Resta sintonizzato

Cronaca

Omicidio-suicidio a Napoli: ecco le motivazioni dietro il folle gesto di Pasquale

Pubblicato

il

Napoli è ancora sotto shock per quanto avvenuto ieri mattina a San Giovanni a Teduccio, dove il 54enne Pasquale Pinto ha prima ucciso la moglie Eva Karniska e poi si è tolto la vita.

Tuttavia, ci sarebbero delle motivazioni dietro il folle gesto, poiché pare che l’ex guardia giurata avesse perso il lavoro da poco e in preda ad un raptus ha deciso di compiere la strage.

Infatti, alcuni vicini e conoscenti interrogati dalla Polizia, parlano di una persona normale, ricordando il difficile momento che la famiglia stava attraversando, soprattutto dal punto di vista economico. In particolare, avrebbe perso il lavoro dopo un tentativo di rapina alla sua pistola, nel quale rimase ferito ad una gamba e da allora si è arrangiato con lavori saltuari, che non hanno fatto altro che contribuire al suo malumore.

Pertanto, non esiste alcuna giustificazione per quello che ha fatto, anche perché adesso a pagarne maggiormente le conseguenze saranno i tre figli, i quali ignari di tutto saranno rimasti decisamente sconvolti da quanto accaduto.

Città

Morto un bimbo di quattro anni, il piccolo è stato portato all’ospedale San Giuliano da Mugnano di Napoli

Pubblicato

il

Sono le 18:30 e i carabinieri della compagnia di Marano intervengono nell’ospedale San Giuliano per il decesso di un bambino di quattro anni. Dalle prime sommarie informazioni pare che il bimbo sarebbe arrivato da Mugnano di Napoli per un soffocamento causato da un oggetto o da un pezzo di cibo. Il piccolo era solo con il nonno in casa e sono risultate vane le manovre di disostruzione per farlo respirare. E’ morto in ospedale per un arresto cardiaco. La procura di Napoli nord ha disposto l’autopsia. Indagini in corso

Il commento del sindaco di Mugnano, Luigi Sarnataro: “È con profondo dolore che esprimiamo le nostre più sincere condoglianze alle famiglie Buonocore e Chiaiese per la tragica e improvvisa perdita del piccolo Raffaele, di soli 4 anni. In questo momento difficile – ha aggiunto – l’intera amministrazione comunale si stringe attorno a voi con affetto e solidarietà. Per onorare la memoria del piccolo, proclamo il lutto cittadino, disponendo le bandiere del Municipio a mezz’asta. Siamo vicini con il cuore e condividiamo questo dolore”.

Continua a leggere

Attualità

GDF. Concorso per titoli ed esami per il reclutamento di 12 tenenti in servizio del ruolo tecnico-logistico amministrativo del corpo

Pubblicato

il

Sul portale Concorsi Online del Corpo, in data 1 febbraio 2024, è stato pubblicato il bando di concorso il bando di concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di 12 tenenti in servizio permanente effettivo del “ruolo tecnico-logistico- amministrativo” del Corpo della Guardia di Finanza. Tali posti sono ripartiti tra le seguenti specialità:

  • n. 2 per amministrazione;
  • n. 2 per telematica;
  • n. 2 per infrastrutture;
  • n. 1 per motorizzazione-settore terrestre;
  • n. 1 per motorizzazione-settore navale;
  • n. 2 per sanità;
  • n. 2 per veterinaria.
  • Possono partecipare al concorso i cittadini italiani che, alla data del 1° gennaio 2024, non
    abbiano superato il giorno di compimento del trentaduesimo anno di età (siano quindi nati
    in data non antecedente al 1° gennaio 1992), e alla data di scadenza del termine ultimo per
    la presentazione della domanda di partecipazione al concorso, siano in possesso di una
    laurea specialistica o una laurea magistrale o titolo equipollente (con esclusione, quindi, dei
    diplomi universitari, delle lauree c.d. “triennali” o di “I livello”), in discipline attinenti alla
    specialità per la quale si concorre.
  • La domanda di partecipazione al concorso, da presentare entro le ore 12.00 del 2 marzo
    2024, deve essere compilata esclusivamente in via telematica mediante la procedura
    guidata disponibile sul portale concorsi on line all’indirizzo “https://concorsi.gdf.gov.it” – dove
    è possibile acquisire ulteriori e più complete informazioni di dettaglio – seguendo le istruzioni
    del sistema automatizzato.
  • I concorrenti, ai fini della presentazione della domanda di partecipazione al concorso,
    devono munirsi di uno degli strumenti di autenticazione quali il Sistema Pubblico di Identità
    Digitale (SPID) o, altresì, il Sistema di identificazione digitale “Entra con CIE” con l’impiego
    della carta d’identità elettronica (CIE) rilasciata dal Comune di residenza. Ulteriori informazioni sul concorso e i relativi esiti potranno essere reperiti sul portale attivo e tramite l’APP Mobile “GdF Concorsi” disponibile sui servizi di distribuzione digitale Google Play e App Store oppure scansionando con il proprio dispositivo mobile il QR code presente sul citato portale
Continua a leggere

campania

Ischia e Procida: Operazione a largo raggio dei carabinieri

Pubblicato

il

Ischia e Procida nella lente dei controlli dei Carabinieri della compagnia con operazioni a largo raggio porti commerciali e lungo le principali arterie stradali. Denunciato per ricettazione un 50enne di Chiaiano beccato con addosso un portafogli – all’interno c’erano documenti e carte di credito – denunciato rubato in mattinata da una turista. Il “bottino” è stato restituito alla legittima proprietaria. I carabinieri hanno proposto il 50enne per l’applicazione del foglio di via obbligatorio.

Una 23enne del posto è stata invece segnalata alla Prefettura perché trovata in possesso di marijuana. Denunciato un autista che dopo un incidente ha rifiutato di sottoporsi all’alcol test.
La droga sempre nell’orbita dei controlli dei Carabinieri con un 56enne di Procida già noto alle forze dell’ordine che è stato denunciato per detenzione di droga a fini di spaccio. I militari hanno trovato nell’Alfa Romeo abbandonata dell’uomo 2 panetti di hashish dal peso complessivo di 140 grammi e un involucro con all’interno 40 grammi di eroina. I panetti erano nel bagagliaio mentre l’eroina era nel vano porta oggetti. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy