Resta sintonizzato

Cronaca

Tentò di rapinare tre ragazze di Sant’Antimo ma fu bloccato dai carabinieri: uomo in manette

Pubblicato

il

Blitz dei carabinieri della Stazione di Cesa e Sant’Arpino, che hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di G.D., originario di Cesa.

In particolare, le indagini hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a suo carico, poiché ritenuto responsabile di una tentata rapina ai danni di tre ragazze di Sant’Antimo lo scorso 25 agosto, lungo la strada Provinciale Frattamaggiore/Sant’Arpino.

Stando alla ricostruzione degli inquirenti, egli tentò di sottrarre le borse alle ragazze sbarrandole la strada e bloccandole sul ciglio della strada, e dopo averle minacciate di morte tirò i capelli alla conducente dell’auto e schiaffeggiò l’altra passeggera, che però riuscì a nascondere la borsa sotto il sedile facendo desistere il rapinatore.

A quel punto, i carabinieri della stazione locale incrociando la vettura procedere ad alta velocità, iniziarono ad inseguirla, riuscendo a bloccarla poco dopo. Pertanto, l’uomo è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale e ricettazione, nonché denunciato per guida senza patente.

Cronaca

Lutto a Miano, è morta la prof. Anna D’Amuro

Pubblicato

il

Lutto a Napoli per la scomparsa della professoressa Anna D’Amuro, morta improvvisamente e che ha gettato nel dolore l’intera comunità. I suoi funerali si terranno oggi alle ore 16:30, presso la chiesa dell’Annunziata.

Numerosi i messaggi di cordoglio al suo indirizzo, tra cui quello di Sabrina:

“Prof Lei è una di quelle professoresse che porti dentro a vita. Ci siamo ammazzati dalle risate con lei e ci ha insegnato tanto, e nn parlo solo di cultura ma di vita. Credo di parlare a nome di tutti gli alunni della scuola di Miano che l’hanno amata. Buon Viaggio Prof. E Chi te scord’ !”

Continua a leggere

Cronaca

Uccise due poliziotti in Questura a Trieste: Meran assolto dalla Cassazione

Pubblicato

il

Era il 4 ottobre 2019 quando Alejandro Stephan Meran, 33enne di origini dominicane, uccise i poliziotti Pierluigi Rotta e Matteo Demenego all’interno della Questura di Trieste.

Pertanto, l’uomo fu accusato di duplice omicidio e poiché riconosciuto incapace di intendere e di volere, per lui fu disposto l’obbligo di permanenza per 30 anni in una Rems, vale a dire una residenza per l’esecuzione delle misure di sicurezza.

Tuttavia la Cassazione ha dato ragione alla Corte d’Appello, stabilendo per l’imputato il “vizio totale di mente” e dunque l’assoluzione, rigettando di fatto il ricorso della Procura di Trieste.

Continua a leggere

Cronaca

Giugliano, 62enne in manette per abusi sessuali su minori: i dettagli

Pubblicato

il

Nel corso della mattinata odierna, gli agenti del Commissariato di Giugliano-Villaricca hanno eseguito un provvedimento ordine di esecuzione per la carcerazione, nei confronti di un 62enne di Qualiano.

Pertanto il predetto, che dovrà espiare la pena di 6 anni di reclusione per reati in materia di atti sessuali nei confronti di una persona minore commessi nel 2020, è stato rintracciato presso la sua abitazione.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy