Resta sintonizzato

Attualità

Governance Poll 2021 di Noto Sondaggi per il Sole24Ore: le posizioni di De Luca e De Magistris

Pubblicato

il

Secondo il Governance Poll 2021 di Noto Sondaggi per il Sole24Ore, che mette a confronto i sindaci di 105 città italiane e i 17 governatori italiani, quest’anno c’è stato un crollo di gradimento per il Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris.

Quest’ultimo ha infatti perso altre 4 posizioni rispetto al 2020, sprofondando in penultima posizione, dal 100esimo al 104esimo posto, con il 35% di consensi rispetto al 66,9% del giorno della seconda elezione nel 2016.

Una voragine che segna -31,9% di consenso. Fa peggio solo Salvo Pogliese, sindaco di Catania, ultimo in classifica (105esimo posto), con il 30% di consenso (-22,3% rispetto all’elezione).

Il Sindaco di Napoli lo scorso anno era invece quintultimo, con il 42,2%. Nell’anno del Covid19, quindi, l’ex pm ha perso il 7,2% dei consensi.

A guadagnare maggiori consensi nel sondaggio Noto per il Sole24Ore, è Vincenzo De Luca, tra i governatori più apprezzati d’Italia, al terzo posto con il 59% (+13% rispetto al 2020 quando era al 46%), preceduto solo da Luca Zaia, governatore del Veneto primo, al 74%, (+4%) e Stefano Bonaccini, presidente dell’Emilia Romagna al secondo posto al 60% (+6%), e a pari merito con Massimiliano Fedriga, governatore del Friuli Venezia Giulia al 59,8% (-0,8) .

Il sondaggio mette a confronto il consenso per i 17 presidenti di Regione (con l’eccezione della Calabria, per la scomparsa prematura di Jole Santelli) a elezione diretta e fa la differenza percentuale con il 2020.

Il Governance Poll 2021 mette a confronto il consenso per i sindaci delle città capoluogo di provincia. La graduatoria viene fatta in base al risultato 2021 confrontato con i voti ottenuti il giorno dell’elezione.

In Campania a cavarsela meglio è Clemente Mastella, sindaco di Benevento, che in un anno schizza dal 16esimo al sesto posto. Nel 2016 incassò il 62,9% dei consensi, lo scorso anno era sceso al 59,5%, quest’anno è risalito al 59,6% (-3,4% sul 2016).

Scende, invece, di due posizioni il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, che passa dal 15esimo al 17esimo posto: dal 59,6% al 57,5% di consensi in un anno. Nel complesso, rispetto al 2016 ha perso il 13%.

Segue in classifica il sindaco di Caserta, Carlo Marino, 70esimo, che rispetto al 2016 passa dal 62,7% al 50% (-12,7%). Lo scorso anno era al 43,2%, con un calo del 19,5%.

In coda, al 100esimo posto il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, che perde 4 posizioni in un anno, passando dal 44,7% dello scorso anno al 41% di quest’anno, con un consenso di partenza del 51,5% (-10,5%).

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Napoli, folle inseguimento in città: arrestato 36enne sloveno

Pubblicato

il

Incidente stradale avvenuto nella notte a Napoli, in Piazza Trieste e Trento, dove due tassisti, sono stati urtati da un uomo con la sua auto. Gli agenti della Polizia Municipale, hanno intimato l’alt al conducente che, per sfuggire al controllo, ha perso il controllo della vettura impattando contro di loro, salvo poi allontanarsi. Tuttavia, proprio in quegli istanti, una volante gli si è posta dinanzi per fermarli, ma il veicolo dell’uomo ha accelerato la marcia speronandoli. Da lì, ne è nato un folle inseguimento, terminato in via Partenope quando il fuggitivo, è stato definitivamente bloccato.

Pertanto, Martin Dittrich, 36enne sloveno con precedenti di Polizia, è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni e denunciato per danneggiamento aggravato di beni della Pubblica Amministrazione.

Continua a leggere

Attualità

Rapina una tabaccheria e tenta la fuga: 35enne in manette

Pubblicato

il

Rapina una tabaccheria e poi tenta la fuga. Questo è quanto accaduto nel pomeriggio di lunedì a Napoli, in via Riviera di Chiaia, dove un uomo armato di coltello, è stato denunciato dalla titolare dell’esercizio commerciale, per averle sottratto poco prima, 1000 euro. Tuttavia, i poliziotti, sono riusciti a rintracciarlo in Corso Malta a bordo di un motociclo, ma egli, alla vista degli agenti, ha tentato la fuga nonostante l’alt. Pertanto, è stato bloccato e trovato in possesso dello stesso casco e del marsupio indossati per la rapina.

Raffaele Imperatore Vettolieri, 35enne napoletano con precedenti di Polizia, è stato sottoposto a fermo per rapina pluriaggravata e per lui, l’Autorità Giudiziaria, ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Continua a leggere

Attualità

Napoli. Beccati 4 giovani armati di coltelli, si giustificano dicendo: “Dobbiamo poterci difendere”

Pubblicato

il

Continuano senza sosta i controlli dei carabinieri della Compagnia Vomero, che nel corso delle operazioni, hanno fermato 4 ragazzini armati di coltello a serramanico, che adducevano tutti le stesse giustificazioni: “Dobbiamo poterci difendere“. Tuttavia, nonostante tutto, saranno ugualmente denunciati per porto abusivo di armi. Oltre alle armi trovata anche la droga. Infatti, sono diverse le persone segnalate alla Prefettura per possesso di stupefacenti destinati all’uso personale. In totale, durante i vari posti di blocco organizzati nelle strade più trafficate, i carabinieri hanno identificato 96 persone e setacciato 32 veicoli, elevando migliaia di euro in contravvenzioni.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante