Resta sintonizzato

Attualità

Minacce a ‘Movimento Draghi Presidente’: ecco i dettagli

Pubblicato

il

“Non toccare il Reddito di Cittadinanza, altrimenti Draghi fa la fine che ha fatto Falcone”. Questo in sostanza l’invito, nemmeno troppo velato, giunto per via telefonica al ‘Movimento Draghi Presidente’ e rivolto al Presidente del Consiglio.

La telefonata è giunta intorno alle 12:27 di oggi, al portavoce del ‘Movimento Draghi Presidente’, Daria Cascarano, che ha parlato di “una telefonata dal contenuto altamente minaccioso nei confronti del presidente Draghi”, in cui uno sconosciuto, con evidente inflessione siciliana, ha detto: “Il governatore Draghi?”. E il Portavoce del Movimento: “No, no, no, questo non è il numero del governatore Draghi”. Sconosciuto: “Noi veniamo a Roma, e non tocchi il reddito di cittadinanza, perché siamo un migliaio di persone, che non lo tocca…”. Portavoce movimento: “Ma lei chi è?” Sconosciuto: “Lui fa la fine che ha fatto Falcone, non lo tocca”.

Preso atto della gravità dei contenuti minatori, in particolare il riferimento al Dottor Falcone ed alla sua tragica fine“, i responsabili del Movimento “si sono recati al Commissariato Trevi di Roma per presentare circostanziata denuncia depositando audio e trascrizione della minaccia ricevuta”. “Oggi però si è superato il limite, la telefonata ricevuta ci ha fortemente impressionato e si è doverosamente deciso di trasferirne contenuto e testo alle autorità competenti affinché accertino l’origine, la pericolosità eventuale nonché l’identità del mittente”, dichiara la portavoce del Movimento.

Attualità

Caivano, scoperta un’officina abusiva: denunciato il titolare

Pubblicato

il

I carabinieri della Tenenza di Caivano, hanno effettuato diversi controlli sul territorio, volti alla verifica del rispetto delle norme ambientali. In particolare, nel corso delle operazioni, hanno denunciato un 56enne del posto, reo di possedere un’officina completamente abusiva, con nessuna licenza per l’attività di meccanico e senza autorizzazioni per lo smaltimento dei rifiuti, che erano sversati illecitamente nelle fognature pubbliche. Pertanto, il locale e l’attrezzatura, sono stati sequestrati. Seguiranno aggiornamenti!

Continua a leggere

Attualità

Patrick Zaki, la fine di un incubo: scarcerato dopo 22 mesi di reclusione

Pubblicato

il

Arrivano buone notizie per Patrick Zaki, lo studente egiziano dell’Università di Bologna, scarcerato da un commissariato di Mansura dopo 22 mesi di reclusione. L’uomo, ha potuto così riabbracciare la madre. A tal proposito, Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia, ha così commentato:

Aspettavamo di vedere quell’abbraccio da 22 mesi e quell’abbraccio arriva dall’Italia, da tutte le persone, tutti i gruppi e gli enti locali, l’università, i parlamentari, che hanno fatto sì che quell’abbraccio arrivasse. Un abbraccio soprattutto ai mezzi d’informazione, che hanno tenuto alta l’attenzione per questi 22 mesi. Ora che abbiamo visto quell’abbraccio, aspettiamo che questa libertà non sia provvisoria, ma sia permanente. E con questo auspicio, arriveremo al primo febbraio, udienza prossima”.

Continua a leggere

Attualità

Minaccia la commessa con un coltello e poi si dà alla fuga: arrestato

Pubblicato

il

 Gli agenti del Commissariato di Nola, sono intervenuti ieri mattina per la segnalazione di una rapina in un negozio. In particolare, il titolare dell’attività, ha raccontato che un uomo ha minacciato la commessa con un coltello, dopo aver prelevato 10 giubbotti del valore di 4500 euro. A quel punto, ha tentato la fuga scappando a bordo di un’auto, ma grazie alle descrizioni fornite dalla vittima e alle immagini dei sistemi di video sorveglianza, gli agenti hanno individuato e rintracciato il rapinatore nella sua abitazione di San Vitaliano. Pertanto, Giuseppe Stellini, 37enne di San Vitaliano con precedenti di Polizia, è stato arrestato per rapina aggravata.




Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante