Resta sintonizzato

Politica

SAN PRISCO. Saga delle incompatibilità, ancora nessuna convocazione per Cinotti

Pubblicato

il

SAN PRISCO – Se c’è una cosa di cui sarà ricordata l’amministrazione D’Angelo, sarà sicuramente per il numero di assessori incompatibili che la caratterizzano. Dopo la nostra inchiesta “Sbordongate” e la delibera “salvasbordone” approvata il 22 Gennaio scorso in Consiglio Comunale, quest’amministrazione tenta di coprire ancora un’altra incompatibilità.

A distanza di 7 giorni il Presidente del Consiglio Francesco Monaco ancora non ha convocato il Consiglio Comunale così come richiesto dai consiglieri di minoranza, per discutere sull’incompatibilità del consigliere Francesco Cinotti, il quale visto i comma 1 e 2 dell’art. 63 della L. 267 del 2000, non potrebbe rivestire la carica di consigliere, né tantomeno quella di assessore.

La sua incompatibilità verte sul fatto che siccome, in qualità di avvocato, attualmente risulta essere il difensore dell’ente comunale di San Prisco e quindi essendo di parte, non può garantire nella maniera più assoluta quell’imparzialità che la carica di consigliere richiede.

Quindi la saga delle incompatibilità continua, dopo Sbordone con i suoi cambi di destinazione d’uso dei locali, Pina Abbate e lo stesso Presidente del Consiglio che hanno aperto dei contenziosi nei confronti del Comune, stavolta è la volta del Cinotti, che però così come gli altri può contare sulla “copertura” della sua amministrazione. Anche perché sarebbe uno stupido il Presidente del Consiglio non prendere tempo su una questione che comunque, un giorno o l’altro, potrebbe riguardare anche lui. Poiché non dimentichiamo che lasciare la poltrona da assessore o da Presidente del Consiglio è sempre un azione che si fa a malincuore viste le indennità che prevedono le due cariche. Anche per questo motivo che questi signori, se davvero tengono al proprio paese e al bene comune, dovrebbero dimettersi immediatamente e far sì che i soldi pubblici vadano nelle tasche di chi ha realmente diritto.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Napoli

Nasce #Partecipa, i giovani a sostegno di Gaetano Manfredi Sindaco

Pubblicato

il

Nasce #Partecipa a sostegno di Gaetano Manfredi sindaco. Un nuovo think thank, serbatoio di idee e laboratorio politico formato da giovani con esperienze che spaziano dal terzo settore al Servizio Civile, passando per l’imprenditoria, i liberi professionisti ed il mondo studentesco.

Attivisti e cittadini che insieme si pongono come tramite per uno spazio di contaminazione volto al coinvolgimento delle nuove generazioni, alla partecipazione e all’innovazione della politica per contribuire al miglioramento della società.

Tra i primi promotori figurano: Enrico Mango, giovane ingegnere impegnato nell’associazionismo solidale; Luisa Bindi e Adriano De Simone, esponenti del mondo universitario; Andrea De Siena, giovane medico impegnato a tutela della categoria;
Luigi Tarallo, startupper; Pierluigi Fusco, ingegnere con esperienza nel sociale .

Alle prossime elezioni amministrative del Comune di Napoli, #Partecipa ritiene che “per rispondere alla complessità dei problemi che attanagliano la città ci sia bisogno del contributo e delle esperienze di tutti coloro che amano la nostra terra, soprattutto dei più giovani, da troppo tempo distanti dalla politica e dalle istituzioni”.

Per i fondatori di #Partecipa  “Gaetano Manfredi è  la persona giusta per guidare il processo di ricostruzione e rinnovamento della ciittà per la competenza e serietà dimostrata alla guida dell’Ateneo federiciano e da Ministro dell’Università e della Ricerca e lo sosterremo con un contributo di idee al suo progetto civico”. 

E’ possibile seguire #Partecipa anche sui canali social e sul sito web www.partecipanapoli.it dove chiunque voglia sentirsi partecipe e protagonista può inviare le proprie idee, priorità e proposte per Napoli“.

Continua a leggere

Politica

AFRAGOLA. La Rivoluzione in 180 giorni di Gennaro Giustino

Pubblicato

il

Questo pomeriggio, negli studi di Minformo Tv, il candidato sindaco dei Moderati di Afragola Gennaro Giustino ha fatto la sua prima uscita pubblica nella trasmissione “Talk“, condotta dal Direttore di Minformo Mario Abenante e dal Direttore di Napolimetropoli Antonio Auricchio, ed ha illustrato gli obiettivi della sua coalizione in vista delle elezioni amministrative.

Nel corso del talk show politico, Giustino ha parlato dei rapporti con il PD, del dualismo Tuccillo-Nespoli, soffermandosi in particolare sugli scarsi risultati ottenuti che hanno portato Afragola ad essere “il fanalino dell’area metropolitana di Napoli“, e del PUC.

Al termine della trasmissione il candidato sindaco dei Moderati ha infine chiarito quali saranno le priorità in caso di eventuale vittoria delle elezioni:

Noi caratterizzeremo il nostro programma elettorale in tre tappe: il programma dei cosiddetti cento giorni, che in realtà saranno 180 giorni; il programma dei tre anni; e il programma dei cinque anni.

Prendo impegno formale che nei primi 180 giorni della mia amministrazione, nel caso fossi eletto sindaco, provvederemo immediatamente alla messa all’asta di 130 appezzamenti di terreno nel cimitero comunale per la costruzione di cappelle gentilizie e alla cantierizzazione per la costruzione di mille loculi per risolvere subito, nei primi 180 giorni, la questione cimitero. Questo è l’impegno che prendo quest’oggi. Il cimitero è una priorità dei primi 180 giorni.

Una priorità dei primi quindici giorni è invece la ristrutturazione e riorganizzazione della macchina comunale, con nuovi settori, nuovi uffici e nuova organizzazione. Un’altra priorità è la sicurezza.

Nei primi 180 giorni ci sarà l’assegnazione di tutti i beni confiscati alla criminalità organizzata e per taluni beni faremo cose inaspettate. Sarà un segno tangibile della presenza dello Stato, dell’istituzione ‘Comune’ e dei consiglieri comunali su questa città“.

Potrete rivedere la trasmissione on demand navigando sul sito www.minformo.tv

PRIMA PARTE: https://www.minformo.tv/episode/giust1/

SECONDA PARTE: https://www.minformo.tv/episode/giust2/

Continua a leggere

Afragola

Afragola. Fondi per la rigenerazione e riqualificazione del Rione Salicelle

Pubblicato

il

Il Commissario Straordinario comunica che la città di Afragola avrà la possibilità di usufruire dei fondi derivati dal progetto “Interventi di Rigenerazione e riqualificazione di Aree e Immobili Degradati e Potenziamenti delle Infrastruture e Servizi del Rione Salicelle”.

La somma dei fondi è pari a 15.000.000.00 di Euro per la riqualificazione delle aree pubbliche e rigenerazione del tessuto socio-economico

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante