Resta sintonizzato

Pozzuoli

Sisma Campi Flegrei, ecco l’elenco degli edifici evacuati a Pozzuoli

Pubblicato

il

Ecco l’elenco completo degli edifici fatti evacuare, in via precauzionale, a Pozzuoli.

• EDIFICIO IN VIA OBERDAN CV 3;
• EDIFICIO IN VIA OBERDAN CV 9;
• EDIFICIO IN VIA OBERDAN CV 10;
• EDIFICIO IN VIAALE ARANCI CV 5;
• EDIFICIO IN VIAALE ARANCI CV 12;
• EDIFICIO VIA CAMPI FLEGREI CV 27, (Dieci famiglie);
• EDIFICIO VIA TERRACCIANO CV 59;
• EDIFICIO VIA TERRACCIANO CV 28-A/B (Undici famiglie);
• EDIFICIO VIA SOLFATARA CV 31, (Dodici famiglie);
• EDIFICIO VIA PERGOLESI CV 11;
• EDIFICIO VIA BOGNAR CV 63;
• EDIFICIO VIA PISACANE CV 3;
• EDIFICIO VIA ALFONSO ARTIACO CV 202;
• EDIFICIO VIA ALFONSO ARTIACO CV 172
• EDIFICIO VIA ALFONSO ARTIACO, 83;
• EDIFICIO VIA ALFONSO ARTIACO 198,
• EDIFICIO VIA DANTE ALIGHIERI CV 27;
• EDIFICIO VIA GIACINTO DIANO CV 7/9-;
• EDIFICIO VIA GIACINTO DIANO CV 8;
• EDIFICIO VIA GIACINTO DIANO CV 3, (Sei famiglie);
• EDIFICIO VIA TRAVERSA DIANO CV 42 – ‘Parco Bognar’
• EDIFICIO VIA VECCHIA CAMPANA 98;
• EDIFICIO VIA SERAPIDE CV 5;
• EDIFICIOVIA GIACOMO MATTEOTTI 43
• EDIFICIOVIA VECCHIA SAN GENNARO 253,
• EDIFICIO- VIA SOLFATARA 101 C1.
• EDIFICIOVIA VECCHIA DELLE VIGNE CV 30.

I dati sono aggiornati alle ore 17.30 del 21 maggio 2024

Continua a leggere
Pubblicità

Attualità

Sisma Campi Flegrei, “sfrattati” dagli alberghi gli sfollati di Pozzuoli

Pubblicato

il

I residenti del comune puteolano, che hanno dovuto lasciare le loro abitazioni in seguito ai danni dovuti alla pesante scossa bradisismica dello scorso 20 maggio, hanno ricevuto – alle luci del primo mattino di oggi – una telefonata spiacevole. Li è stato comunicato che dovranno lasciare le strutture alberghiere in cui sono stati ospitati entro il 30 giugno.

Il motivo è riconducibile alla scadenza della convenzione tra Regione e Federalberghi (inizia la stagione estiva e turistica), e quindi le strutture ricettive saranno esaurite.

“Il 30 giugno l’ordine è ‘tutti fuori’ – lamenta Pozzuoli ORA!, all’opposizione nel Consiglio comunale puteolano – I cittadini attualmente collocati presso strutture alberghiere sono stati informati che dovranno lasciare l’attuale sistemazione tra soli nove (!) giorni. Probabilmente chi sta gestendo queste operazioni non ha mai dovuto cercare una casa in fitto e non conosce le difficoltà. Non è certamente accettabile che, in una situazione del genere, le Istituzioni deleghino le risoluzioni dei problemi ai rapporti tra privati”.

Continua a leggere

Attualità

Campi Flegrei, salta il Decreto 2 annunciato da Musumeci: forse se ne parla a fine mese

Pubblicato

il

Il Decreto Campi Flegrei 2, annunciato dal ministro della Protezione Civile, Nello Musumeci, è slittato quantomeno a fine giugno.
Oggi era previsto il Consiglio dei Ministri.
Al momento, infatti, si stanno ancora cercando le risorse necessarie per gli aiuti. Il Decreto dovrebbe offrire coperture economiche per le manutenzioni delle prime case.
In queste ore, prosegue a Napoli il lavoro dei vigili del fuoco in seguito alla serie di scosse sismiche nella zona dei Campi Flegrei. 63 i sopralluoghi dei vigili del fuoco negli edifici, specie nei comuni di Pozzuoli e Bacoli. I team per le verifiche di stabilità sono stati potenziati, con l’arrivo di funzionari tecnici da Molise, Lazio e Puglia.

Continua a leggere

Cronaca

Sisma Campi Flegrei, cittadini di Pozzuoli protestano in strada: “L’emergenza non è ancora finita!”

Pubblicato

il

“L’emergenza non è ancora finita e senza messa in sicurezza a carico dello Stato di edifici e scuole non ci potrà mai essere un ritorno alla normalità”.

Lo si legge in uno degli striscioni esposti dai cittadini di Pozzuoli, riuniti in spontanee assemblee, che chiedono all’amministrazione ed al Governo interventi strutturali come la realizzazione nell’area flegrea di vari punti di primissima assistenza, la sospensione del pagamento di affitti, mutui e utenze per tutti e, per chi è costretto a lasciare le proprie abitazioni per il periodo di ristrutturazione, la sistemazione in strutture requisite in zona.

“Le istituzioni locali e nazionali – denunciano in una nota stampa – hanno mirato finora ad un pericoloso ritorno alla normalità senza curarsi dei bisogni degli abitanti flegrei più in difficoltà per la crisi bradisismica come accaduto in passate crisi con la deportazione a Monteruscello degli abitanti del Rione Terra”.

Su altri striscioni critiche all’operato del ministro Musumeci ed esortazioni alla popolazione di Pozzuoli e dei Campi Flegrei ad essere parte attiva nel controllo delle decisioni che verranno prese nell’area interessata alla crisi bradisismica.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy