Resta sintonizzato

Cronaca

Arrestato dai Carabinieri un 23enne: ecco cosa ha fatto

Pubblicato

il

Massa di Somma: arrestato dai Carabinieri un rapinatore 23enne

I Carabinieri della stazione di San Sebastiano al Vesuvio hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Napoli, su richiesta della Procura della Repubblica di Nola, nei confronti di un 23enne di Massa di Somma gravemente indiziato di rapina.

Grazie alle indagini svolte dai militari sono emersi gravi indizi di colpevolezza a carico del giovane che il 9 marzo 2019, unitamente ad altri due complici giunti a San Sebastiano al Vesuvio a bordo di un’autovettura avevano rapinato della borsa una donna, che in quel momento stava passeggiando in strada; in quella circostanza, l’arrestato aveva sferrato un calcio dietro alla schiena della signora, che, cadendo a terra, aveva riportato la frattura ad un braccio.

Il 23enne su ordine quindi dell’Autorità Giudiziaria è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caserta

Prende a calci e pugni la compagna: arrestato

Pubblicato

il

È stata disposta una misura cautelare degli arresti domiciliari ai danni di un indiziato del delitto di maltrattamenti in famiglia e lesioni con l’aggravante dell’assunzione di sostanze stupefacenti. A dare esecuzione all’ordinanza, emessa dal GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, i carabinieri della stazione di Alife (Ce).
Sarebbero reiterate le percosse, le molestie e gli atti intimidatori rivolti alla compagna convivente.
Su insistenza dei familiari, la vittima è riuscita a mettere da parte il disagio psicologico procuratele, descrivendo al dettaglio le condotte violente dell’indagato (che risalirebbero al settembre 2023).

Continua a leggere

Cronaca

Napoli, commercio abusivo in via Toledo: scattano multe e sequestri

Pubblicato

il

Un ambulante di prodotti alimentari è risultato privo di qualsivoglia titolo per esercitare, in quel di via Toledo all’altezza di via Forno Vecchio.
Il venditore girovago è stato multato per mancanza di autorizzazioni, per l’assenza di titoli sanitari e occupazione abusiva di suolo pubblico; la merce e le attrezzature gli sono state confiscate. Stessa sorte per una attività di vendita di bevande alcoliche, sempre in via Toledo.

Gli agenti di polizia, durante la medesima attività di controllo, hanno sottoposto a sequestro per confisca 14 flaconi vitrei contenenti profumo di palese contraffazione, in via Maddaloni.

Continua a leggere

Cronaca

Prende a sberle la vittima per sottrarle il portafogli

Pubblicato

il

Eseguita dalla polizia, del comando di Pozzuoli, un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, su richiesta della Procura della Repubblica di Napoli, ai danni di un trentenne, già noto alle forze dell’ordine, che dovrà rispondere di rapina.

Lo scorso 13 gennaio, l’uomo colpì la parte lesa a suon di schiaffi diretti verso il volto, appropriandosi del portafogli contenente 250 euro, una tessera sanitaria, una carta di credito prepagata e la patente.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy