Resta sintonizzato

Attualità

Cardito, quattro giornate dedicate alla sagra della fragola e dell’asparago napoletano

Pubblicato

il

-CARDITO- Semaforo verde a Cardito per la 29esima edizione della sagra della fragola e dell’asparago, organizzata dal Club Belvedere 2.0 con il patrocinio del Comune. La kermesse gastronomica si svolgerà presso il Parco Taglia da sabato 22 a mercoledì 25 aprile 2023.

E così, nel mega polmone verde di viale Kennedy di circa 160mila metri  quadrati (secondo per estensione soltanto al bosco di Capodimonte) saranno allestiti mercatini di prodotti tipici locali e aree di ristoro con molteplici percorsi enogastronomici.

Ma ci sarà spazio anche per tanta animazione per bambini, spettacoli musicali, canti e balli popolari, sfilate di moda e passeggiate a cavallo. Non mancherà il concerto della Fanfara dei Carabinieri, in programma per martedì 25 aprile (ore 17,30), in occasione della Festa della Liberazione.

 “Il recupero delle tradizioni locali e la valorizzazione dei prodotti tipici è uno degli obiettivi dell’amministrazione comunale – sottolinea il sindaco Giuseppe Cirillo – pertanto abbiamo voluto riproporre ancora una volta la sagra della fragola e dell’asparago napoletano per conservare la nostra identità. L’edizione di quest’anno potrà contare su un cartellone davvero ricco di appuntamenti ed itinerari enogastronomici, ideati e realizzati dalla delegazione APCI chef Campania, stand fieristici, passeggiate a cavallo e tanta musica”.

Poi la fascia tricolore aggiunge. “Grazie al lavoro dell’associazione Club Belvedere 2.0, coinvolgeremo anche numerosi comparti agricoli e commerciali regionali e nazionali. Pertanto invito i carditesi ed i residenti delle città limitrofe e della Provincia ad intervenire in massa. Saranno quattro giorni assolutamente da non perdere”.   

Il via alla fiera con un convegno tematico, che si terrà sabato 22 aprile (ore 9,30), presso la sala consiliare del Palazzo Mastrilli, con la presenza di esperti del settore e docenti universitari. Seguirà (ore 11,30) la cerimonia inaugurale degli stand al Parco Taglia, con il relativo tour di rivisitazione storica agricola.

Continua a leggere
Pubblicità

Attualità

Campi Flegrei, Commissione Grandi Rischi: “Le scosse potrebbero aumentare da settimana prossima”

Pubblicato

il

“Nella giornata di ieri si è riunita la Commissione Grandi Rischi – Settore Rischio Vulcanico, che ha raccomandato di mantenere alta l’attenzione sulle attività di monitoraggio del vulcano e sulle misure di prevenzione e mitigazione del rischio. Sebbene non si riscontrino elementi che suggeriscano una migrazione del magma verso livelli più superficiali, l’analisi dei dati multi-parametrici evidenzia la prosecuzione dell’intensificazione del fenomeno bradisismico. L’inasprimento della crisi in atto richiede, dunque, verifiche frequenti dello stato del vulcano. La commissione evidenzia inoltre che l’attività sismica potrà proseguire o incrementarsi nelle prossime settimane. Allo stato attuale permane il livello di allerta gialla”.

A riportarlo è la Protezione Civile con una nota sul suo sito istituzionale.

Continua a leggere

Attualità

32 anni dalla strage di Capaci, Sergio Mattarella: “La mafia è destinata a finire”

Pubblicato

il

Come sostenevano Falcone e Borsellino, la Repubblica ha dimostrato che la mafia può essere sconfitta e che è destinata a finire. L’impegno nel combatterla non viene mai meno. I tentativi di inquinamento della società civile, le intimidazioni nei confronti degli operatori economici, sono sempre in agguato. La Giornata della legalità che si celebra vuole essere il segno di una responsabilità comune”.
Lo dice il capo dello Stato Sergio Mattarella in un messaggio nel 32° anniversario della strage di Capaci.

Continua a leggere

Attualità

Campi Flegrei, il ministro Musumeci: “Chi vive lì sapeva i rischi”

Pubblicato

il

Per la messa in sicurezza dei Campi Flegrei ci vorrano oltre 500 milioni di euro.
Le scuole avranno la priorità. Il Governo studia poi l’ipotesi di sostenere chi vuole trasferirsi altrove, escludendo il ricorso al sisma-bonus.
Lo ha riferito il ministro per la Protezione civile, Nello Musumeci, al termine del vertice a Palazzo Chigi presieduto dalla Premier Giorgia Meloni.

“Ma chi ha scelto di vivere lì – ha sottolineato Musumeci – sapeva che era un’area difficile. Serve una convivenza vigile col pericolo. Se decidi di stare in quel luogo ci devi aiutare a promuovere una convivenza responsabile con una maggiore consapevolezza”.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy