Resta sintonizzato

Cronaca

Movida violenta a Napoli, sedicenne pestato a sangue: la situazione

Pubblicato

il

Movida violenta a Napoli, dove la situazione sta diventando sempre più insostenibile, visto che è da registrare l’ennesimo episodio di aggressione o pestaggio nella cosiddetta Piazzetta Orientale. A farne le spese un sedicenne, pestato a sangue per aver difeso un amico.

In particolare, ecco l’allarme lanciato dalla madre della vittima su Facebook:

“Non mandate i vostri figli al centro storico, all’Orientale, mi stavano uccidendo il figlio di 16 anni. Appena tornati dal CTO…punti al viso, naso rotto, denti rotti… Per difendere un amico lo stavano pestando a sangue”.

Inoltre, alcuni familiari del ragazzo hanno segnalato l’episodio al deputato Francesco Emilio Borrelli, il quale ha così risposto:

“Da tempo gridiamo a gran voce di regolamentare il by-night, soprattutto in certe aree dove continua a manifestarsi una determinata anarchia e l’assoluta volontà di trasgredire. E’ evidente che queste zone vanno monitorate costantemente dato che sono frequentate, è impossibile negarlo, anche da soggetti violenti il cui unico intento è fare a botte. L’uso eccessivo, spasmodico e pericoloso di alcolici, inoltre, favorisce la trasgressione e la mancanza di regole. Anche su questo bisognerebbe vigilare, soprattutto quando ci sono dei minori. Quindi o si impongono delle regole e si vigila, prima che accada qualcosa di tragico, o la movida in queste zone va vietata”.

Cronaca

Roma, abbandona la madre in casa per andare in vacanza: anziana morta di stenti

Pubblicato

il

Tragico ritrovamento avvenuto lo scorso 12 giugno a Montelibretti, nei pressi di Roma, dove un’anziana di 84 anni è morta di stenti dopo che la figlia l’ha abbandonata senza cibo né acqua e senza neanche un telefono per chiedere aiuto, andandosene in vacanza in Abruzzo con i due figli.

Tuttavia i carabinieri si sono recati nell’appartamento per notificare un atto e si sono accorti del decesso dell’anziana, poiché hanno avvertito un forte odore e non ricevevano risposte dall’interno. A quel punto sono entrati da una finestra lasciata aperta e hanno rinvenuto il corpo della donna.

Pertanto la figlia 49enne è stata rintracciata e fermata dai carabinieri della Compagnia di Monterotondo, venendo associata ai domiciliari con l’accusa di abbandono di incapace.

Continua a leggere

Cronaca

Sbaragliata banda dedita ai furti nel Sannio: 8 arresti tutti provenienti dai campi rom di Giugliano e di Secondigliano

Pubblicato

il

Otto persone sono state arrestate (per due sono stati disposti gli arresti domiciliari) al termine delle indagini della Procura di Benevento perché gravemente indiziate, a vario titolo, dei reati di associazione a delinquere dedita alla commissione, più delitti di furto pluriaggravato e furto in abitazione, ricettazione, simulazione di reato e falsità materiale.

Il provvedimento restrittivo è stato emesso dal gip del Tribunale di Benevento, su richiesta della locale Procura della Repubblica retta da Aldo Policastro, al termine delle indagini condotte dai carabinieri.
Le indagini hanno smascherato un sodalizio criminale, composto da soggetti stranieri provenienti dai campi rom di Giugliano in Campania e Secondigliano, che commetteva materialmente i delitti, introducendosi furtivamente in bar/tabacchi, esercizi commerciali ed abitazioni, utilizzando per l’occasione veicoli intestati fittiziamente a terzi sui quali venivano collocate targhe alterate o precedentemente asportate da altri veicoli.

“Gravi indizi di colpevolezza – si legge in una nota del procuratore Policastro – sono stati acquisiti anche nei confronti di soggetti italiani che facevano parte del sodalizio, gestori di rivendite di auto, che avrebbero rifornito il gruppo di autovetture da impiegare per la commissione dei reati impegnandosi anche per trovare intestatari fittizi“.

Continua a leggere

Cronaca

Lutto nel mondo del cinema: è morta l’attrice francese Anouk Aimèe

Pubblicato

il

Lutto nel mondo del cinema per la scomparsa dell’attrice francese Anouk Aimée, magnifica interprete de ‘La Dolce Vita’ di Federico Fellini al fianco di Marcello Mastroianni, morta all’età di 92 anni.

Inoltre, tra i film che la videro come protagonista ricordiamo ‘Un uomo, una donna’ di Claude Lelouch. Ecco il post su Instagram con il quale la figlia dell’attrice Manuela Papatakis ha annunciato la morte della madre:

“Con mia figlia Galaad e mia nipote Mila, abbiamo l’immensa tristezza di annunciarvi la scomparsa della mia mamma, Anouk Aimée. Ero proprio accanto a lei quando questa mattina si è spenta nella sua casa, a Parigi”.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy