Resta sintonizzato

Agerola

AGEROLA, pistola clandestina nella pompa di benzina: nei guai un imprenditore 58enne

Pubblicato

il

I carabinieri di Agerola hanno arrestato per detenzione di arma clandestina un imprenditore cinquantottenne già noto alle forze dell’ordine.
Durante una perquisizione nei locali del distributore carburanti gestito insieme alla figlia, i carabinieri hanno rinvenuto una pistola Titan calibro 25 con matricola abrasa e 6 proiettili cal. 6,35.
L’arma era nascosta dietro un pannello della controsoffittatura, all’interno di una scatola per profumatori di auto.

Il 58enne è stato sottoposto ai domiciliari, in attesa di giudizio. La pistola sarà sottoposta ad accertamenti balistici e dattiloscopici.

Agerola

Parco Monti Lattari, sequestrata villa di 350 metri quadrati

Pubblicato

il

I carabinieri, della stazione locale di Agerola, hanno sequestrato una villa di 350 metri quadri, su due livelli costruita in una area vincolata nel Parco Regionale dei Monti Lattari, in via Paipo, nel territorio del comune di Agerola.
Denunciati un 65enne e una 64enne per abusivismo edilizio..

Continua a leggere

Agerola

Agerola: Marijuana e “palle di fuoco”, Continuum Bellum nel vivo. Carabinieri arrestano 39enne

Pubblicato

il

Continuum Bellum, il nome dell’operazione dei Carabinieri che da settimane sta stringendo nella morsa i monti Lattari e i comuni dell’area stabiese. Questa volta i militari della compagnia di Castellammare di Stabia e quelli dello Squadrone Eliportato cacciatori di Puglia hanno arrestato un 39enne di Agerola già noto alle forze dell’ordine. In un casolare di sua proprietà, rinvenuti 70 grammi di marijuana e 4 “palle di fuoco”, botti pirotecnici il cui uso è soggetto ad autorizzazioni. Durante le perquisizioni, i carabinieri hanno trovato anche 5 cartucce di calibro 6,35 e 7,65. L’uomo è finito in manette ed è ora ai domiciliari in attesa di giudizio.

Continua a leggere

Agerola

Atto intimidatorio al Giudice di Pace nel Napoletano: in fiamme la finestra e la porta dello studio legale

Pubblicato

il

Questa mattina, ad Agerola, alcuni sconosciuti hanno tentato di appiccare il fuoco alla finestra ed alla porta dello studio legale dell’avvocato Maria Cuomo, Giudice di Pace a Ottaviano.

La notizia è stata diffusa dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, che ha espresso solidarietà alla collega:

Esprimiamo solidarietà alla collega, vittima di uno squallido e vile tentativo intimidatorio. Nel condannare fermamente il gravissimo e inconcepibile gesto, non possiamo che associarci al comprensibile turbamento provato dalla collega e assicurarle convinto sostegno in questo momento difficile“.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy