Resta sintonizzato

Cronaca

Dramma in casa: bimbo di due anni muore annegato in piscina

Pubblicato

il

Un vero e proprio dramma a Sant’Antonio Mercadello, frazione di Novi di Modena, dove ieri sera un bimbo di appena due anni è morto annegato nella piscina di una casa privata.

Secondo una prima ricostruzione, pare che il bimbo sia caduto improvvisamente nella piscina, a causa di un momento di distrazione dei genitori. Tuttavia, nonostante gli immediati soccorsi, per il bambino non c’è stato niente da fare. Infatti, una volta portato in elicottero al Pronto Soccorso, i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Cronaca

Lutto a Miano, è morta la prof. Anna D’Amuro

Pubblicato

il

Lutto a Napoli per la scomparsa della professoressa Anna D’Amuro, morta improvvisamente e che ha gettato nel dolore l’intera comunità. I suoi funerali si terranno oggi alle ore 16:30, presso la chiesa dell’Annunziata.

Numerosi i messaggi di cordoglio al suo indirizzo, tra cui quello di Sabrina:

“Prof Lei è una di quelle professoresse che porti dentro a vita. Ci siamo ammazzati dalle risate con lei e ci ha insegnato tanto, e nn parlo solo di cultura ma di vita. Credo di parlare a nome di tutti gli alunni della scuola di Miano che l’hanno amata. Buon Viaggio Prof. E Chi te scord’ !”

Continua a leggere

Cronaca

Uccise due poliziotti in Questura a Trieste: Meran assolto dalla Cassazione

Pubblicato

il

Era il 4 ottobre 2019 quando Alejandro Stephan Meran, 33enne di origini dominicane, uccise i poliziotti Pierluigi Rotta e Matteo Demenego all’interno della Questura di Trieste.

Pertanto, l’uomo fu accusato di duplice omicidio e poiché riconosciuto incapace di intendere e di volere, per lui fu disposto l’obbligo di permanenza per 30 anni in una Rems, vale a dire una residenza per l’esecuzione delle misure di sicurezza.

Tuttavia la Cassazione ha dato ragione alla Corte d’Appello, stabilendo per l’imputato il “vizio totale di mente” e dunque l’assoluzione, rigettando di fatto il ricorso della Procura di Trieste.

Continua a leggere

Cronaca

Giugliano, 62enne in manette per abusi sessuali su minori: i dettagli

Pubblicato

il

Nel corso della mattinata odierna, gli agenti del Commissariato di Giugliano-Villaricca hanno eseguito un provvedimento ordine di esecuzione per la carcerazione, nei confronti di un 62enne di Qualiano.

Pertanto il predetto, che dovrà espiare la pena di 6 anni di reclusione per reati in materia di atti sessuali nei confronti di una persona minore commessi nel 2020, è stato rintracciato presso la sua abitazione.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy