Resta sintonizzato

Cronaca

Doppia tragedia in casa, madre e figlio morti a poche ore di distanza: le ultime

Pubblicato

il

Choc a Villafranca in Lunigiana, in provincia di Massa Carrara, dove madre e figlio sono stati travolti da un tragico destino. In particolare, l’uomo di 45 anni è deceduto nella serata di giovedì a seguito di un malore, mentre la 78enne è morta nella stessa notte.

Secondo le prime informazioni, Matteo Veroni, camionista molto conosciuto e amato in paese, è stato colto da un malore improvviso mentre stava rincasando, ma ha fatto in tempo a chiamare la madre Franca che lo stava aspettando, la quale ha allertato i sanitari del 118. Tuttavia, essi hanno soltanto potuto constatarne il decesso, ma non si sarebbero mai aspettati di essere richiamati più tardi per soccorrere anche l’anziana, spentasi nel sonno.

Ecco il cordoglio del sindaco Filippo Bellesi:

“È un lutto per tutta la comunità. Si tratta di una famiglia che è annoverata tra quelle storiche villafranchesi, persone per bene, anche la madre Franca era moto conosciuta. La notizia ha destato cordoglio e molta partecipazione emotiva. È un fatto davvero raro, una doppia perdita molto importante per Villafranca. La comunità abbraccia la famiglia, condividendo il dolore per questa tragedia. Il padre di Matteo era imprenditore e ci ha lasciato già diversi anni fa”.

Cronaca

Torre del Greco, incidente stradale: muore 80enne

Pubblicato

il

L’uomo, 80 anni, era rimasto ferito mercoledì mattina in via Marconi, in quel di Torre del Greco, dopo uno scontro tra la sua vespa ed un’auto che sopraggiungeva verso il senso opposto.

Secondo le prime ricostruzioni, l’anziano sarebbe scivolato dal mezzo a causa delle condizioni dell’asfalto reso viscido dalla pioggia battuta nelle ore precedenti al fatto.
L’ottantenne era apparso sin da subito in cattive condizioni; trasportato all’ospedale Maresca, l’uomo è deceduto dopo giorni di agonia.

Continua a leggere

Cronaca

Poggioreale: aggredisce gli agenti con un fiasco di vino

Pubblicato

il

Nel pomeriggio di mercoledì, gli agenti del Commissariato Poggioreale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Sala Operativa, sono intervenuti in via Traccia a Poggioreale per la segnalazione di una persona molesta.
Gli operatori, giunti immediatamente sul posto, hanno notato un uomo in evidente stato di agitazione con un fiasco di vino tra le mani che, alla loro vista, ha dapprima minacciato gli operatori verbalmente per poi aggredirli fisicamente nel tentativo di eludere il controllo ma, non senza difficoltà è stato bloccalo e trovato in possesso anche di un coltello a serramanico.
I poliziotti hanno, altresì, accertato che il prevenuto, poco prima, si era introdotto all’interno di un’attività commerciale, creando disturbo alla clientela.
Pertanto, un 34enne nigeriano, irregolare sul territorio nazionale con precedenti di polizia, anche specifici, è stato tratto in arresto per lesioni aggravate e resistenza a Pubblico Ufficiale; nonché denunciato per porto di oggetti atti ad offendere.

Continua a leggere

Cronaca

Napoli, maxitamponamento in tangenziale

Pubblicato

il

Collisione a catena nella tangenziale di Napoli, al chilometro 16, nella galleria poco dopo l’ingresso da Capodimonte in direzione Capodichino.

Otto le auto coinvolte, una persona è ferita. Sul posto sono accorse le forze dell’ordine e le ambulanze.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy