Resta sintonizzato

Cronaca

Omicidio Marisa Leo, l’autopsia conferma le ipotesi del delitto

Pubblicato

il

L’autopsia svolta ieri sul corpo di Marisa Leo, la 39enne uccisa a colpi di fucile dall’ex marito, ha confermato la colpevolezza di Angelo Reina, che dopo il delitto si è suicidato con la stessa arma.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, il 43enne aveva chiamato la vittima con la scusa della figlia, nel tentativo di recuperare la loro relazione, ma in realtà aveva già deciso di ucciderla. Al momento, gli investigatori stanno cercando di capire come abbia fatto l’uomo a procurarsi l’arma, nonostante su di lui pendesse una denuncia per stalking.

Intanto, domani 13 settembre alle ore 16, si terranno i suoi funerali presso la chiesa Madre di Salemi.

Cronaca

Omicidio ex vigilessa, lettera struggente dei genitori di Sofia: “Ti ameremo senza tempo”

Pubblicato

il

Una lettera struggente quella scritta dai genitori di Sofia Stefani, l’ex vigilessa uccisa a soli 33 anni da un colpo di pistola dell’ex comandante Giampiero Gualandi, ora in carcere.

Ecco il testo della lettera:

“Carissima Sofia, nostra unica figlia e amata compagna, dove sei ora? Dopo essere stata violentemente costretta ad abbandonare la vita che generosamente e spassionatamente amavi. Sappi che l’amore da cui sei nata perdura e continua a crescere anche nell’insopportabile cornice della tua scomparsa. Una vita intensa ma breve la tua, capace di gioire, amare, forse disprezzare, ma non di odiare. Una vita la cui assenza, per chi l’ha intrecciata a sé, è incolmabile. Sarai sempre con noi e ti ameremo senza tempo”.

Continua a leggere

Cronaca

Sant’Antimo, crollato il soffitto della scuola “Giacomo Leopardi”

Pubblicato

il

Le attività didattiche, all’Istituto comprensivo “Giacomo Leopardi” di Sant’Antimo, sono state sospese: infiltrazioni d’acqua nella struttura scolastica hanno, presumibilmente, fatto crollare il controsoffitto.

La consistente perdita d’acqua all’interno dell’istituto è stata rilevata dal personale scolastico.

Le cause del danno sono del tutto da accertare. I fatti potrebbero essere accaduti in questo fine settimana o poco prima del tintinnio della campanella di stamattina. Ciò che è certo è che, per fortuna, al momento del cedimento non vi erano alunni all’interno del “Giacomo Leopardi”.

Continua a leggere

Cronaca

Arzano, l’intervento dei vigili ha sventato il più classico dei cavalli di ritorno: i dettagli

Pubblicato

il

Siamo ad Arzano, in provincia di Napoli, dove ieri pomeriggio gli agenti della Polizia locale hanno sventato un cavallo di ritorno.

Secondo una prima ricostruzione, un residente del posto ha denunciato il furto della sua auto avvenuto in via Cristoforo Colombo. Una volta sul posto gli agenti hanno raccolto la testimonianza della vittima, che ha spiegato che dopo il furto gli è stato intimato di consegnare i soldi per il ‘riscatto’ della vettura, altrimenti la stessa sarebbe stata cannibalizzata.

Pertanto il loro intervento ha evitato il peggio, dopo che alcuni pezzi erano già stati smontati.

Il proprietario ha ringraziato le forze dell’ordine per il lavoro effettuato. Un lavoro che rappresenta una chiara testimonianza della collaborazione tra cittadini e istituzioni.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy