Comunicato Stampa
dell’AICAST Imprese Italia

S.E. il Prefetto di Napoli Carmela Pagano unitamente al Questore di Napoli Antonio De Iesu, al Comandante provinciale dei Carabinieri di Napoli Col. Ubaldo Del Monaco e al Comandante provinciale della Guardia di Finanza Gen. Gianluigi D’Alfonso, ha incontrato al Palazzo di Governo i vertici delle Organizzazioni datoriali più rappresentative per discutere il delicato tema della sicurezza a tutela dell’imprenditoria e dell’economia locale.
Tra i presenti: Felice Califano presidente regionale Aicast, Liliana Langella presidente provinciale Aicast, Fabrizio Luongo vicepresidente Casartigiani, Vito Grassi presidente dell’Unione degli Industriali, Pasquale Russo commissario Ascom, Vincenzo Schiavo presidente Confesercenti, Federica Brancaccio presidente Acen.
Il Prefetto ha evidenziato come il calo degli omicidi da 64 (2016) a 31 (2017) oggi 13, sia un segnale incoraggiante per la meritoria opera di prevenzione, intelligence e repressione delle Forze dell’Ordine sebbene l’illegalità diffusa sia percepita ancora molto. Garantita la lotta all’abusivismo commerciale ed alla contraffazione
E’ stato proposto la costruzione di un tavolo permanente di confronto presso al Prefettura al fine di monitorare lo stato di sicurezza dell’imprenditoria partenopea ed è stato invitato il Prefetto a sensibilizzare la Regione affinché l’ attività formative rivolte ai giovani possano essere svolte nelle imprese, recuperando un orientamento all’apprendistato che possa impegnare, nobilitare e incoraggiare i giovani verso il mondo del lavoro autonomo, togliendo di fatto manovalanza alla criminalità ed è stato proposto l’allargamento delle iniziative di videosorveglianza anche ai cantieri affinché siano tutelati da atti delittuosi. Il confronto durato tre ore è stato ritenuto da tutti gli intervenuti fruttuoso e incoraggiante per la creazione di una cabina di regia per il monitoraggio dell’attività di recupero del tessuto sociale.
Segue COMUNICATO STAMPA DELLA PREFETTURA

Rispondi