Resta sintonizzato

Cronaca

FRATTAMAGGIORE: prendono l’incasso dai distributori della scuola, arrestati due ragazzi

Pubblicato

il

Frattamaggiore – Pensavano di poter agire indisturbati, invece sono stati sorpresi dagli uomini dell’Arma. Due ragazzi colti in flagranza mentre prelevavano gli incassi dai distributori di caffè e bevande della scuola. Avevano forzato il portone principale del complesso scolastico “IC2 Mazzini Capasso”, l’obiettivo era l’incasso dei distributori automatici. i carabinieri li hanno intercettati sulla fiat punto su cui stavano fuggendo, dopo essersi allontanati dalla scuola. Così sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato Antonio Carillo, ventitreenne di Brusciano, ed Emanuele Mangiapia, diciannovenne di napoli, entrambi già noti alle forze dell’ordine.

In seguito, con la perquisizione dell’auto, sono state recuperati attrezzi da scasso e la somma di 220 euro, considerata dagli uomini della Benemerita come refurtiva, successivamente restituita all’avente diritto.

Inoltre l’auto su cui viaggiavano è stata sottoposta a sequestro amministrativo perché non era coperta da assicurazione.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Lutto nel beneventano. Omar muore a 41 anni per una brutta malattia: si era sposato da poco

Pubblicato

il

Lutto in Campania, dove si è spento Omar Caporaso, 41 enne di Montesarchio, in provincia di Benevento. L’uomo, sposato da poco con Marina, è deceduto a causa di una malattia contro cui stava lottando da tempo. Il sindaco della piccola cittadina, Franco Damiano, ha voluto esprimere il suo cordoglio con queste parole: “Dire addio a un giovane è sempre atroce. Farlo da sindaco, in una comunità in cui ci si conosce tutti, lo è anche di più. Omar, era il volto bello della nostra cittadina: ne era il sorriso, perché ovunque lo si incontrava era pronto a regalarne uno, magari con una battuta o uno sfottò, tra il tifo per la sua Inter e la sua costante giovialità, spesso travolgente. Seppur atroce salutarlo, dopo che un brutto male ce l’ha sottratto, quel sorriso ci resta, e resta tra le cose belle della nostra comunità. Il mio abbraccio, in rappresentanza di tutto il paese, va alla sua famiglia con cui condivido l’enorme dolore”.

Continua a leggere

Cronaca

Tentano di rubare un’auto ma un poliziotto libero dal servizio li fa arrestare: tre uomini in manette

Pubblicato

il

Nel pomeriggio di ieri, un agente del Commissariato di Frattamaggiore libero dal servizio, mentre percorreva via Firenze, ha notato tre uomini a bordo di un’auto, due dei quali, una volta scesi dal veicolo, hanno infranto il deflettore di un’auto in sosta. I malviventi, si sono immediatamente allontanati, risalendo sul veicolo condotto dal complice che li attendeva per la fuga. Il poliziotto, li ha inseguiti con la propria autovettura e, con il supporto di una pattuglia prontamente allertata, li ha bloccati in via Siepe Nuova in possesso di un martello e di diversi arnesi atti allo scasso.

Antonio Bruno, l’omonimo cugino e Mariano Menna, rispettivamente di 33, 32 e 30 anni, napoletani con precedenti di Polizia, sono stati arrestati per tentato furto aggravato e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

Continua a leggere

Cronaca

Rapina.Paura a Piazza Garibaldi

Pubblicato

il

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in piazza Garibaldi sono stati avvicinati da un giovane che ha indicato tre uomini i quali, poco prima, dopo averlo accerchiato gli avevano sottratto il cellulare.


I poliziotti si sono avvicinati ai tre che, alla loro vista, hanno tentato la fuga ma due di essi sono stati raggiunti e bloccati in corso Garibaldi mentre il terzo, dopo essersi disfatto di un cellulare, è stato fermato in via Pica.


Enzo Capocotta, 30enne napoletano, Emran Seban, 30enne macedone irregolare sul territorio nazionale, e Umberto Flocco, 25enne di Casaluce, tutti con precedenti di polizia, sono stati arrestati per furto con strappo; inoltre, il Capocotta anche per evasione poiché sottoposto agli arresti domiciliari per rapina.
Infine, il cellulare è stato restituito alla vittima.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante