Resta sintonizzato

Crispano

CRISPANO: LSU, è caos negli uffici comunali

Pubblicato

il

“Il nostro non è più un lavoro di supporto, ma una vera e propria sostituzione”, ecco il commento degli LSU di Crispano alla vigilia dell’assemblea dove domani saranno presentate al sindaco tutte le loro problematiche. Trentaquattro lavoratori socialmente utili e venti dipendenti comunali, a fronte di una cronica carenza di personale nei comuni. Infatti a Crispano, che conta circa dodicimila abitanti, si stima una carenza di almeno ottanta unità. Da oltre vent’anni assumono ruoli di responsabilità in ogni ufficio comunale, malgrado questo non hanno ancora alcuna garanzia sul futuro. Quando anche uno di loro è assente, si bloccano interi settori.

Commentano gli LSU: “Se il Comune avesse stabilizzato durante gli ultimi vent’anni, almeno uno di noi all’anno, adesso saremo tutti inquadrati. Invece non percepiamo fondi dal Comune, ma solo un contributo assistenziale da parte dell’Inps di circa cinquecento euro – continuano i lavoratori – Abbiamo stimato che la nostra pensione sarà di poco più di trecento euro al mese. Tuttavia siamo noi che portiamo avanti i servizi comunali”.

Paradossale il ruolo che devono svolgere le componenti femminili del Comune, che hanno avuto in sorte il ruolo di pulizia degli uffici. Tre sono le donne, e sono loro a dover pulire i locali del municipio in via Pizzo delle Canne e delle altre sedi comunali in piazza Trieste e Trento e della Biblioteca. Se una si ammala, non può essere sostituita, ma saranno in due a portare avanti il lavoro.

Concludono gli LSU: “Lo scorso mese di giugno è arrivata una comunicazione dalla Regione, dove si richiedeva al Comune di fornire un elenco delle figure che mancano. Noi chiediamo solo una stabilizzazione”.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cardito

CARDITO-CRISPANO. Il Consorzio Cimiteriale ha il suo nuovo presidente

Pubblicato

il

Con grande entusiasmo, ieri, nei nostri nuovi studi, il sindaco di Crispano, Michele Emiliano intervistato dal direttore di Minformo, Mario Abenante, all’Assise City Focus (il nuovo format che entra più nel dettaglio dell’interland di Napoli Nord) ha annunciato che finalmente l’annoso problema riguardante la consegna dei loculi al Cimitero di CARDITO-CRISPANO è stato definitivamente risolto.

Spesso unico appiglio per i critici delle amministrazione Emiliano-Cirillo, anche il “nodo Cimitero” è stato sciolto.

Infatti, è stato nominato il nuovo Presidente del Consorzio Cimiteriale, a dimostrazione che si è ormai raggiunto un punto di svolta effettivo alla risoluzione dei problemi.

A garantire sul collaudo e l’assegnazione dei loculi sarà GIOACCHINO ONORATO, ex candidato della lista “Unità e Cambiamento“, che sostituisce il Presidente uscente Salvatore Lima.

Noi abbiamo intervistato in esclusiva il primo dei due, che è sembrato entusiasta per questo nuovo ruolo a lui incaricato dai sindaci Emiliano e Cirillo.

Volevo ringraziare sin da subito il Sindaco di Crispano Michele Emiliano, per la fiducia accordatami, indicandomi come Presidente del consorzio cimiteriale Cardito-Crispano e il Sindaco di Cardito Giuseppe Cirillo, presidente Dell’Assemblea del consorzio.

Come componente del CDA già in carica, ho partecipato attivamente all’annosa risoluzione del completamento dei loculi, e so benissimo quanto lavoro ci sia dietro nel portare a termine il manufatto, per cui, al presidente uscente Salvatore Lima, e a tutti i componenti del CDA vanno I miei sentiti ringraziamenti per il lavoro egregiamente svolto .

Sin da subito, una volta completato il collaudo, ci attiveremo nell’ avviare le procedure di rito che porteranno all’assegnazione dei loculi, visto che i nostri concittadini di Crispano e Cardito attendono da tempo la consegna. Già dalle prossime sedute, insieme ai componenti del CDA vaglieremo nuove proposte, come il rifacimento del cancello lato Crispano, lavori di riqualificazione e altre iniziative, che mireranno ad una fruibilità del complesso cimiteriale, sempre più eccellente.

La consegna dei lavori dei loculi, non dovrà essere la fine, ma l’inizio di una nuova progettualità seria e longeva, che dovrà garantire per sempre una degna e serena sepoltura ai nostri cari.

Continua a leggere

Cardito

CARDITO – CRISPANO. Terminati i lavori dei nuovi loculi al Cimitero, a breve ci sarà la consegna

Pubblicato

il

CARDITO CRISPANO – Finalmente dopo tante strumentalizzazioni e tanti sciacallaggi da parte di soggetti politici e organi di stampa alquanto discutibili, presto ai cittadini di Cardito e Crispano saranno consegnati i nuovi loculi.

La bella notizia è che proprio in questi giorni sono terminati i lavori dei nuovi loculi e di riqualificazione dei viali antistanti il nuovo cappellone. Attualmente sono in corso le prove tecniche di collaudo e presto i due sindaci Giuseppe Cirillo e Michele Emiliano ufficializzeranno la data e le modalità di consegna.

Tutto bene quel che finisce bene, dopo i tanti episodi di assalto da parte dei soliti strumentalizzatori la nostra testata ha sempre tenuto a precisare che l’annoso ritardo per la consegna dei loculi non era affatto responsabilità dei nuovi sindaci ma di chi li ha preceduti e paradossalmente anche di quella parte politica che oggi si diverte a puntare il dito. Per amore della verità, se proprio bisogna dare qualche responsabilità agli attuali primi cittadini, bisogna riconoscere che entrambi hanno fatto un lavoro eccellente per risolvere l’annoso problema. Vi terremo aggiornati.

Continua a leggere

Attualità

Crispano. Controlli a tappeto in città: sicurezza sul territorio per arginare i contagi

Pubblicato

il

Il sindaco di Crispano, Michele Emiliano, al fine di contenere quanto più possibile i contagi in città, ha rafforzato i controlli.

L’obiettivo, ha scritto nel suo post pubblicato poco fa su Facebook, è arginare la diffusione del virus: “Contenere il più possibile la diffusione del Covid e salvaguardare così la salute pubblica garantendo il rispetto delle disposizioni di legge e delle ordinanze regionali vigenti. E’ con questo obiettivo che l’amministrazione comunale ha dato il via ai controlli sul territorio“.
Spiegando poi che i “Controlli, effettuati dalla Polizia Municipale, stanno riguardando strade, villa comunale, bar ed esercizi commerciali“.
Concludendo con un appello ai cittadini “È questo il momento di avere più responsabilità e sensibilità. Ci sono norme da rispettare ed un virus terribile da contrastare. Mi appello al senso di responsabilità di tutti voi, cari concittadini. Confido in voi!“.
Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante