Resta sintonizzato

Grumo Nevano

Grumo Nevano: spaccia droga con un bimbo di 10 anni, arrestato

Pubblicato

il

Ha 18 anni il giovane arrestato dai Carabinieri della stazione di Grumo Nevano per detenzione di droga a fini di spaccio. Era in una panda, in giro per le strade del comune e negli slip nascondeva marijuana, contanti e un foglio sul quale era riportata la “lista movimenti” dello spaccio.

La notizia, però, non è questa. Perché Raffaele Chiacchio, 2001 di Sant’Arpino, non era solo.
Con lui in auto un passeggero inaspettato: un bambino di 10 anni, lontano dall’età che lo vedrebbe imputabile in un processo giudiziario.
I militari sono rimasti ancor più sorpresi quando il piccolo, terrorizzato, ha consegnato le 4 dosi di cocaina che custodiva.
Chiacchio è finito in manette e poi in carcere. E’ ora in attesa di giudizio.
Approfondimenti in corso sulla famiglia del minore.

Continua a leggere
Pubblicità

Casandrino

Grumo Nevano e Casandrino: Dispersione scolastica, carabinieri denunciano 40 genitori per 20 ragazzi

Pubblicato

il

I carabinieri della Stazione di Grumo Nevano hanno effettuato dei controlli volti al contrasto del fenomeno della “dispersione scolastica” ed hanno denunciato all’Autorità giudiziaria 40 persone residenti tra i comuni di Grumo Nevano e Casandrino che, in qualità di genitori di 20 ragazzi minorenni, si sono resi responsabili di inosservanza dell’obbligo dell’istruzione dei figli minori.

Dagli accertamenti effettuati presso gli istituti comprensivi “Pascoli”, “Cirillo”, “Marconi” e “Torricelli” i Carabinieri hanno constato con la collaborazione dei dirigenti scolastici e degli assistenti sociali del Comune che i 20 ragazzi, nonostante fossero iscritti in quelle scuole dallo scorso settembre 2021, non avevano rispettato l’obbligo di frequenza. Qualcuno ha un tasso di assenza superiore al 90% mentre altri non hanno mai frequentato.

Continua a leggere

Cronaca

Funerali di Rosa a Grumo Nevano, il dolore della mamma

Pubblicato

il

Questa mattina a Grumo Nevano si sono svolti i funerali di Rosa Alfieri tra la commozione dei presenti e il dolore profondo dei familiari che hanno voluto dedicarle una lettera.

Presso la basilica di San Tammaro la folla si è riunita per dare l’ultimo saluto alla giovane vittima che ha perso la vita in un modo inaccettabile quanto prematuro. Durante la celebrazione come si evince dalle immagini diffuse da ‘Vita Web Tv’, un’amica di Rosa ha letto la lettera scritta da mamma Nicoletta: “Amore mio, sento ancora il pianto di quando per la prima volta sei venuta al mondo. Il tuo pianto, che emozione”.

Siamo cresciute insieme giorno per giorno, la nostra complicità ci ha unite sempre di più anche se ogni tanto non eravamo d’accordo e tu facevi sempre a modo tuo. Non ascoltavi nessuno e anche se sbagliavi per me rimanevi perfetta. Vivrai sempre nei nostri cuori e nei nostri ricordi. Ti amo vita mia, non ti dico un addio ma un arrivederci. I tuoi genitori Nicoletta e Vincenzo, i tuoi fratelli Pasquale e Luca”.

L’uscita della bara è stata accompagnata da un forte e lungo applauso seguito dal volo dei palloncini bianchi. All’esterno della basilica sono state disposte candele e striscioni dedicati a Rosa. In molti hanno indossato delle maglie raffiguranti il suo viso.

Continua a leggere

Cronaca

Terminata l’autopsia di Rosa Alfieri, stamattina i funerali

Pubblicato

il

E’ terminata ieri pomeriggio, 8 febbraio, l‘autopsia sul corpo di Rosa Alfieri, la 23enne uccisa il 1 febbraio scorso a Grumo Nevano.

Dall’esame non sarebbero stati riscontrati segni evidenti di violenza sessuale. I graffi ritrovati sul corpo sarebbero compatibili col tentativo di reazione all’aggressione e anche i vestiti in disordine sarebbero da ricondurre alla colluttazione. La salma è stata restituita alla famiglia. I funerali si svolgeranno stamattina nella chiesa di San Tammaro Vescovo.

L’autopsia si è svolta nel centro medico-legale regionale di Giugliano in Campania ed è durata oltre sei ore. I risultati completi verranno depositati entro 90 giorni ma le prime indiscrezioni confermerebbero quello che è emerso dalle analisi esterne: Rosa sarebbe stata strangolata e non ci sarebbe stata violenza sessuale. A dirlo è ilmattino.it.

I funerali di Rosa si terranno stamattina 9 febbraio, alle ore 11 nella chiesa di San Tammaro Vescovo, in piazza Pio XII a Grumo Nevano (Napoli). Il sindaco Gaetano Di Bernardo ha proclamato il lutto cittadino e la decisione è stata ufficializzata ieri con un’apposita ordinanza comunale.

La comunità – scrive Di Bernardo nell’ordinanza – è profondamente addolorata e scossa da questo tragico avvenimento che ha lasciato tutti i cittadini attoniti e lascerà per sempre una traccia indelebile nel loro animo. La proclamazione del lutto cittadino è il modo con il quale l’Amministrazione intende partecipare al profondo dolore dei familiari e manifestare solennemente e tangibilmente il proprio dolore e quello dell’intera comunità per questa ingiusta perdita di una giovane vita umana“.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante