Resta sintonizzato

Cronaca

Napoli. Parcheggiatore in manette: aveva minacciato un uomo

Pubblicato

il

Stamattina gli agenti del Commissariato Poggioreale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Vicinale Santa Maria del Pianto per la segnalazione di una persona minacciata da un parcheggiatore abusivo.

Giunti sul posto, i poliziotti sono stati avvicinati da una persona che ha indicato loro un uomo che, poco prima, stava svolgendo l’attività di parcheggiatore abusivo e che, al suo rifiuto di corrispondergli una somma di denaro per la sosta, aveva minacciato di danneggiarle l’auto.

Gli operatori hanno raggiunto e bloccato l’uomo, Giuseppe Messina, 41enne napoletano con precedenti di polizia, e lo hanno arrestato per tentata estorsione.

campania

Ennesimo femminicidio, Sara uccisa a coltellate, l’uomo potrebbe essersi lanciato col il furgone nel fiume non lontano da casa

Pubblicato

il

L’unica certezza, ad oggi, è che si è di fronte all’ennesimo femminicidio. L’ennesimo sorriso strappato alla vita, l’ennesima donna ammazzata. È Sara Buratin, 41enne uccisa a coltellate a Bovolenta in provincia di Padova. Il suo corpo è stato rinvenuto dalla madre ieri in un cortile della loro abitazione. Le forze dell’ordine sono sulle tracce del marito della giovane, il 39enne Alberto Pittarello: secondo le prime informazioni, l’uomo sarebbe salito sul suo furgone diretto verso il fiume Bacchiglione.

E proprio nel fondale, i sub dei vigili del fuoco avrebbero rinvenuto un veicolo ma ieri, a causa delle avverse condizioni meteo, non è stato possibile procedere al recupero. Non si esclude che il compagno, dopo aver ammazzato Sara, possa essersi suicidato lanciandosi nel fiume con il suo furgone.

Continua a leggere

Città

San Giorgio a Cremano: Carabinieri arrestano 2 persone durante la nottata di controlli

Pubblicato

il

Nottata di controlli a San Giorgio a Cremano per i carabinieri della compagnia di Torre del Greco che insieme al nucleo cinofili di Sarno hanno setacciato strade e abitazioni sospette.
A finire in manette per droga il 36enne Salvatore Ritaccio e il 26enne Alessandro Iervolino, di San Giorgio e già noti alle forze dell’ordine.
I Carabinieri li hanno sorpresi nell’abitazione del 36enne in possesso di 63 grammi di cocaina e di 2 bilancini di precisone. La droga era stata nascosta nel vano scala di un locale ed è stata “fiutata” e segnalata dal cane anti-droga.
Gli arrestati sono in carcere in attesa di giudizio. Non solo droga ma controlli a tappeto che hanno permesso ai carabinieri di identificare 53 persone e di controllare 40 veicoli. Denunciato un 23enne che, a bordo della propria smart, non si era fermato all’Alt tentando invano la fuga. Per il 23enne anche diverse sanzioni al codice della strada come il rifiuto di sottoporsi all’alcol test, guida con patente sospesa e guida contromano. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Continua a leggere

Città

Morto un bimbo di quattro anni, il piccolo è stato portato all’ospedale San Giuliano da Mugnano di Napoli

Pubblicato

il

Sono le 18:30 e i carabinieri della compagnia di Marano intervengono nell’ospedale San Giuliano per il decesso di un bambino di quattro anni. Dalle prime sommarie informazioni pare che il bimbo sarebbe arrivato da Mugnano di Napoli per un soffocamento causato da un oggetto o da un pezzo di cibo. Il piccolo era solo con il nonno in casa e sono risultate vane le manovre di disostruzione per farlo respirare. E’ morto in ospedale per un arresto cardiaco. La procura di Napoli nord ha disposto l’autopsia. Indagini in corso

Il commento del sindaco di Mugnano, Luigi Sarnataro: “È con profondo dolore che esprimiamo le nostre più sincere condoglianze alle famiglie Buonocore e Chiaiese per la tragica e improvvisa perdita del piccolo Raffaele, di soli 4 anni. In questo momento difficile – ha aggiunto – l’intera amministrazione comunale si stringe attorno a voi con affetto e solidarietà. Per onorare la memoria del piccolo, proclamo il lutto cittadino, disponendo le bandiere del Municipio a mezz’asta. Siamo vicini con il cuore e condividiamo questo dolore”.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy