Cardito: nella sua macelleria nascondeva un fucile a canne mozze rubato. Carabinieri arrestano 33enne

I carabinieri della stazione di Afragola hanno arrestato per detenzione di arma clandestina e ricettazione b.l., 33enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

I militari dell’arma – con il supporto attivo dei colleghi della stazione di Crispano – hanno perquisito la macelleria in Cardito di cui il 33enne è il gestore.

Rinvenuto e sequestrato – all’interno del bagno – un fucile a canne mozze risultato rubato a novembre del 2014.

L’arrestato è stato condotto al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.