Resta sintonizzato

Casal di Principe

Casal di Principe, liste elettorali: figura un morto tra i firmatari

Pubblicato

il

Il comune di Casal di Principe (Ce), sotto la guida del sindaco Renato Natale, ha scoperto che la lista ‘Casale nel cuore’, presentata per le elezioni comunali casalesi dal consigliere Vincenzo Simeone a supporto del sindaco Ottavio Corvino, ha tra i suoi sottoscrittori un uomo deceduto.

Il sindaco Natale ha inviato la lista alla Procura di Napoli Nord per accertare eventuali reati.

La lista ‘Casale nel cuore’ è stata poi convalidata dalla Commissione Elettorale circondariale della Prefettura.

Continua a leggere
Pubblicità

Casal di Principe

Clan dei Casalesi, i pm vanno verso lo stop alla collaborazione di Sandokan

Pubblicato

il

Vacilla il pentimento di Francesco Shiavone, alias Sandokan, a 3 mesi dalla collaborazione non è emerso nessun rapporto concreto.

L’ex capo della camorra dei casalesi, si trova in una delicata situazione dopo aver deciso di collaborare con la giustizia. La sua partecipazione ai processi come testimone risulta essere poco efficace, mancando di elementi cruciali come attualità e novità. Questo potrebbe compromettere il suo ingresso in aula e il suo status di collaboratore di giustizia, con la possibilità di essere escluso dai benefici previsti per chi si schiera con lo Stato.

La messa in prova di 6 mesi scadrà a settembre e in quella data dovranno essere confermate con validi riscontri le sue dichiarazioni. Nel frattempo, la sua famiglia è coinvolta in nuove vicende criminali, come dimostra l’arresto di uno dei figli, Emanuele, è già di nuovo in carcere dopo la recente liberazione dopo aver scontato una pena di 12 anni. La sua collaborazione è ora messa in discussione e potrebbe non garantirgli una posizione privilegiata nel sistema giudiziario.

Continua a leggere

Casal di Principe

Addio Naike, auto si schianta contro muro nel Casertano: gravissime le sue due amiche

Pubblicato

il

La notte scorsa, poco dopo le 2, lungo corso Umberto, una ragazza di 18 anni ha perso la vita in un violento incidente stradale.
Secondo le prime ricostruzioni, l’auto si è schiantata contro un muro, ribaltandosi subito dopo. La giovane vittima, Naike Nuscher, non ha avuto scampo.
Le altre due donne a bordo, entrambe 34enni, sono state immediatamente soccorse e trasportate d’urgenza agli ospedali Pineta Grande di Castel Volturno e San Giuseppe Moscati di Aversa.
Le loro condizioni sono considerate gravi. Le forze dell’ordine stanno indagando per chiarire la dinamica dell’incidente.
La vettura, per ragioni ancora da accertare, ha colpito un marciapiede che si è trasformato in trampolino di lancio proiettando la vettura contro un muro. L’auto si è ribaltata prima di fermarsi.

Continua a leggere

Casal di Principe

Il portavoce degli allevatori finisce al Pronto Soccorso: è da 19 giorni in sciopero della fame

Pubblicato

il

Nella mattinata di ieri Gianni Fabbris, al suo diciannovesimo giorno di sciopero della fame, ha accusato diversi problemi fisici tanto da far intervenire il medico al presidio, con richiesta d’intervento dei sanitari del 118. Una volta accertata l’emergenza e i valori pressori molto bassi, i sanitari, intorno alle 10, hanno trasportato Fabbris al Pronto Soccorso dell’ospedale di Aversa.
Dopo le cure del caso, Fabbris ha chiesto di poter tornare al Presidio presso la NCO dove è rientrato, nel primo pomeriggio, in compagnia di Sebastiano Lombardo (l’allevatore siciliano coordinatore della Rete Interregionale Salviamo l’Allevamento di territorio) e Adriano Noviello (presidente dell’Associazione di Tutela Allevamento Bufala Mediterranea).

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy