Resta sintonizzato

Castel Volturno

Travolto dalle fiamme mentre accende il barbecue: gravissimo 40enne

Pubblicato

il

Un 40enne, nella serata di ieri, è rimasto gravemente ferito a seguito di un incidente innescatosi mentre accendeva il barbecue all’esterno della sua abitazione in via Potenza a Castel Volturno.

Ha riportato gravi ustioni e per questo è ricoverato all’ospedale Cardarelli di Napoli.

E’ stato travolto in pieno dalle fiamme. Dapprima è stato soccorso dagli astanti, in attesa dell’arrivo del 118. Le sue condizioni desterebbero preoccupazione.

Continua a leggere
Pubblicità

Caserta

Spaccio di droga e riti hoodoo nel Casertano: otto condanne dai 2 ai 5 anni

Pubblicato

il

Le indagini, dei carabinieri di Grazzanise, partirono nel novembre 2020. Fu rivelata una consitente rete di spaccio di cocaina e di eroina gestita da persone di origine africana. Per questo motivo, otto persone sono state condannate dai 2 ai 5 anni di reclusione. Lo spaccio si spingeva da Caserta a Castel Volturno.

Gli spacciatori, ogni qual volta avevano da acquistare il carico dall’Africa orientale, si mettevano in contatto con un mago per compiere riti hoodoo propiziatori con l’obiettivo di proteggere il carico da malocchi o eventi negativi. La droga veniva venduta a un prezzo competitivo, come 35 euro al grammo per l’eroina, permettendo ai piazzisti di rivenderla con un significativo margine di profitto.

Le indagini hanno portato all’arresto di tredici persone e alla scoperta di circa 400 episodi di cessione di droga. Gli inquirenti hanno sequestrato contanti, mezzo chilo di droga e ovuli durante diverse perquisizioni. Coinvolti anche quattro salernitani.

Continua a leggere

Castel Volturno

Castel Volturno (Ce), camorra nel comune: assolti l’ex sindaco Scalzone e l’ex vicesindaco Marcello

Pubblicato

il

L’ex sindaco di Castel Volturno, Antonio Scalzone, e l’ex vicesindaco, Lorenzo Marcello, sono stati assolti perché il fatto non sussiste dall’accusa di concorso esterno in camorra.

Lo ha deciso con sentenza il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (seconda sezione collegio C presieduta da Riccio), che ha condannato il collaboratore di giustizia Gaetano Vassallo (un anno e sei mesi, in continuazione su una precedente condanna), e Davide Granato (3 anni e 3 mesi di reclusione).

Tutti gli altri imputati sono stati prosciolti per reati satellite per intervenuta prescrizione.

Il pubblico ministero della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli Maurizio Giordano aveva chiesto la condanna del solo Lorenzo Marcello a 7 anni di carcere.

Secondo la Dda di Napoli, il clan dei Casalesi avrebbe condizionato gli atti del Comune di Castel Volturno in relazione alla realizzazione del Centro Commerciale Giolì e ad altre opere pubbliche, ma il tribunale non ha ritenuto esistente alcuna infiltrazione, così come per un’altra costola del processo in cui era stato assolto per concorso esterno e corruzione un altro ex sindaco di Castel Volturno, l’ex magistrato Francesco Nuzzo.

Continua a leggere

Castel Volturno

Tremendo incidente sull’Asse Mediano: 1 morto e 1 ferito gravissimo

Pubblicato

il

Stamattina, si è consumata l’ennesima tragedia lungo l’Asse mediano, in direzione Lago Patria: due scooter sono stati coinvolti da un incidente stradale rivelatosi mortale per uno dei due conducenti, l’altro versa in condizioni gravissime (ci sono alcune agenzie di stampa che ne hanno annunciato il decesso).

L’impatto è avvenuto all’altezza del chilometro 3.250, secondo quanto riporta l’Anas.
Sul posto è presente personale di Anas e delle Forze dell’Ordine, per la gestione dell’evento ed il ripristino della regolare circolazione in tempi brevi.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy