Resta sintonizzato

Politica

Meloni alla firma per l’accordo di sviluppo e coesione con la regione Umbria: “Recupero evasione da record, questo è un dato straordinario”

Pubblicato

il

In occasione della firma dell’accordo per lo sviluppo e la coesione con la regione Umbria, il presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha così dichiarato:

“Dei risultati che abbiamo ottenuto da quando siamo al governo quelli che ci hanno dato più soddisfazione sono i dati economici, con il record del numero degli occupati, dei contratti stabili e dell’occupazione femminile: ieri era l’8 marzo, ed è stato uno dei più brillanti”.

Poi, la premier si è soffermata sui dati Ocse: “In Italia cresce dell’1,4% sette volte di più della media degli altri Paesi. E in Italia il rischio povertà diminuisce di due punti. Siamo al governo da 14-15 mesi mesi, ma a me sembrano 15 anni. Noi non viviamo in nazione composta di 20 monadi, ed è per questo che è necessaria una strategia nazionale che sia capace di rafforzare un territorio se è messo in relazione con tutto il resto”. 

Poi, aggiunge: “Lo scorso anno l’Agenzia delle Entrate ha certificato maggiore gettito per 26 miliardi di euro. Quando tu non disturbi e, anzi, cerchi di dare una mano a chi produce la ricchezza, lo Stato ne beneficia. Nello stesso anno, il 2023, l’Agenzia dell’Entrate ci dice anche che abbiamo avuto il record di recupero dell’evasione fiscale. Un dato straordinario”.

Infine, conclude: “Se sei in difficoltà ti vengo incontro, se poi mi vuoi fregare per forza allora devo essere deciso nella mia reazione”.

Capri

Nuova giunta comunale di Capri, figura anche l’assessorato alla Gentilezza

Pubblicato

il

C’è anche l’assessorato alla Gentilezza e al Made in Capri nella nuova giunta comunale targata Paolo Falco.

La nuova giunta caprese sarà resa ufficiale domani mattina in occasione dell’insediamento del Consiglio comunale.
Da quanto si apprende, la Giunta che amministrerà il Comune di Capri sarà composta dal vicesindaco Roberto Bozzaotre con deleghe a Lavori pubblici, Mobilità, Collegamenti marittimi, Servizi cimiteriali.
Per le quote rosa l’incarico di assessore è andato a Melania Esposito con deleghe a Turismo, Cultura e Beni culturali, Gentilezza e a Ludovica Di Meglio, con deleghe agli Affari Legali, al Patrimonio comunale, alla Comunicazione istituzionale, al Rapporto con altri enti, scuola e infanzia.
Il sindaco Falco ha tenuto per sé le deleghe a Sanità, Igiene pubblica, Sviluppo del porto turistico.

Nel Consiglio comunale convocato per domani mattina ci sarà anche la nomina dei componenti delle commissioni consiliari permanenti per lo statuto e i regolamenti, per la programmazione ed il bilancio e per la programmazione territoriale e turistica.

Continua a leggere

POLITICA

Autonomia, De Luca: “Non è un’Italia più giusta né più forte. L’hanno approvata di notte perché soffrono di insonnia”

Pubblicato

il

“Non è un’Italia più giusta né un’Italia più forte, è un’Italia a rischio”.

Lo ha detto il governatore della Campania, Vincenzo De Luca commentando le parole con cui la premier Giorgia Meloni ha definito il Paese dopo l’autonomia approvata questa notte.

“Il Governo – ha detto De Luca – andava di corsa stanotte, loro come sapete soffrono di insonnia. Non sapevano che fare stanotte e hanno approvato questo decreto”.

Continua a leggere

POLITICA

Torre Annunziata, “Gay nei forni crematori”: il candidato sindaco del centrodestra Carmine Alfano prova a scusarsi

Pubblicato

il

Era finito nella bufera dopo gli audio, pubblicati dall’edizione online dell’Espresso, nei quali pronuncia frasi offensive, sessiste e discriminatorie verso i gay, per i quali evocava i “forni crematori”.
“Condanno e respingo ogni forma di discriminazione per ragioni di orientamento sessuale. Non ho mai, e ripeto mai, espresso giudizi né valutato il modo di essere di una persona sulla base del suo orientamento sessuale. Le frasi riportate dall’Espresso le ho dette in un contesto di estrema goliardia ed hanno un significato sarcastico, paradossale e clamorosamente inverosimile, senza l’intenzione di offendere qualcuno”. E’ la replica del candidato sindaco del centrodestra al ballottaggio a Torre Annunziata,  Carmine Alfano.

A Torre Annunziata si vota domenica e lunedì prossimi per l’elezione del nuovo primo cittadino, a due anni dal commissariamento prefettizio a seguito dello scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni camorristiche. L’altro candidato, espressione del centrosinistra, è Corrado Cuccurullo.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy