Resta sintonizzato

Cronaca

Terminata l’autopsia di Rosa Alfieri, stamattina i funerali

Pubblicato

il

E’ terminata ieri pomeriggio, 8 febbraio, l‘autopsia sul corpo di Rosa Alfieri, la 23enne uccisa il 1 febbraio scorso a Grumo Nevano.

Dall’esame non sarebbero stati riscontrati segni evidenti di violenza sessuale. I graffi ritrovati sul corpo sarebbero compatibili col tentativo di reazione all’aggressione e anche i vestiti in disordine sarebbero da ricondurre alla colluttazione. La salma è stata restituita alla famiglia. I funerali si svolgeranno stamattina nella chiesa di San Tammaro Vescovo.

L’autopsia si è svolta nel centro medico-legale regionale di Giugliano in Campania ed è durata oltre sei ore. I risultati completi verranno depositati entro 90 giorni ma le prime indiscrezioni confermerebbero quello che è emerso dalle analisi esterne: Rosa sarebbe stata strangolata e non ci sarebbe stata violenza sessuale. A dirlo è ilmattino.it.

I funerali di Rosa si terranno stamattina 9 febbraio, alle ore 11 nella chiesa di San Tammaro Vescovo, in piazza Pio XII a Grumo Nevano (Napoli). Il sindaco Gaetano Di Bernardo ha proclamato il lutto cittadino e la decisione è stata ufficializzata ieri con un’apposita ordinanza comunale.

La comunità – scrive Di Bernardo nell’ordinanza – è profondamente addolorata e scossa da questo tragico avvenimento che ha lasciato tutti i cittadini attoniti e lascerà per sempre una traccia indelebile nel loro animo. La proclamazione del lutto cittadino è il modo con il quale l’Amministrazione intende partecipare al profondo dolore dei familiari e manifestare solennemente e tangibilmente il proprio dolore e quello dell’intera comunità per questa ingiusta perdita di una giovane vita umana“.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Ruba 2 auto ma nella fuga travolge e uccide un ciclista: arrestato

Pubblicato

il

Tragedia avvenuta questa mattina nel Trevigiano, dove un uomo ha rubato due auto ed è scappato, ma nella fuga ha travolto e ucciso un ciclista. Al momento, sono in corso le indagini da parte dei carabinieri della Compagnia locale, che hanno accertato l’evidente stato di alterazione in cui versava l’uomo.

In particolare, i furti sono avvenuti ai danni di due donne, ma in due paesi diversi, il primo a Fonte e poi ad Asolo. Invece, l’incidente mortale si è verificato a San Zenone degli Ezzelini, a seguito del quale l’uomo è stato bloccato e arrestato.

Continua a leggere

Cronaca

Tragedia in strada, conducente ubriaco provoca pauroso incidente: morto un ventenne

Pubblicato

il

Tragico incidente avvenuto questa notte a Roma, nel quale un ventenne di Fiumicino ha perso la vita. Secondo una prima ricostruzione, l’incidente sarebbe avvenuto sul Grande Raccordo anulare, e avrebbe coinvolto quattro auto. Tuttavia, il responsabile è stato identificato in un 43enne risultato positivo all’alcool test.

Pertanto, l’uomo è stato arrestato per omicidio stradale, mentre le altre tre persone coinvolte sono finite in ospedale per le ferite riportate. Sul posto, sono intervenuti gli agenti della Polizia Stradale e i Vigili del Fuoco.

Continua a leggere

Cronaca

Choc a Napoli, uomo ferito al volto con un coltello: i particolari

Pubblicato

il

Attimi di panico nella serata di ieri a Napoli, dove un 41enne del posto già noto alle forze dell’ordine, è stato ferito al volto con un coltello da uno sconosciuto. Ferito anche il cane che portava al guinzaglio. Tuttavia, resta da chiarire la dinamica dell’accaduto.

Sul posto, sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli, che stanno ora effettuando i rilievi del caso per ricostruire la vicenda. Intanto, la vittima si trova all’ospedale Vecchio Pellegrini, dove è attualmente fuori pericolo di vita.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante