Resta sintonizzato

Attualità

Massimo D’Alema positivo al Covid-19: le sue condizioni

Pubblicato

il

Massimo D’Alema è risultato positivo al coronavirus.

L’ex premier, che risulta totalmente asintomatico, sta bene e svolge la sua attività regolarmente da casa.

Domani effettuerà il secondo tampone, come previsto dal protocollo in questi casi, dopo aver svolto il primo in previsione di un viaggio. Quest’ultimo aveva dato esito positivo, sebbene la carica virale risultasse molto bassa.

«Sono in isolamento in casa per il Covid ma sto bene, sono asintomatico» ha detto al telefono con l’Ansa Massimo D’Alema, contattato per commentare la cancellazione delle condanne dell’ex presidente brasiliano Lula.

«L’unica scocciatura è dover star rinchiuso in casa», ha detto l’ex presidente del Consiglio.

Attualità

GDF. Concorso per titoli ed esami per il reclutamento di 12 tenenti in servizio del ruolo tecnico-logistico amministrativo del corpo

Pubblicato

il

Sul portale Concorsi Online del Corpo, in data 1 febbraio 2024, è stato pubblicato il bando di concorso il bando di concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di 12 tenenti in servizio permanente effettivo del “ruolo tecnico-logistico- amministrativo” del Corpo della Guardia di Finanza. Tali posti sono ripartiti tra le seguenti specialità:

  • n. 2 per amministrazione;
  • n. 2 per telematica;
  • n. 2 per infrastrutture;
  • n. 1 per motorizzazione-settore terrestre;
  • n. 1 per motorizzazione-settore navale;
  • n. 2 per sanità;
  • n. 2 per veterinaria.
  • Possono partecipare al concorso i cittadini italiani che, alla data del 1° gennaio 2024, non
    abbiano superato il giorno di compimento del trentaduesimo anno di età (siano quindi nati
    in data non antecedente al 1° gennaio 1992), e alla data di scadenza del termine ultimo per
    la presentazione della domanda di partecipazione al concorso, siano in possesso di una
    laurea specialistica o una laurea magistrale o titolo equipollente (con esclusione, quindi, dei
    diplomi universitari, delle lauree c.d. “triennali” o di “I livello”), in discipline attinenti alla
    specialità per la quale si concorre.
  • La domanda di partecipazione al concorso, da presentare entro le ore 12.00 del 2 marzo
    2024, deve essere compilata esclusivamente in via telematica mediante la procedura
    guidata disponibile sul portale concorsi on line all’indirizzo “https://concorsi.gdf.gov.it” – dove
    è possibile acquisire ulteriori e più complete informazioni di dettaglio – seguendo le istruzioni
    del sistema automatizzato.
  • I concorrenti, ai fini della presentazione della domanda di partecipazione al concorso,
    devono munirsi di uno degli strumenti di autenticazione quali il Sistema Pubblico di Identità
    Digitale (SPID) o, altresì, il Sistema di identificazione digitale “Entra con CIE” con l’impiego
    della carta d’identità elettronica (CIE) rilasciata dal Comune di residenza. Ulteriori informazioni sul concorso e i relativi esiti potranno essere reperiti sul portale attivo e tramite l’APP Mobile “GdF Concorsi” disponibile sui servizi di distribuzione digitale Google Play e App Store oppure scansionando con il proprio dispositivo mobile il QR code presente sul citato portale
Continua a leggere

Attualità

Una foglia di marijuana compare sulla facciata di Montecitorio, il deputato Magi: “La Germania dimostra che legalizzarla è possibile, facciamolo”

Pubblicato

il

Nel corso della serata di ieri è comparsa l’immagine di una foglia di marijuana sulla facciata di Palazzo Montecitorio, dopo che la Germania ha annunciato la legalizzazione della cannabis, mentre in Italia si sceglie di favorire la Mafia alla legalità e sicurezza.

A tal proposito il segretario di +Europa, Riccardo Magi, ha così scritto pubblicando le immagini sopracitate:

“La Germania dimostra che legalizzare la cannabis è possibile. Facciamolo: basta votare le nostre proposte di legge già depositate che vanno proprio nella direzione indicata da Berlino, e c’è la possibilità di firmare per la proposta di legge di iniziativa popolare Io Coltivo”.

Continua a leggere

Attualità

Napoli si schiera contro le guerre con una manifestazione in piazza: presenti vertici Cgil e diverse associazioni

Pubblicato

il

Napoli si schiera contro le guerre, e lo fa con una manifestazione alla quale hanno partecipato stamane Cgil e diverse associazioni che si sono incontrate a Largo Berlinguer per chiedere un immediato ‘cessate il fuoco’.

Erano presenti insieme ai vertici della Cgil Napoli e Campania, l’ANPI, il Comitato Pace e Disarmo, il Coordinamento per la democrazia costituzionale, la comunità palestinese ed ucraina, Greenpeace, UDI, Pax Christi, Cidis, Cnca, Legambiente, Federconsumatori, Un ponte per, Donne in nero, Ascender, Libera, Figli in Famiglia, Nurige, Cittadinanza Attiva, Arci, Terra di confine.

Inoltre, c’erano anche altri giovani, lavoratori e pensionati, padre Alex Zanotelli, Antonio Bassolino e Omar Suleiman. Ecco le parole del segretario generale della Cgil Napoli e Campania, Nicola Ricci:

“Napoli non può rimanere ferma e indifferente, questa città deve lanciare un segnale anche per riaffermare un ruolo dell’Europa nella costruzione di un percorso che porti alla pace. Va ridotta la spesa militare a favore di quella sociale, bisogna fermare l’industria militare, ricostruire un clima di convivenza e sicurezza per tutti i popoli”.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy