Resta sintonizzato

Cronaca

Pedopornografia, adescavano minori online spacciandosi per coetanei: due uomini in manette

Pubblicato

il

Orchi in azione sul web, che le indagini condotte dagli specialisti del Centro Operativo per la Sicurezza Cibernetica della Polizia Postale e dai carabinieri della Compagnia di San Donato Milanese hanno contribuito a smascherare.

In particolare, due uomini depredavano ragazzini sul web, celandosi dietro avatar creati ad hoc per adescare adolescenti, indotti a “credere di parlare con una loro coetanea o con un loro coetaneo, quando intuivano che dall’altra parte vi era un minore con tendenze omosessuali”, come spiega una nota della Procura. E in tre occasioni i due pedofili si erano spinti oltre, convincendo le loro vittime a un incontro dal vivo e a subire rapporti sessuali.

Pertanto, a finire in manette sono L.F.R.L., 27enne rider di origine ecuadoriane con precedenti specifici e di M.B., 39enne incensurato residente nel cremonese e impiegato presso una ditta di autotrasporti nel milanese.

Inoltre, le indagini partirono a seguito della denuncia dei genitori di un ragazzino, grazie alla quale è stato possibile risalire ad un sistema di abusi ai danni di minori di età compresa tra gli 8 e i 17 anni, indotti ad inviare materiale pornografico autoprodotto che i due indagati poi scambiavano in rete, anche con terzi.

Al momento, sono state individuate almeno 10 vittime.

Cronaca

Interdittiva antimafia per le onoranze funebri a Napoli e a Pomigliano d’Arco

Pubblicato

il

“Si rende noto che, nella giornata del 21 maggio u.s., il Prefetto di Napoli, Michele di Bari, nell’ambito dell’attività di prevenzione antimafia, ha adottato ulteriori 7 provvedimenti interdittivi nei confronti di altrettante ditte operanti nel settore dei servizi ambientali, della consulenza imprenditoriale e delle onoranze funebri, aventi la propria sede legale nei comuni di Napoli e Pomigliano d’Arco.”, è la nota ufficiale rilasciata dal Prefetto di Napoli sul suo sito istituzionale.

Continua a leggere

Casoria

Casoria, un serpente si aggira nel cortile della scuola Moscati Maglione

Pubblicato

il

Sono diventate virali, nell’arco di poco tempo, le immagini che ritraggono un serprente aggirarsi indisturbato per il cortile dell‘Istituto Comprensivo Moscati Maglione, in via Martiri D’Otranto a Casoria. 
Tutto è partito da alcune segnalazioni dai gruppi delle mamme su whatsapp.
Stamane, molti degli alunni non hanno seguito le normali ore di lezione, i genitori hanno preferito lasciarli a casa, in attesa che la dirigenza si attivi per risolvere il problema.
Si presume, però, che il serpente in questione sia un semplice bacco (Hierophis viridiflavus) specie protetta innocua per l’uomo.

Continua a leggere

Castel Volturno

Tremendo incidente sull’Asse Mediano: 1 morto e 1 ferito gravissimo

Pubblicato

il

Stamattina, si è consumata l’ennesima tragedia lungo l’Asse mediano, in direzione Lago Patria: due scooter sono stati coinvolti da un incidente stradale rivelatosi mortale per uno dei due conducenti, l’altro versa in condizioni gravissime (ci sono alcune agenzie di stampa che ne hanno annunciato il decesso).

L’impatto è avvenuto all’altezza del chilometro 3.250, secondo quanto riporta l’Anas.
Sul posto è presente personale di Anas e delle Forze dell’Ordine, per la gestione dell’evento ed il ripristino della regolare circolazione in tempi brevi.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy