Resta sintonizzato

Portici

Portici: rapine a studenti fuori da scuola, carabinieri arrestano 34enne

Pubblicato

il

I Carabinieri della Stazione di Portici hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un 34enne, gravemente indiziato del reato di rapina aggravato dall’uso di armi in danno di vittime minorenni.
L’uomo, agli inizi del mese di aprile 2022, a distanza di pochi giorni, aveva posto in essere una serie di condotte illecite caratterizzate tutte dal medesimo modus operandi. Lo stesso, infatti, previa minaccia armata, mediante l’uso di un coltello, aveva intimato in dialetto napoletano, in quattro diverse occasioni ed ai danni di sei vittime, tutte minorenni, di consegnargli il proprio telefono cellulare, mentre queste stavano facendo ritorno a casa, percorrendo le strade del Comune di Portici subito dopo essere uscite da scuola.
Le puntuali dichiarazioni rese dalle persone offese congiuntamente alle investigazioni dei Carabinieri della locale Stazione di Portici mediante l’acquisizione e l’attenta consultazione del sistema di video-sorveglianza cittadino, sotto la direzione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, hanno permesso di raccogliere un quadro indiziario grave, preciso e concordante in ordine ai reati di cui all’imputazione provvisoria a carico dell’uomo.
L’arrestato è stato quindi tradotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale, dove permarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

campania

Portici. Ricercato da quasi due mesi, finisce la fuga di Simone Sorianiello. Arrestato dai Carabinieri

Pubblicato

il

Era ricercato dal 18 settembre scorso, giorno in cui si sottrasse all’esecuzione di un provvedimento cautelare emesso dal GIP del tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. I carabinieri del nucleo investigativo di Napoli non hanno mai smesso di cercarlo.

E Simone Sorianiello, 29enne ritenuto vertice del clan che prende il suo nome, è finito in manette. Coordinati dalla DDA partenopea, i militari hanno svolto indagini tradizionali e tecniche. Individuato in un locale di Portici, Sorianiello è stato condotto nel carcere di Secondigliano.

Contestualmente, i carabinieri gli hanno notificato un ordine di carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Napoli. Secondo i magistrati che hanno firmato l’ordine, il 29enne dovrà scontare 10 anni e 8 mesi di reclusione per traffico di droga.

Continua a leggere

campania

Torre del Greco, Ercolano, Portici e Volla. Carabinieri setacciano le strade, arresti e fermi

Pubblicato

il

I Carabinieri della compagnia di Torre del Greco insieme ai militari del reggimento Campania hanno effettuato un servizio notturno a largo raggio nelle città di Torre del Greco, Ercolano, Portici e Volla. Non sono mancati perquisizioni, sequestri e controlli al codice della strada. 47 le persone identificate e 34 i veicoli controllati di cui 4 sequestrati.

Durante le operazioni a finire in manette Emanuele Manzo, 21enne di Ercolano già noto alle forze dell’ordine. I militari hanno fermato l’uomo a bordo della sua auto mentre percorreva via Doglie e lo hanno perquisito. Rinvenuto e sequestrato un panetto di hashish dal peso complessivo di 96 grammi che ha spinto i carabinieri a perquisire anche l’abitazione del 21enne. Lì i militari hanno trovato altri 13 involucri della stessa sostanza dal peso complessivo di 67 grammi. Sequestrati anche bilancini di precisione e materiale per il confezionamento della droga. L’arrestato è in attesa di giudizio.

Durante le operazioni i carabinieri hanno sottoposto a fermo di indiziato per rapina il 23enne Francesco Losacco di San Giorgio a Cremano e Giuseppe Caturano, 18enne di San Giovanni a Teduccio. Le indagini hanno permesso di raccogliere diversi elementi a carico dei 2 per una rapina di un Honda Sh avvenuta in mattinata in danno di un cittadino di Portici. I Carabinieri hanno rintracciato i 2 e Caturano dovrà rispondere anche di detenzione di droga a fini di spaccio. Il 18enne, infatti, è stato fermato a via Dalbono di Portici e trovato in possesso di diverse dosi di hashish e marjuana nonché della somma in contanti di 220 euro ritenuta provento dell’attività illecita. Lo scooter è stato restituito al legittimo proprietario.

Altri 2 fermi di indiziato di delitto. Gli indagati sono Dario Russo, 18enne di Ercolano e il 21enne di Portici Giacinto Di Pietro. I due, lo scorso 30 maggio, erano sfuggiti a un controllo mentre erano a bordo di uno scooter risultato poi rubato. I Carabinieri hanno avviato le indagini e ritengono i 2 gravemente indiziati di ricettazione. Arrestato per evasione Giovanni Galdi, 49enne di Ercolano. L’uomo – nonostante l’obbligo di restare in casa – è stato trovato in strada dai militari della locale Tenenza ed è stato bloccato. Denunciato infine per spaccio un 19enne già noto alle forze dell’ordine sorpreso mentre cedeva ad un “cliente” un involucro con all’interno 3 grammi di hashish. Il cliente – come altre due persone trovate in possesso di modica quantità di droga – è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore.

Continua a leggere

campania

Portici. Rissa in viale Melina, carabinieri arrestano 3 persone

Pubblicato

il

I carabinieri della stazione di Portici hanno arrestato 3 persone per rissa, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. Si tratta di Silvano Scognamiglio, Francesco Cerulli e Luigi Miranda, sorpresi in viale II Melina ad azzuffarsi. Non è chiaro il motivo che ha innescato la violenza ma i 3 hanno continuato a colpirsi anche durante l’intervento dei militari.

Grazie al supporto di una pattuglia della sezione radiomobile di Torre del Greco, i 3 sono stati bloccati e arrestati. Tutti sono stati portati all’ospedale del mare: Cerulli è stato ritenuto guaribile in 3 giorni per traumi al torace, Scognamiglio in 10. Per lui una frattura al naso e vari traumi ed escoriazioni. Sono ora ai domiciliari, in attesa di giudizio.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy