Resta sintonizzato

Attualità

Epifania dell’ordine di Santa Brigida nel segno del risveglio spirituale

Pubblicato

il

“L’Epifania, manifestazione di Gesù come figlio di Dio è un momento di rinascita e di speranza che riflette l’importanza della fede e del risveglio spirituale” Con queste parole Padre Domenico Aiuto, parroco di Santa Brigida, ha sintetizzato il valore cristiano del giorno della Befana, che ha visto la partecipazione dei cavalieri e delle dame dell’Ordine Militare del Santissimo Salvatore e di Santa Brigida di Svezia con mantello e insegne (nella foto), provenienti dalla Puglia, dal Piemonte e dalle varie province della Campania: Biagio Abbate (Luogotenente Generale), Ivan Rebernik (Responsabile Esteri), Giannangelo Marciano (Luogotenente d’Italia), Vincenzo Rascato (Cavaliere), Pierluigi Scarpa (Storico dell’Ordine), Gerardo Palmese (Preside della Campania), Raffale Preziuso (Gran Giudice dell’Ordine), Domenico Nicolò (Cavaliere).

Il Luogotenente Generale Biagio Abbate, dopo aver portato i saluti del Gran Maestro, Conte Federico Abbate de Castello Orleans, si è soffermato sull’attuale guerra tra Palestina ed Israele: “nei momenti più difficili per l’umanità bisogna riscoprire la forza della preghiera affinché possano terminare i conflitti, con l’aiuto del Gesù Bambino che con l’ Epifania si presenta in modo Divino, quale Messia fattosi uomo per il suo popolo”

Al termine della celebrazione eucaristica, l’Ambasciatore Ivan Rebernik ha consegnato la patente di nomina a Cavaliere dell’Ordine al Sostituto Commissario di Polizia Marco Di Maggio, mentre il Cavaliere Rascato ha donato a Padre Domenico Aiuto la croce smaltata dell’ordine da lui stesso realizzata a mano. A seguire, come da tradizione sono state consegnate al parroco e alla responsabile della Caritas le prime copie del calendario 2024 dell’ordine realizzato dal Colonnello Palmese con i testi dello storico Scarpa.

A tal riguardo, il Luogotenente Generale Biagio Abbate ha sottolineato l’attualità del tema del calendario dedicato a Brigida paladina della famiglia nella Chiesa e al suo ruolo pedagogico:“Santa Brigida, nostra fondatrice ci rammenta oggi più che mai la difesa di quei valori cristiani intramontabili che instancabilmente richiamava nel rispetto del ruolo di Governo alla Regina Giovanna e al vescovo Bernardo: la difesa dei poveri, il rifiuto della pratica dell’aborto, il senso di giustizia e l’adozione di un corretto comportamento morale”.

Attualità

Codice della strada, in arrivo la stretta sulle patenti di guida: ecco cosa si rischia

Pubblicato

il

Dopo le misure in arrivo sugli autovelox, è prossimo all’introduzione anche un emendamento per la sospensione della patente a chi utilizza il cellulare mentre guida. La sospensione potrà andare da una settimana fino a 15 giorni.

Pertanto, la stretta sui cellulari alla guida è il risultato di un emendamento presentato dal Pd al Ddl di riforma del Codice della strada, poi modificato dal governo, su cui la Commissione Trasporti della Camera ha dato parere positivo il 21 febbraio. Tuttavia entrerà in vigore soltanto se supererà l’esame in Aula e in Senato a marzo.

Contestualmente, chi utilizza lo smartphone al volante, potrà essere oggetto del ritiro della patente, che varia in base ad alcuni criteri. Se si viene scoperti alla guida con il cellulare in mano en si possiedono almeno 10 punti sulla patente, la sospensione della stessa durerà per una settimana.

Invece sarà più lunga se i punti rimanenti sulla patente sono inferiori ai dieci: in questo caso verrà sospesa per 15 giorni. Infine, i tempi vengono raddoppiati se l’utilizzo del cellulare è causa di un incidente o fa finire un altro mezzo fuori strada.

Continua a leggere

Attualità

Napoli, si apre una voragine al Vomero: i particolari

Pubblicato

il

Attimi di paura a Napoli, dove questa mattina una voragine apertasi in via Morghen al Vomero ha inghiottito un albero e due auto.

In particolare, la strada ha improvvisamente ceduto e ha costretto un intero palazzo ad evacuare per evitare conseguenze peggiori. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine per i rilievi del caso.

Continua a leggere

Attualità

Lombardia, polveri sottili oltre il limite consentito: scattano le nuove misure antismog

Pubblicato

il

Secondo gli ultimi dati diffusi ieri da Arpa, Milano sarebbe la quarta città al mondo per inquinamento, con un pm10 che resta al di sopra dei valori di riferimento e della soglia dei 50 microgrammi per metro cubo.

Infatti la concentrazione di polveri sottili in quasi tutta la Lombardia resta oltre i limiti consentiti, e da oggi sono in vigore le misure antismog di primo livello come il divieto di circolazione dei mezzi più inquinanti durante il giorno.

Pertanto, in base a tali misure nei comuni oltre i 30mila abitanti dalle 7:30 alle 19:30 è vietata la circolazione alle auto benzina fino a euro 1 e diesel fino a euro 4 tutti i giorni. Inoltre, nelle abitazioni la temperatura massima è fissata a 19 gradi ed è vietato accendere fuochi all’aperto, utilizzare stufe a legna fino a tre stelle e in agricoltura spandere liquami, digestati, fanghi di depurazione, fertilizzanti salvo iniezione e interramento immediato.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy