Resta sintonizzato

Cronaca

I terribili istanti della morte di Lino Apicella: il racconto del collega che era con lui

Pubblicato

il

I terribili istanti della morte di Lino Apicella sono stati ripercorsi dal collega che quella notte era al suo fianco.

Secondi interminabili raccontati con lucidità dal testimone oculare che hanno lasciato di stucco i presenti e nello strazio la moglie del poliziotto ucciso, costituitasi parte civile nel processo.

Il collega ha raccontato dell’inseguimento dell’auto con a bordo i tre residenti del campo rom di Giugliano i quali non si erano fermati a dei posti di blocco.

Quando Apicella e il compagno di lavoro li avevano di fatto intercettati, decisero di fermarli posizionandosi lungo la carreggiata.

La vettura con a bordo i malviventi però anziché decelerare cercò di speronare la vettura della polizia fiondandosi contro a 140 all’ora a fari spenti. L’impatto fu così forte da provocare il rimbalzo della potente auto sulla quale si trovavano i banditi e la morte dell’agente.

L’accusa nei confronti dei tre a bordo della vettura è di omicidio volontario, tentata rapina, tentato furto aggravato e di ricettazione.

Sotto accusa ci sono Fabricio Hadzovic, 40 anni l’autista dell’Audi A6 che si è scontrata a tutta velocità contro la “pantera” della Polizia, Admir Hadzovic, 27 anni e il 39enne Igor Adzovic.

L’ultimo componente della banda, il 23enne Renato Adzovic, non risponde dell’omicidio volontario, in quanto non era a bordo dell’A6.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Napoli, donna nasconde droga nel passeggino del figlio. Arrestata

Pubblicato

il

NAPOLI – I Falchi della Squadra Mobile, durante il consueto servizio di controllo del territorio, nella serata di ieri hanno effettuato un controllo presso l’abitazione di una donna in via Padre Ludovico da Casoria.

All’interno della dimora, in un passeggino per bambini, hanno rinvenuto 6 involucri contenenti circa 16,2 grammi di cocaina e 2 bilancini di precisione, mentre nella cucina sono stati trovati 455 euro e diverso materiale per il confezionamento della droga.

Catia Nappi, 31enne napoletana con precedenti di polizia, è stata arrestata per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Continua a leggere

Cronaca

Avellino: muore di Covid-19 una docente pensionata

Pubblicato

il

decesso

AVELLINO – Il Covid continua a mietere vittime. Questa è la volta di una docente in pensione di 63 anni . La donna non era vaccinata ed era ricoverata dallo scorso 6 novembre nella terapia sub intensiva dell’Unità operativa Covid di Malattie Infettive.

Si era scoperta positiva al coronavirus di ritorno da un viaggio all’estero. Prima i sintomi lievi del contagio, poi il progressivo aggravarsi fino al ricovero in ospedale fino al decesso.

Continua a leggere

Cronaca

Tragedia al Cardarelli, uomo si suicida gettandosi dal terzo piano

Pubblicato

il

NAPOLI – E’ deceduto intorno alle 16 l’uomo che questo pomeriggio, verso le 14, ha tentato il suicidio (queste le indiscrezioni) dal terzo piano dell’ospedale Cardarelli di Napoli. Per cause ancora da accertare l’uomo, classe ’54, è caduto dal terzo piano del reparto dove era ricoverato, presso il nosocomio partenopeo.

Dopo la caduta – come riportato da napolitoday.it – sono stati immediati i soccorsi, ma le sue condizioni sono apparse subito critiche. Infatti, per lui è subito scattato il “codice rosso”. I medici hanno tentato il tutto per tutto per salvarlo ma, intorno alle 16 circa il suo cuore ha smesso di battere.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante