Resta sintonizzato

Attualità

Truffa sui carburanti in Sicilia, sequestrati 25 milioni di euro: indagate 13 persone

Pubblicato

il

Blitz della Guardia di Finanza di Catania e dei funzionari dell’Agenzia di accise, dogane e monopoli della Sicilia, che hanno sequestrato beni per 25 milioni di euro a ben otto società, due ditte individuali e tredici indagati, nell’ambito di un’inchiesta per una presunta truffa sui carburanti.

Tale provvedimento ipotizza, a vario titolo, i reati di sottrazione all’accertamento o al pagamento dell’accisa su prodotti energetici, infedele e omessa dichiarazione dei redditi, emissione di fatture per operazioni inesistenti. In particolare, i sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria.

Secondo l’accusa, avrebbero commercializzato prodotti petroliferi illecitamente introdotti nel territorio nazionale, per la successiva rivendita a basso costo ed evadendo Iva e accise, oltre a vendere gasolio uso agricolo e miscele non autorizzate, fraudolentemente destinati all’uso autotrazione.

Pertanto, nell’inchiesta sono coinvolti:

Antonio Siverino, Francesco Siverino, Alfredo Liotta, Christopher Cardillo, Debora Sangrigoli, Pietro Bonanno, Nicola Amato, Alessandro Primo Tirendi, Roberto Domenico Tirendi, Gianni Luca Zizzo, Salvatore Giuffrida, Alessandro Spampinato, Valentina Aveni, Salvatore Gresta, Rosario Cristian Santoro, Vincenzo Zera Falduto, Dino Di Lorenzo, Daniel Francesco Salute, Emilio Romeo Liotta Guarnieri.

Invece, le imprese colpite dal sequestro sono:

11 milioni ‘Sl Group’ (che fa capo ai Cardillo e ai Siverino); 3 milioni ‘Sive Group’ (Liotta e Siverino); 3,8 milioni ‘Gold Groups’ (Sangrigoli e Sverino); 1,8 milioni ‘Buy ans Sell Group’ (Bonanno e Siverino); 750 mila euro ‘Di di Amato Nicola’ (Amato e Siverino); 150 mila euro ‘Di di Tirendi Roberto Domenico’, 106 mila Sicilfuel (che fa capo a Roberto Domenico Tirendi); 1,1 milioni di euro ‘G&G’ (Gresta e Santoro); 650 mila euro ‘Petrol Car (Di Lorenzo)’; 120 mila ‘Gas Fuel (Aveni), 2, 2 milioni ‘Astra petroli’ (Falduto).

Attualità

In Campania da domani forte criticità per ondata di calore: avviso emesso dalla Protezione Civile

Pubblicato

il

Il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Campania, in considerazione delle previsioni meteorologiche, ha emanato un avviso di criticità per “Ondata di calore”: dalle ore 14 di domani e per una durata di circa 66 ore, potranno verificarsi condizioni di criticità.
Sono previste temperature massime che, soprattutto nelle giornate di giovedì 20 e venerdì 21 giugno, potranno essere superiori ai valori medi stagionali di 5-6°C, associate ad un tasso di umidità che, soprattutto nelle ore serali e notturne sul settore costiero, potrà superare anche il 60-70% e in condizioni di scarsa ventilazione.

Le autorità locali competenti sono invitate a porre in essere le procedure di propria pertinenza relative alla vigilanza per le fasce fragili della popolazione.
La Protezione Civile raccomanda di non uscire nelle ore più calde della giornata, di non esporsi al sole o praticare attività all’esterno e di limitare gli spostamenti con l’auto.
Particolare attenzione devono prestare i cardiopatici, gli anziani, i bambini e i soggetti a rischio.

Tenere sempre correttamente arieggiati gli ambienti.

Continua a leggere

Attualità

Reati predatori, conferenza Comando provinciale carabinieri Avellino: “interventi tempestivi creando rete solida”

Pubblicato

il

Stamani si è tenuta la conferenza organizzata dal Comando provinciale dei carabinieri di Avellino, in cui si è discussa la definizione di strategie efficaci per il contrasto ai reati predatori, con particolare attenzione ai furti in abitazione.
Si sono riuniti istituzioni, magistrati e i comandanti delle sette Compagnie e delle 67 Stazioni dell’Arma presenti sul territorio della provincia di Avellino.

L’incontro, svoltosi nell’aula del Polo Giovani della Diocesi irpina, ha sottolineato l’importanza della collaborazione tra le diverse autorità per garantire interventi tempestivi e coordinati con l’obiettivo di creare una solida rete che possa fronteggiare efficacemente il fenomeno della criminalità predatoria, che ha un impatto significativo sulla percezione di sicurezza dei cittadini.

All’intervento del colonnello Domenico Albanese, Comandante provinciale dei carabinieri, sono seguiti quelli del prefetto di Avellino, Rossana Riflesso, e del Procuratore capo di Benevento, Aldo Policastro. Relazioni anche dei magistrati in servizio presso il tribunale di Avellino, a cominciare da quella del Procuratore aggiunto, Francesco Raffaele.


(fonte: Ansa)

Continua a leggere

Attualità

Aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi, Ryanair avvia le operazioni: si partirà con 16 voli settimanali

Pubblicato

il

Ryanair avvia le operazioni dall’aeroporto di Salerno-Costa d’Amalfi ad agosto collegando la città campana con Londra, Stansted, Milano, Bergamo e Torino.
Queste ultime due destinazioni resteranno operative anche nella stagione invernale.

Si parte con 16 voli settimanali e per celebrare il nuovo scalo e le rotte, Ryanair lancia, sul proprio sito, una promozione di tre giorni sulle sue tre nuove rotte con tariffe a partire da 24,99 euro.

Salerno diventa così il 32esimo aeroporto italiano su cui opera la compagnia low cost. Con l’avvio dei voli dallo scalo di Salerno, la compagnia conta di raggiungere, in una prima fase, oltre 130mila passeggeri l’anno ed è prevista la creazione di oltre 100 posti di lavoro.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy