Resta sintonizzato

Cronaca

Infermiera killer a processo per aver ucciso sette neonati: “Li uccideva con iniezioni d’aria”

Pubblicato

il

La storia che vi stiamo per raccontare riguarda la 32enne Lucy Letby, ribattezzata l’infermiera killer, poiché avrebbe ucciso sette neonati e tentato di assassinarne altri dieci, all’epoca del suo lavoro presso il ‘Countess of Chester Hospital’ di Chester.

Pertanto, nel corso delle udienze che la vedono sul banco degli imputati, è emerso che ella preferisse uccidere i piccoli con l’iniezione d’aria, metodo sperimentato dalla stessa su 12 neonati. Inoltre, secondo quanto riferito dall’accusa, in 18 mesi nell’ospedale ci sarebbe stato un significativo aumento del numero dei neonati morti e di quelli gravemente compromessi.

Tuttavia, la 32enne continua a dichiararsi innocente, e i suoi legali hanno così dichiarato nell’impianto di difesa:

“Bisogna fare attenzione che la colpa non venga attribuita a quella donna, quando potrebbero esserci anche altre persone che hanno commesso errori o un sistema che ha fallito”.

Cronaca

Lutto a Miano, è morta la prof. Anna D’Amuro

Pubblicato

il

Lutto a Napoli per la scomparsa della professoressa Anna D’Amuro, morta improvvisamente e che ha gettato nel dolore l’intera comunità. I suoi funerali si terranno oggi alle ore 16:30, presso la chiesa dell’Annunziata.

Numerosi i messaggi di cordoglio al suo indirizzo, tra cui quello di Sabrina:

“Prof Lei è una di quelle professoresse che porti dentro a vita. Ci siamo ammazzati dalle risate con lei e ci ha insegnato tanto, e nn parlo solo di cultura ma di vita. Credo di parlare a nome di tutti gli alunni della scuola di Miano che l’hanno amata. Buon Viaggio Prof. E Chi te scord’ !”

Continua a leggere

Cronaca

Uccise due poliziotti in Questura a Trieste: Meran assolto dalla Cassazione

Pubblicato

il

Era il 4 ottobre 2019 quando Alejandro Stephan Meran, 33enne di origini dominicane, uccise i poliziotti Pierluigi Rotta e Matteo Demenego all’interno della Questura di Trieste.

Pertanto, l’uomo fu accusato di duplice omicidio e poiché riconosciuto incapace di intendere e di volere, per lui fu disposto l’obbligo di permanenza per 30 anni in una Rems, vale a dire una residenza per l’esecuzione delle misure di sicurezza.

Tuttavia la Cassazione ha dato ragione alla Corte d’Appello, stabilendo per l’imputato il “vizio totale di mente” e dunque l’assoluzione, rigettando di fatto il ricorso della Procura di Trieste.

Continua a leggere

Cronaca

Giugliano, 62enne in manette per abusi sessuali su minori: i dettagli

Pubblicato

il

Nel corso della mattinata odierna, gli agenti del Commissariato di Giugliano-Villaricca hanno eseguito un provvedimento ordine di esecuzione per la carcerazione, nei confronti di un 62enne di Qualiano.

Pertanto il predetto, che dovrà espiare la pena di 6 anni di reclusione per reati in materia di atti sessuali nei confronti di una persona minore commessi nel 2020, è stato rintracciato presso la sua abitazione.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy