Resta sintonizzato

Meteo

Meteo, l’Italia nella morsa del maltempo: in arrivo la tempesta Ciaran

Pubblicato

il

Correnti fredde in quota e venti fortissimi di libeccio e scirocco imperverseranno sull’Italia, soprattutto al Nord. In particolare, è in arrivo nei prossimi giorni la perturbazione Ciaran, che dopo essere passata per Gran Bretagna, Francia, Spagna, Belgio e Paesi Bassi investirà la nostra Penisola.

Pertanto, in Friuli Venezia-Giulia e Veneto è allerta rossa e molte scuole resteranno chiuse. Inoltre, c’è il rischio di smottamenti, frane, cadute di alberi, allagamenti e la piena dei corsi d’acqua. Infatti, in Liguria è attesa una “mareggiata storica”.

Ecco le previsioni del meteorologo Andrea Garbinato:

“La tempesta atlantica Ciaran, pilotata da un profondo ciclone nei pressi delle Isole Britanniche, nelle prossime ore sarà in Italia sulle regioni del Nord e su quelle del Centro tirrenico. Perturbato fino a domenica, poi tornerà l’alta pressione. L’intensità delle piogge potrebbero creare disagi e problemi idrogeologici. Oltre alle precipitazioni, il vento aumenterà repentinamente di intensità. Verso sera raffiche di Libeccio e Scirocco potranno superare i 90 km/h, abbattendosi il primo sulle coste tirreniche e il secondo su quelle dell’alto Adriatico. Le precipitazioni risulteranno abbondanti in Liguria, Lombardia, medio-alto Veneto e Friuli Venezia Giulia con alto rischio di nubifragi. Verso sera l’aria fredda favorirà l’abbassamento della quota neve sulle Alpi, con i fiocchi che potranno scendere fino sotto i 1400 metri in Alto Adige e in Val d’Aosta. Venerdì ultime precipitazioni sul Triveneto e sulle centrali tirreniche fino in Campania, e poi forti sulla Calabria tirrenica nella notte”.

Poi, conclude: “Nel corso del weekend altra perturbazione con il fronte piovoso, che avrà più o meno la stessa traiettoria del precedente e con effetti simili. Sabato, dopo le piogge del mattino al Sud, il tempo peggiorerà al Nord a partire da Ovest verso Est con precipitazioni via via più forti, e raggiungerà pure le zone Tirreniche”.

Meteo

Meteo, l’Italia si prepara al vortice ciclonico che imperverserà su tutta la Penisola

Pubblicato

il

L’Italia si prepara all’arrivo di un vortice ciclonico che influenzerà il clima su tutta la Penisola durante questa settimana.

In particolare, gli ultimi aggiornamenti riferiscono che fino al primo weekend di marzo ci saranno intensi venti dai quadranti meridionali, mareggiate con onde alte fino a 3-4 metri e forti nevicate sulle Alpi.

Secondo le previsioni, fino a mercoledì mattina il Centro-Nord sarà colpito da piogge e temporali, e sulle Alpi la neve scenderà sopra i 1200-1300 metri e quote più basse ai confini. Invece da giovedì 29 febbraio, si prevede pioggia su Sicilia, Sardegna, Calabria e su tutto il versante adriatico centro-meridionale, oltre che sull’Emilia Romagna.

Infine, da venerdì 1 marzo e nel weekend, al Sud inizierà ad aumentare la pressione con tempo più stabile e sereno, mentre al Nord vi saranno altre due perturbazioni.

Continua a leggere

Città

Allerta meteo per temporali prorogata di 24 ore, l’avviso di allerta meteo di livello Giallo è ora in vigore fino alle 20 di domani

Pubblicato

il

La Protezione Civile della Regione Campania, in considerazione delle valutazioni del Centro Funzionale, ha prorogato di ulteriori 24 ore, ossia fino alle 20 di domani, domenica 25 febbraio, il vigente avviso di allerta meteo di livello Giallo.

La perturbazione continuerà ad insistere sulla nostra regione con piogge e temporali. Si prevedono ancora precipitazioni, anche a carattere di intenso rovescio.

Attenzione dovrà essere posta al rischio idrogeologico: tra le principali conseguenze dell’impatto al suolo delle precipitazioni si segnalano possibili allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, scorrimento delle acque nelle sedi stradali, ruscellamenti con trasporto di materiale, caduta massi e frane.

A causa della saturazione dei suoli dovuta alle piogge già verificatesi e per la fragilità idrogeologica di alcuni territori, sono possibili fenomeni franosi e caduta massi anche in assenza di nuove precipitazioni.
Da parte della Protezione Civile “si ricorda ai Comuni di mantenere attivi i COC (Centri Operativi Comunali) e di porre in essere tutte le misure atte a prevenire, contrastare e mitigare i fenomeni previsti, in linea con i rispettivi piani comunali di protezione civile. Prestare attenzione alle comunicazioni della Sala Operativa Regionale”.

Continua a leggere

Meteo

Maltempo in Campania: scatta l’allerta meteo gialla su tutta la regione

Pubblicato

il

Allerta meteo di livello giallo in Campania, a causa di una perturbazione che transiterà prima sui quadranti settentrionali della regione per poi spostarci lungo i quadranti centrali e meridionali.

Pertanto sono previste piogge e temporali, e l’avviso emanato dalla Protezione Civile sarà valido dalle 20 di stasera alle 20 di domani. Inoltre, nella giornata odierna proseguirà il vento forte con raffiche e mare agitato con mareggiate.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy