Resta sintonizzato

Attualità

Casandrino. Arrestati due pusher: ecco i dettagli

Pubblicato

il

Si chiamano Carmine Petito, 33 anni, e Gaetano Pecoraro, 22 anni, i due uomini arrestati a Casandrino per detenzione di droga a fini di spaccio dai carabinieri della stazione di Grumo Nevano. I due, già noti alle forze dell’ordine, avevano dato vita all’interno di un appartamento in via Galileo Galilei, ad una fiorente piazza di spaccio dove i clienti, dopo aver lasciato il proprio denaro davanti alla porta d’ingresso dell’abitazione, venivano riforniti della sostanza stupefacente che i complici tenevano occultata in uno sgabuzzino nel seminterrato del palazzo.

Dopo alcune segnalazioni i carabinieri giunti sul posto, sono riusciti a documentare l’attività di spaccio e a trovare la droga, nascosta in un secchio per edilizia, coperta dalla calce. Gli agenti hanno rinvenuto 50 grammi di cocaina pura e 40 grammi di hashish, già suddivisa in dosi, vario materiale per la pesatura e il confezionamento, oltre a 500 euro in contanti. Gli arrestati sono stati condotti al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.

 

 

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Caivano, blitz dei carabinieri al Parco Verde: arrestato pusher 21enne

Pubblicato

il

Blitz dei carabinieri del Comando Provinciale di Napoli, che nella serata di ieri, sono intervenuti all’interno del Parco Verde di Caivano. In particolare, gli agenti, hanno effettuato diverse perquisizioni alla ricerca di armi e droga. Nel corso delle operazioni, i militari, hanno tratto in arresto Francesco Bervicato, 21enne del posto già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione di droga a fini di spaccio. Una volta perquisito, è stato trovato in possesso di 15 dosi di cocaina e ben 756 euro in contanti, ritenuti provento del reato. Adesso, l’arrestato, si trova nel carcere di Poggioreale.


Continua a leggere

Attualità

Campania, anche moglie e figli del paziente zero positivi alla variante Omicron

Pubblicato

il

Arrivano cattive notizie dalla Regione Campania, che ha reso noto in un comunicato, che anche la moglie e i figli del paziente zero, sono risultati positivi alla variante Omicron. In particolare, il sequenziamento in tempi rapidi, ha consentito d’individuare la presenza di un genoma virale in toto, nel giro di 24 ore. Tuttavia, i 4 pazienti, non presentano sintomi rilevanti.

Continua a leggere

Attualità

Importante ritrovamento nel Casertano: scoperto ordigno della Seconda Guerra Mondiale

Pubblicato

il

Importante ritrovamento effettuato dai militari del 21° Reggimento Genio Guastatori dell’Esercito, i quali hanno rinvenuto, all’interno di un fondo agricolo, un ordigno bellico inesploso risalente alla Seconda Guerra Mondiale. La scoperta, è avvenuta a San Tammaro, nel Casertano, dove sono intervenuti i carabinieri artificieri del Comando Provinciale di Caserta, che hanno provveduto a mettere l’area in sicurezza, disinnescando e neutralizzando l’ordigno. Pertanto, non si registrano danni a cose o persone.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante