Resta sintonizzato

Cronaca

Sangue davanti allo stadio Maradona, accoltellato un tifoso

Pubblicato

il

La festa Scudetto, poi sfumata, di domenica scorsa allo stadio Maradona poteva trasformarsi in tragedia. Qualche ora prima del match tra gli azzurri di Spalletti e la Salernitana all’esterno dell’impianto di Fuorigrotta un giovane è stato aggredito e accoltellato al petto per motivi di viabilità. Gianpaolo, 38 anni, originario di Casalnuovo, era tornato dalle Marche per vivere la grande festa.

Erano circa le 13.30 quando Gianpaolo era con un gruppo di amici all’esterno della Curva B. Un automobilista – 35enne – pretende di passare tra la marea umana festante e per farsi largo opta per forti accelerate e l’uso insistente del clacson, intimidendo anche donne e bambini. Un gruppo di giovani tifosi, a quel punto, invita l’automobilista a fare attenzione, ma lui risponde con violenza.

Ferma la macchina, scende e sferra una coltellata al petto di Gianpaolo che voleva proteggere un amico. “Questo è un giorno di festa, siamo qui per festeggiare” avrebbe detto il giovane prima di essere colpito. Per lui sono scattati subito i soccorsi. Trasportato all’ospedale San Paolo ha subito tre punti di sutura per una prognosi dio 10 giorni.

“Ho avuto paura di morire, in pochi minuti mi è passata tutta la vita davanti agli occhi. Ho pensato a mio figlio e alla mia famiglia e per mano di un folle violento avrei potuto non vederli più. Sono andato a Napoli per festeggiare e mi sono imbattuto in una esperienza terrificante” , ha raccontato Gianpaolo al deputato Francesco Emilio Borrelli.

“Vergogna, vergogna e ancora vergogna. Una giornata festa che ha rischiato di trasformarsi in tragedia. Piena solidarietà alla vittima che per fortuna si è salvata anche grazie al pronto intervento del personale medico. E’ sempre difficile in termini di sicurezza gestire numeri enormi di persone in movimento. In aggiunta a tutto il lavoro fatto dalle forze dell’ordine, è necessario prevedere maggiori controlli tra la folla assiepata per strada per la festa della prossima settimana, visto l’uso sconsiderato della violenza. E’ bene che agenti in borghese si mescolino, nei punti nevralgici, tra le decine di migliaia di persone per fronteggiare le pretese e l’arroganza dei violenti che non mancano mai e possono realmente rappresentare forti rischi per la sicurezza delle persone perbene”, ha scritto Borrelli in una nota.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca

Torre del Greco, incidente stradale: muore 80enne

Pubblicato

il

L’uomo, 80 anni, era rimasto ferito mercoledì mattina in via Marconi, in quel di Torre del Greco, dopo uno scontro tra la sua vespa ed un’auto che sopraggiungeva verso il senso opposto.

Secondo le prime ricostruzioni, l’anziano sarebbe scivolato dal mezzo a causa delle condizioni dell’asfalto reso viscido dalla pioggia battuta nelle ore precedenti al fatto.
L’ottantenne era apparso sin da subito in cattive condizioni; trasportato all’ospedale Maresca, l’uomo è deceduto dopo giorni di agonia.

Continua a leggere

Cronaca

Poggioreale: aggredisce gli agenti con un fiasco di vino

Pubblicato

il

Nel pomeriggio di mercoledì, gli agenti del Commissariato Poggioreale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Sala Operativa, sono intervenuti in via Traccia a Poggioreale per la segnalazione di una persona molesta.
Gli operatori, giunti immediatamente sul posto, hanno notato un uomo in evidente stato di agitazione con un fiasco di vino tra le mani che, alla loro vista, ha dapprima minacciato gli operatori verbalmente per poi aggredirli fisicamente nel tentativo di eludere il controllo ma, non senza difficoltà è stato bloccalo e trovato in possesso anche di un coltello a serramanico.
I poliziotti hanno, altresì, accertato che il prevenuto, poco prima, si era introdotto all’interno di un’attività commerciale, creando disturbo alla clientela.
Pertanto, un 34enne nigeriano, irregolare sul territorio nazionale con precedenti di polizia, anche specifici, è stato tratto in arresto per lesioni aggravate e resistenza a Pubblico Ufficiale; nonché denunciato per porto di oggetti atti ad offendere.

Continua a leggere

Cronaca

Napoli, maxitamponamento in tangenziale

Pubblicato

il

Collisione a catena nella tangenziale di Napoli, al chilometro 16, nella galleria poco dopo l’ingresso da Capodimonte in direzione Capodichino.

Otto le auto coinvolte, una persona è ferita. Sul posto sono accorse le forze dell’ordine e le ambulanze.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy