squadra -commenta Ferrante- a riprova del miglioramento continuo per una sanità di eccellenza anche nelle aree interne”.


(fonte: Ansa)

Continua a leggere

Attualità

Pomigliano d’Arco, inaugurati nuovi spazi per la cura dell’autismo al Centro Iso Riabilitativo

Pubblicato

il

Il Centro Iso Riabilititativo APS di Pomigliano D’Arco amplia i propri spazi di struttura, per dedicare più opportunità alla cura della sindrome da spettro autistico.

All’interno del Consorzio Il Sole in via Giuseppe Luraghi, il Centro abilitato come Struttura Socio Sanitaria, si prepara ad accogliere più pazienti e famiglie richiedenti supporto nella gestione dell’autismo.

La cerimonia inaugurale e ufficiale si è svolta il 16 luglio, alle ore 17.00, con taglio del nastro del Direttore del Centro Dott. Domenico Manna, alla presenza del Consigliere regionale, On. Mario Casillo. Sono intervenuti cariche istituzionali e professionisti che hanno appoggiato la mission del Centro Iso riabilitativo per l’età evolutiva:; Dott. Roberto De Rosa, Dott. Luigi Damasco, Dott.ssa Afrodite Esposito (Coordinatrice Centro Iso Riabilitativo).

L’evento, ha accompagnato l’annuncio di due nuovi progetti vinti con bando pubblico per formazione della Regione Campania, attivi in sede dal prossimo anno 2024-2025: ‘Artigiani del sé’, iniziativa volta a favorire l’inclusione nel mondo del lavoro di giovani con disabilità; e ‘P.A.S.S.I.’ Percorsi per l’Autonomia della famiglia per il Sostegno e per una Strategia dell’Inclusione’, rivolto alle famiglie, parte fondamentale nel processo di crescita e cura di un figlio con diagnosi di autismo.

Il Dott. Domenico Manna, Direttore del Centro di terapia multidisciplinare per ogni forma di disabilità, coadiuvato dalla Responsabile Coordinatrice Dott.ssa Afrodite Esposito, festeggia il nuovo risultato raggiunto insieme al suo staff: “Finalmente potremo accogliere più pazienti richiedenti percorsi di cura ed assistenza per la sindrome da spettro autistico. Essere Centro Socio Sanitario ci permetterà di aiutare le persone con disabilità a migliorare la qualità di vita dei pazienti e delle loro famiglie”.

I progressi raggiunti in questi anni, attraverso l’applicazione di un format multidisciplinare, hanno richiamato famiglie da tutte le regioni di Italia, alcune già seguite presso centri convenzionati. Lo spostamento della sede centrale del Centro in zona ASI di Pomigliano d’Arco e l’aumento del numero di famiglie accolte, ad oggi circa 150, ha fatto sì che il Centro si attivasse per avviare il processo di accreditamento a struttura socio sanitaria con la trasmissione, attraverso lo Sportello Unico Digitale della ZES Campania, di istanza di richiesta di Autorizzazione Unica, ai sensi dell’art.5-bis D.L. 20.06.2017, n.91, con concessione del Commissario straordinario del Governo della ZES Campania, Avv. Giosy Romano.

Continua a leggere

Sanità

Dati Lea, ministero della Salute: Regione Campania supera gli obiettivi del Nuovo Sistema di Garanzia

Pubblicato

il

“Per quanto concerne il 2023, primo anno post Covid, la Campania, pur essendo la Regione con il minor riparto nazionale del Fondo Sanitario e con oltre 12mila dipendenti in meno rispetto alla media nazionale, ha superato i target previsti dal Nuovo Sistema di Garanzia, tanto da consentire – dopo l’uscita dal Commissariamento – la richiesta di fuoriuscita anche dal previsto Piano di Rientro”.

E’ la Regione Campania a sottolinearlo in una nota ufficiale, dopo la diffusione da parte del ministero della Salute dei dati relativi ai “Lea“, i livelli minimi di assistenza, nell’anno 2022.§


(fonte: Ansa)

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy