Il sindaco di Torre Annunziata, Vincenzo Ascione, in seguito al provvedimento del Ministro della Salute di relegare la Campania nella cosiddetta ‘Zona Arancione’, ha emanato una nuova ordinanza che elimina l’obbligo di chiusura anticipata, alle ore 18, degli esercizi commerciali al dettaglio, ad eccezione dei punti vendita di generi di prima necessità.

Restano in vigore, fino al prossimo 2 marzo, le seguenti disposizioni:

sospensione dell’attività didattica in presenza di tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, pubblici e privati, presenti sul territorio di Torre Annunziata e dei servizi educativi della scuola dell’infanzia;

sospensione del mercato settimanale del venerdì negli spazi antistanti lo stadio comunale A.Giraud, comprese le attività di vendita di generi alimentari;

dalle ore 11 alle ore 22, chiusura al pubblico delle seguenti strade/centri urbani via Caravelli, via Fusco, via Alfani, corso Umberto I, piazzale Kennedy; via G. Marconi e viale C. Colombo, nel tratto di strada compreso tra largo L. Manzo e lo spazio antistante l’ex stabilimento balneare “Santa Lucia”; Villa Comunale e Villa del Parnaso.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.