Resta sintonizzato

Cronaca

A Napoli Autoambulanza presa d’assalto da baby gang: ecco cosa è accaduto

Pubblicato

il

Un’autoambulanza, che aveva appena effettuato un intervento per Covid, è stata presa d’assalto da una baby gang la scorsa notte a Napoli.

A riportare la notizia è l’associazione ‘Nessuno tocchi Ippocrate’, sulla propria pagina Facebook. “La postazione 118 dell’Annunziata intorno a mezzanotte viene allertata nel centro storico di Napoli (Vico figurelle a Montecalvario) per “riferita dispnea in COVID positivo.

“Giunti sul posto l’equipaggio si accorge che il paziente, che saturava discretamente, aveva chiamato l’ambulanza solo e soltanto per avere una bombola di ossigeno, e a quanto riferito dai parenti, avrebbero continuato a chiamare il 118 fin quando non gli avrebbero mandato una ambulanza con l’ossigeno.

Esterefatti dalla “NON” richiesta di soccorso l’equipaggio scende dalla abitazione e trova un gruppo di ragazzini senza mascherina che in barba alle norme anti-covid sostavano poco distanti. Alla partenza del mezzo di soccorso uno di loro, senza alcun apparente motivo, sferra un pugno allo specchietto retrovisore e un altro si appende letteralmente al tetto dell’ambulanza!”.

Il messaggio si conclude con un appello. “Sempre più difficile il lavoro di chi, sottopagato ed umiliato, cerca solo di portare sollievo a casa di chi non si sente VERAMENTE bene!”.

Dal 2021 è la 15° aggressione subita dal personale sanitario del 118.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Rapina a mano armata a Giugliano: 38enne ferito alla testa dal calcio di una pistola

Pubblicato

il

Attimi di paura nella serata di ieri a Giugliano, dove un 38enne è stato rapinato e colpito alla testa con il calcio di una pistola.

Secondo le prime informazioni, l’uomo era a bordo della sua auto, quando sarebbe stato affiancato da un’altra vettura con un lampeggiante simile a quello delle forze dell’ordine. A quel punto, due uomini hanno aperto le portiere portandogli via la borsa, dietro la minaccia di una pistola. Tuttavia, prima di scappare, lo hanno colpito alla testa con il calcio dell’arma e gli hanno bucato i pneumatici.

Pertanto, i carabinieri della stazione Varcaturo sono intervenuti presso l’ospedale di Giugliano, dove la vittima è attualmente ricoverata con ferite giudicate guaribili in 10 giorni.

Continua a leggere

Cronaca

Tragedia all’alba, 18enne morto in un tragico incidente: i particolari

Pubblicato

il

Tragedia avvenuta questa mattina a Forcola, in Valtellina, dove un 18enne ha perso la vita in un tragico incidente stradale. Invece, i due amici che erano con lui sono rimasti feriti gravemente. In particolare, pare che i tre stessero andando a scuola a Sondrio.

Stando ad una prima ricostruzione, la vettura si sarebbe schiantata contro un muro che costeggia la strada provinciale delle Orobie. A quel punto, i feriti sono stati estratti dall’abitacolo dai Vigili del Fuoco di Morbegno, che non hanno potuto fare niente per il 18enne, deceduto durante il trasporto all’ospedale di Lecco.

Continua a leggere

Cronaca

Follia a Napoli, minaccia e aggredisce la madre che si rifiuta di accompagnarlo dalla ex: arrestato

Pubblicato

il

Attimi di follia a Napoli, dove nel pomeriggio di ieri un 23enne del posto ha aggredito sua madre per futili motivi. In particolare, il giovane pretendeva che ella lo accompagnasse fino all’appartamento della ex, a Cesenatico. Infatti, la loro relazione non si era conclusa nel migliore dei modi, ma lui non si era ancora rassegnato e continuava a perseguitarla.

Pertanto, al rifiuto della madre, egli ha iniziato a minacciarla e ad aggredirla, spingendola contro una porta. A quel punto, sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli, prontamente allertati da un passante.

Al momento, il giovane è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni, ed è ora in carcere in attesa di giudizio.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy